I Miserabili al cinema

i miserabili_manifesto
i miserabili_manifesto

Martedì 25 febbraio a Milano al Cinema Colosseo, Sala Biografilm presenta l’anteprima de I MISERABILI in versione originale sottotitolata.

Il film, diretto da Ladj Ly, racconta la storia di Stéphane, appena entrato nella squadra anticrimine di Montfermeil. Con lui ci sono i colleghi Chris e Gwanda, che non temono l’uso delle maniere forti, in una guerra che si combatte ogni giorno nella periferia parigina.

Il furto di un cucciolo di leone, dalla gabbia di un circo, innesca una caccia all’uomo che scatena la rivolta e mette tutti contro tutti. Stéphane capisce dunque, fin da subito, quanto la situazione tra le gang del quartiere sia tesa e fragile, una bomba ad orologeria pronta ad esplodere.

Lungometraggio d’esordio del regista Ladj Ly che realizza un affresco, quanto mai attuale, delle periferie parigine e dei miserabili del nuovo millennio. Un thriller avvincente e adrenalinico, dove il confine tra bene e male si fa sottile, mentre tutti i personaggi diventano vittime alla ricerca di un personale riscatto o, più semplicemente, cercano di sopravvivere in un mondo ostile.

Perché, proprio come affermava Victor Hugo nel suo celebre romanzo, “non ci sono né cattive erbe né uomini cattivi. Ci sono solo cattivi coltivatori”.

Il film sarà nelle sale italiane dal 12 marzo 2020, distribuito da Lucky Red.

I MISERABILI di Ladj Ly
(Francia, 2020, 102′)

Anteprima a Sala Biografilm “Memorie di un assassino”

Memorie di un assassino
Memorie di un assassino

Martedì 11 febbraio a Milano al Cinema Colosseo, Sala Biografilm presenta in versione originale sottotitolata, l’anteprima di Memorie di un assassino, il capolavoro di Bong Joon Ho. Tratto da una storia vera, il film segue le avventure di due poliziotti e di un investigatore di Seul sulle tracce di un serial killer. Un thriller avvincente con Song Kang-ho, in cui il regista miscela perfettamente, proprio come in Parasite, i registri comico e drammatico.

Memorie di un assassino sarà nelle sale italiane dal 13 febbraio 2020, distribuito da Academy Two.

Memorie di un assassino di Bong Joon Ho

(Corea, 127′)

In un piccolo villaggio, nel 1986, viene trovata una giovane donna brutalmente assassinata.
Due mesi dopo, un crimine molto simile, attira l’attenzione dell’opinione pubblica. Lo spettro di un assassino seriale fa sprofondare l’intera regione nel terrore. Due poliziotti locali, tanto brutali quanto impreparati, indagano con mezzi poco ortodossi sugli omicidi. Si unirà a loro un terzo detective, in arrivo direttamente da Seul. Penserà di poter risolvere il caso ma, fra errori e false piste, verrà trascinato negli abissi di un’indagine senza apparente risoluzione.

Uscita: 13 febbraio 2020 (Academy Two)

Codice di sconto

Inserendo il codice MA11PR sul sito http://www.biografilmfestival.com/guest/memorie/ sarà possibile ottenere una riduzione sul costo dell’ingresso, da 9,50 a 6 euro

Che cos’è Sala Biografilm

Sala Biografilm nasce come estensione nel corso dell’anno di Biografilm Festival – International Celebration of Lives di Bologna, il primo festival italiano dedicato alle biografie e ai racconti di vita i cui ambiti spaziano dal cinema alla letteratura, dal documentario alla fotografia, dall’arte al teatro, alla musica.

Dopo il successo delle scorse edizioni che hanno visto a Milano molte serate sold out, Sala Biografilm, in collaborazione con il Cinema Colosseo, riproporrà per tutta la stagione 2018/2019 una programmazione eterogenea e di qualità che spazia dalla fiction ai documentari e che sarà densa di anteprime, eventi e incontri.

Sala Biografilm Milano è realizzata da Biografilm Festival e The Culture Business in collaborazione con Multisala Colosseo | Milano e Il Regno del Cinema e si svolge con la partnership di Unipol Gruppo, Hot Corn, MYmovies.it, Zero Edizioni, MilanoToday.it – Gruppo Editoriale Citynews.

Cinema Colosseo – Sala Bio:”La promessa dell’alba”

La-promessa-dellalba-
La-promessa-dellalba-

Martedì 20 novembre al Cinema Colosseo Sala Biografilm Milano presenta l’anteprima in versione originale sottotitolata di LA PROMESSA DELL’ALBA.

L’adattamento cinematografico dell’opera di Romain Gary, LA PROMESSA DEL’ALBA, ci porta in un viaggio che attraversa la Storia. Dalla Polonia degli anni ’20, al Messico degli anni ’50, passando per il deserto africano, da Nizza a Parigi, e nella Londra dei bombardamenti, raccontando un’epopea spettacolare e intima che vede protagonisti inseparabili la volitiva e passionaria Nina (Charlotte Gainsbourg) e l’adorato figlio Romain (Pierre Niney).

