Bollate: M’illumino di Meno

Bollate
Bollate

Quest’anno il Comune di Bollate aderisce alla XIV edizione dell’iniziativa M’illumino di Meno promossa da Radio2 e Caterpillar in occasione della Giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili. Il tema è la bellezza del camminare e dell’andare a piedi, perché sotto i nostri piedi c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo.

Servono 555milioni di passi e anche Bollate vuole dare il suo contributo.
Partecipare, insieme al Comune, all’iniziativa è facile: basta presentarsi davanti alla Biblioteca, in piazza C.A. Dalla Chiesa alle ore 17,45 del 23 febbraio. Da lì incomincia il viaggio bollatese verso il Parco centrale e il calcolo dei passi che, insieme a tutti quelli raccolti in tutta Italia, renderanno possibile a tutti raggiungere simbolicamente la luna a piedi.

L’iniziativa è organizzata dal Settore Sostenibilità ambientale e Arredo urbano del Comune di Bollate con la collaborazione dei bibliotecari, dei Gruppi di cammino, dell’associazione Amici di Castellazzo, del gruppo podistico Avisino Bollate, dell’AVIS sez. di Bollate, Novate, Baranzate, del Gruppo Doppio passo di Ospiate,

Per un impegno in più:
Ecco il decalogo del Comune per risparmiare sui consumi di energia:
 Spegnere le luci quando non servono e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici.
 Sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria.
 Mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola.
 Se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre.
 Ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria.
 Utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne.
 Non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni.
 Inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni.
 Utilizzare meno l’automobile e, se possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto.
 Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città.

‘M’illumino di Meno’ – quattordicesima edizione

m'illumino di meno
m’illumino di meno

Quest’anno Rai Radio2 e Caterpillar dedicano la quattordicesima edizione di ‘M’illumino di Meno’, la campagna sul risparmio energetico, alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi. Si comincerà a camminare insieme lunedì 29 gennaio, alle 18.30, dall’Arena Civica di Milano, Palazzina Appiani (Parco Sempione): in diretta su Radio2, insieme a ‘Caterpillar’, oltre a diversi esponenti del mondo dello sport e dello spettacolo, ci sarà il FAI – Fondo Ambiente Italiano, a cui è stata affidata, in concessione dal Comune di Milano, la gestione della Palazzina Appiani.

Il FAI è un generatore di energia: chi visita i beni del FAI “si illumina”, perché scopre storie nuove e interessanti in un contesto accessibile, libero, aperto, partecipato, che favorisce diverse attività per un tempo libero di qualità, speso bene tra cultura e natura, il che favorisce un benessere generale. Sarà la prima trasmissione radiofonica camminata della storia della radio: l’invito è rivolto a tutti coloro che corrono al parco la sera, che fanno yoga, calcetto, tango, o anche solo una passeggiata, tutti saranno indispensabili e sono chiamati a camminare con Radio2. Perché sotto i nostri piedi c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo.

‘M’illumino di meno’ 2018 è previsto per il 23 febbraio 2018, in prossimità dell’anniversario del Protocollo di Kyoto, tentativo dell’umanità di salvare la Terra dalla distruzione indotta dai cambiamenti climatici. L’obiettivo di questa edizione sarà raggiungere la luna a piedi: i passi da compiere sono 555 milioni, ecco perché ci sarà bisogno del contributo di tutti quegli ascoltatori che dal 2005 hanno accettato l’invito di ‘Caterpillar’ a spegnere le luci non indispensabili.

Un’iniziativa simbolica e concreta che è diventata subito molto partecipata: da tredici anni si spengono le piazze italiane, i monumenti – la Torre di Pisa, il Colosseo, l’Arena di Verona – i palazzi simbolo dell’Italia – Quirinale, Senato e Camera – e tante case dei cittadini. Si sono spenti per ‘M’illumino di Meno’ la Torre Eiffel, il Foreign Office e la Ruota del Prater di Vienna. In decine di Musei si organizzano visite guidate a bassa luminosità, nelle scuole si discute di efficienza energetica, in tanti ristoranti si cena a lume di candela, in piazza si fa osservazione astronomica approfittando della riduzione dell’inquinamento luminoso.

Dall’inizio di ‘M’illumino di Meno’ il mondo è cambiato, l’efficienza energetica è diventata un tema economico rilevante e le lampadine ad incandescenza che Caterpillar invitava a cambiare con quelle a risparmio energetico, non esistono più. ‘M’illumino di Meno’ è diventata anche la festa degli stili di vita sostenibili, quelli che fanno stare bene senza consumare il pianeta. C’è mancato poco che diventasse legge dello Stato: due proposte, alla Camera e al Senato, hanno chiesto l’istituzione della Giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili.

Per un giorno, il 23 febbraio, “pensiamo con i piedi”.
‘Caterpillar’ è in onda dal lunedì al venerdì alle 18.30, su Radio2, in streaming su radio2.rai.it, fruibile sulla app di RaiPlay Radio e con contenuti speciali su Faceook, Instragram e Twitter.

Il Museo Omero aderisce a “M’illumino di meno”

millumino-di-meno-2017
millumino-di-meno-2017

Anche quest’anno il Museo Tattile Statale Omero aderisce alla Festa del risparmio energetico “M’illumino di meno” promossa dalla trasmissione Caterpillar Rai Radio 2, giunta alla XIII edizione.

Il Museo terrà spenti circa il 90% dei corpi illuminanti degli ambienti espositivi nell’orario di apertura (ore 16 – 19): un’ulteriore occasione per invitare il pubblico a fruire dell’opera “aguzzando” il tatto.

Nel pomeriggio in visita in collezione anche un gruppo di studenti non vedenti provenienti dalla città da Cluj in Romania. L’ingresso al Museo è libero.

Info
Museo Tattile Statale Omero
Mole Vanvitelliana – Banchina Giovanni da Chio, 28
Tel. 071 2811935
email: info@museoomero.it
#museoomero

Effetto Luce al Museo Omero per “M’illumino di meno”

logo-millumino-di-meno musei

Venerdì 19 febbraio il Museo Tattile Statale Omero partecipa alla giornata sul risparmio energetico “Mi illumino di meno”, pensata dal programma radiofonico Caterpillar di Rai Radio 2, giunta alla sua dodicesima edizione.
Le sale del Museo Omero dalle 16 alle 19 saranno illuminate con un’inedita lampada a led di alta tecnologia e ultima generazione, ideata e progettata in esclusiva per l’occasione dall’azienda Effetto Luce spa di Recanati.

La lampada è dotata di filtri anti-abbaglianti che assicurano un ottimo comfort visivo e di filtri anti-UV utili a evitare il deterioramento delle opere; garantisce un’eccellente resa cromatica, restituendo i colori ad altissima fedeltà; è, inoltre, orientabile e dimmerabile.

Queste caratteristiche sono ideali per i fruitori vedenti e, al contempo, migliorano i contrasti visivi a beneficio delle persone ipovedenti.

Si rinnova dunque nella giornata M’illumino di meno la collaborazione fra il Museo Omero e l’azienda Effetto Luce sempre più affermata nell’illuminotecnica di spazi espositivi e musei.