“Sport-dipendenza”

content_bilanceri_donne_uomini
content_bilanceri_donne_uomini

Trascorrono oltre 10 ore in palestra e sono costantemente ossessionati dal rimettersi in forma per la prova costume e bruciare le calorie in eccesso.
Ma per il 63% dei casi, l’attività fisica si trasforma in una vera e propria ossessione.

Con la primavera alle porte, per molti è già cominciata l’ansia da prova costume e per tanti altri la priorità numero uno è stare comunque in forma adottando una dieta equilibrata e praticando dell’attività fisica.

Ma per 6 italiani su 10 lo sport è sinonimo di ossessione e stress, tanto da essere soggetti di quella che gli esperti definiscono ‘gym-a-holic’, ovvero la “sport-dipendenza” che porta migliaia di sportivi improvvisati a svolgere sport in modo errato e senza risultati, ma soprattutto in modo ossessivo. Una “patologia” che riguarda a sorpresa più le donne (48%) degli uomini (37%).

È quanto emerge da uno studio di Nutrimente condotto con metodologia WOA (Web Opinion Analysis) attraverso un monitoraggio web su circa 1500 italiani, su oltre 100 fonti fra testate, magazine, portali, blog e community nazionali e raccogliendo il parere di un pool di 20 esperti per comprendere il fenomeno dell’ossessione da sport che si registra in questo particolare periodo dell’anno.

“L’ossessione da sport, una sindrome che si concentra sul miglioramento della prestanza sportiva come se il livello fosse quello agonistico – afferma la Dr.ssa Sara Bertelli, psichiatra psicoterapeuta presidente dell’Associazione Nutrimente Onlus – porta la persona a cambiare totalmente lo stile di vita, partendo soprattutto dall’alimentazione. Il rischio è che si cerchi di controllare la perdita di peso e la rimessa in forma, aumentando un’attività fisica, già in partenza intesa e restringendo ancora di più l’alimentazione, con comportamenti scorretti come l’eliminazione dei carboidrati complessi a favore delle proteine o con l’assunzione di integratori, non sempre sicuri per la salute”.

La nascita di una nuova radio: Rmc Sport Network

RMC_Sport
RMC_Sport

29 gennaio 2018, ore 7.00: sbarca in Fm una nuova radio, la radio dello sport: RMC SPORT NETWORK.

C’è chi lo guarda in TV sprofondato sul divano, chi va allo stadio con gli amici della curva, chi lo segue alla radio mentre sogna di essere nei box a due passi dai campioni e poi c’è chi lo pratica sul serio.

Qualunque sia il modo di vivere lo sport, gli italiani lo amano alla follia e da oggi avranno una radio dedicata a loro, fatta da sportivi, giornalisti di settore, atleti e grandi campioni, che li seguirà dappertutto, in auto, in casa, al lavoro, su smartphone, tablet e su pc, con notizie in tempo reale, approfondimenti e curiosità.

Nasce RMC SPORT NETWORK la radio che mira a diventare il punto di riferimento di tutti gli amanti dello sport, non solo quelli che lo seguono sul campo, negli stadi, nei palazzetti, ma soprattutto di quelli che sono sportivi nell’animo, nello stile di vita, che sanno soffrire, combattere e sacrificarsi per raggiungere i loro obiettivi, proprio come fanno i migliori atleti.

Il meglio del calcio raccontato nel modo più appassionato, immediato e competente: il palinsesto radiofonico garantirà la copertura dei campionati di Serie A e B, di quelli minori, attraverso le ultime notizie in tempo reale per ogni categoria, gli approfondimenti sulle partite, le curiosità sulle diverse squadre, gli speciali sulle League europee e, ovviamente, sarà presente con i suoi inviati ai Mondiali di Russia 2018. Il calcio sarà sempre protagonista su RMC SPORT NETWORK, prima durante e dopo le gare con il racconto in diretta, le analisi tecniche, i commenti delle firme più autorevoli e le opinioni degli ascoltatori. E poi riflettori costantemente puntati sul calcio mercato.