Insieme, madre e figlio, affronteranno mille peripezie per compiere il destino di Romain e garantirgli un ruolo di rilievo nella società francese e nel mondo.

Dall’omonimo romanzo autobiografico di culto scritto da Romain Gary, un film appassionante e commovente.

LA PROMESSA DELL’ALBA è distribuito da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection e sarà presentato in anteprima anche a Sala Biografilm Bologna mercoledì 21 novembre.

Il mistero di Donald C.

Locandina - il mistero do donald c.
Locandina – il mistero do donald c.

Martedì 3 aprile a Milano (Cinema Colosseo) torna Sala Biografilm con l’anteprima in versione originale sottotitolata di IL MISTERO DI DONALD C. (The Mercy), il nuovo film di James Marsh.

“Ho deciso di andare perché se fossi rimasto, non avrei più avuto pace.” — Donald Crowhurst.

Dopo La teoria del tutto, James Marsh torna a dirigere un film che racconta un’incredibile storia vera, quella di Donald Crowhurst, il velista dilettante che partecipò alla Golden Globe Race del Sunday Times nel 1968, con la speranza di diventare il velista più veloce a circumnavigare il globo in solitaria senza soste.

La sua impresa si rivelerà pericolosa e sarà avvolta per anni nel mistero.
Nel cast, i premi Oscar® Colin Firth (Il discorso del re, Kingsman: Secret Service, A Single Man) nel ruolo del protagonista e Rachel Weisz (The Constant Gardener – La cospirazione, The Bourne Legacy, The Deep Blue Sea) in quello di Clare, sua moglie.

IL MISTERO DI DONALD C. (The Mercy) sarà presentato in anteprima in contemporanea anche a Sala Biografilm Bologna (Cinema Odeon, ore 21.15) è sarà poi al cinema dal 5 aprile, distribuito da Adler Entertainment.

Sala Biografilm nasce come estensione nel corso dell’anno di Biografilm Festival – International Celebration of Lives di Bologna, il primo festival italiano dedicato alle biografie e ai racconti di vita i cui ambiti spaziano dal cinema alla letteratura, dal documentario alla fotografia, dall’arte al teatro, alla musica.

Dopo il successo delle scorse edizioni che hanno visto a Milano molte serate sold out, Sala Biografilm, in collaborazione con il Cinema Colosseo, riproporrà per tutta la stagione 2017/2018 una programmazione eterogenea e di qualità che spazia dalla fiction ai documentari e che sarà densa di anteprime, eventi e incontri.

Sala Biografilm Milano è realizzata da Biografilm Festival e The Culture Business in collaborazione con Multisala Colosseo | Milano e Il Regno del Cinema e si svolge con la partnership di Unipol Gruppo Finanziario, FICO Eataly World, Ciak – Il mensile di cinema, MYmovies.it, Zero Edizioni, MilanoToday.it – Gruppo Editoriale Citynews.

Nico,1988

nico,1988
nico,1988

Martedì 6 marzo a Milano al cinema Colosseo, torna in Sala Biografilm in versione originale sottotitolata, NICO, 1988, di Susanna Nicchiarelli (Cosmonauta, La scoperta dell’alba). A presentare in sala la pellicola Andrea Morandi, Direttore del magazine online Hotcorn.com che si occupa di grande cinema e serie tv.

In occasione delle otto candidature ai David di Donatello (tra cui quella per il Miglior Film e la Migliore Sceneggiatura Originale), torna in sala il film che porta su grande schermo l’ultimo tour della cantante-icona Christa Päffgen, in arte Nico, magistralmente interpretata da Trine Dyrholm (Orso d’Argento per la Migliore Attrice a Berlino nel 2016).

Ambientato tra Parigi, Praga, Norimberga, Manchester, nella campagna polacca e il litorale romano, Nico, 1988 è un road-movie dedicato agli ultimi anni di Christa Päffgen, in arte Nico. Musa di Andy Warhol, cantante dei Velvet Underground e donna dalla bellezza leggendaria, Nico vive una seconda vita dopo la storia che tutti conoscono, quando inizia la sua carriera da solista.

Nico, 1988 racconta gli ultimi tour di Nico e della band che l’accompagnava in giro per l’Europa negli anni ’80: anni in cui la “sacerdotessa delle tenebre”, così veniva chiamata, ritrova se stessa, liberandosi del peso della sua bellezza e ricostruendo un rapporto con il suo unico figlio dimenticato. È la storia di una rinascita, di un’artista, di una madre, di una donna oltre la sua icona.

L’evento, un’iniziativa Sala Biografilm, è realizzato in collaborazione con I Wonder Pictures, Unipol Biografilm Collection e Cinema Colosseo.