Non solo calcio. RMC SPORT NETWORK è anche grande tennis, con tutti i protagonisti e i match più importanti, è l’energia esplosiva dei Gran Premi di Formula 1, che seguirà con interviste e commenti dei piloti, notizie e analisi, risultati e classifica, e ancora Moto GP, cronache, interviste e approfondimenti per raccontare le news, i retroscena, la competizione e la passione che animano i protagonisti delle due ruote. E ancora golf, basket, pallavolo, ciclismo, raccontati dalla voce degli appassionati e dai campioni in campo.

Su RMC SPORT NETWORK l’emozione non va mai in panchina: giorno per giorno la nuova radio racconterà tutte le sfide e le vittorie delle migliori squadre italiane e dei top player nel mondo.

RMC SPORT NETWORK nasce da una collaborazione tra Triboo, gruppo quotato sul mercato AIM, attivo nel settore dell’eCommerce, dell’Advertising e della comunicazione on line, TUTTOmercatoWEB.com, primo sito per audience raggiunta, esclusivamente dedicato al calcio, nel panorama digitale italiano con 1.909.000 utenti unici (Fonte: Audiweb View- giugno 2017), oltre 1,8 milioni di download dell’app e oltre 2 Milioni di fan su Facebook ed RMC Italia, , che porterà in dote oltre all’expertise pluriennale nel mondo del Fm, l’awareness ed il prestigio del brand Radio Monte Carlo.

TUTTOmercatoWEB si occuperà della direzione editoriale ed ospiterà all’interno delle sue piattaforme RMC SPORT NETWORK, mentre RMC si occuperà delle attività di marketing legate all’emittente, della Direzione artistica, con particolare riferimento alla selezione musicale, e dell’informazione giornalistica affidata alla redazione di RMC NEWS diretta da Claudio Micalizio.

17 ore di diretta per 365 giorni l’anno. Una copertura nazionale in fm oltre che in digitale. 3 sedi operative Roma, Milano e Firenze. Oltre 50 professionisti, tra conduttori e opinionisti, più di 100 inviati sui campi ed esperti di tutti gli sport.

RMC SPORT NETWORK si avvarrà di volti noti del panorama giornalistico e radiofonico sportivo come Niccolò Ceccarini (direttore responsabile), Marco Piccari (Mediaset), Mario Sconcerti (Rai Sport), Xavier Jacobelli (Corriere dello Sport) Alberto Cerruti (Gazzetta dello Sport), Fabrizio Biasin (Corriere dello Sport), Fulvio Collovati, Mino Taveri (Mediaset), solo per citarne alcuni; oltre a conduttori e opinionisti di rilievo tra cui: Marco Baldini, Lapo De Carlo, Fabiana Paolini, Mauro Suma, Alberto Di Chiara, Claudio Pasqualin, Enzo Bucchioni e Antonio Di Gennaro.

RMC SPORT NETWORK sarà presente in tutta Italia con una copertura iniziale che supera i 18 milioni di ascoltatori. Le frequenze su www.rmcsport.net e sull’applicazione RMCSPORT.

Turismo calcistico: Francesi e Americani i tifosi più presenti negli stadi italiani

turismo
turismo

Una partita di calcio può diventare la scusa perfetta per preparare le valigie e visitare una città in cui non si è mai stati. Ogni anno sono sempre di più i turisti che trovano negli eventi sportivi un motivo per  viaggiare e che arrivano negli stadi italiani come se si trattassero di luoghi di culto. Stando alle cifre della piattaforma di compravendita di biglietti StubHub.it, mentre dal 2015 al 2016 la quota di acquisti
provenienti dall’estero per partite di Serie A si è mantenuta stabile (-1%nel 2016), dall’anno scorso a quest’anno è invece aumentata di ben il 15%.

Secondo Goalnomics, lo studio sulle prospettive economiche del calcio a cura di StubHub, giunto ormai alla sua terza edizione e presentato in questi giorni, i vicini francesi sono i più disposti a percorrere chilometri per assistere dal vivo ad una partita della Serie A, e dominano il turismo
calcistico in Italia con oltre il 12% del totale dei biglietti venduti