Mercoledì Musicali: Piazzolla, per quartetto d’archi

Quartetto Orchestra da camera Fiorentina
Quartetto Orchestra da camera Fiorentina

Da Fritz Kreisler ad Astor Piazzolla, da Sting ai Beatles. Un programma brillante, votato al contemporaneo e in particolare alle danze, quello scelto dal Quartetto d’Archi dell’Orchestra da Camera Fiorentina per il concerto di mercoledì 13 giugno all’auditorium FCRF di Firenze, nell’ambito dei Mercoledì Musicali della Fondazione Cr Firenze.

A tratteggiare arie di valzer, tango e pop saranno i violini di Marco Lorenzini e Claudio Freducci, la viola di Sabrina Giuliani e il violoncello di Sandra Bacci: musicisti con curricula prestigiosi oltre che solisti e prime parti dell’Orchestra da Camera Fiorentina.

Il programma si apre con la prima assoluta di “Quartetto per archi” di Marco Lorenzini. A seguire “Liebesfreud”, dalle “Antiche melodie viennesi” di Fritz Kreisler, mentre a portarci nella swinging London dei ’60 saranno “Michelle” e “Hey Jude” dei Beatles. Ancora un salto, stavolta nei barrios di Buenos Aires, insieme ad Astor Piazzolla e al suo “Four for Tango” e a “Roxanne” di Sting, nella versione tanguera tratta dal musical “Moulin Rouge”.

E’ previsto un biglietto simbolico di 5 euro, è consigliata la prenotazione al numero 055.538.4001 o via mail a ricevimento@entecarifirenze.it, dal lunedì al venerdì in orario d’ufficio. Il ricavato è devoluto all’associazione Astrolabio.

Tutte le informazioni sui Mercoledì Musicali della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze sono disponibili al sito www.fondazionecrfirenze.it. La rassegna è organizzata dalla stessa fondazione, con la direzione artistica di Giuseppe Lanzetta.

Mercoledì Musicali: pianoforti e percussioni della Scala

Clelia Cafiero al piano
Clelia Cafiero al piano

Dal tempio milanese della classica all’auditorium FCRF di Firenze. Mercoledì 30 maggio la rassegna dei Mercoledì Musicali ospiterà i Pianoforti e le Percussioni del Teatro alla Scala, quartetto di straordinaria caratura che allinea i pianisti Clelia Cafiero e Andrea Rebaudengo, il timpanista Andrea Bindi e il percussionista Gerardo Capaldo.

Il concerto (ore 21) si svolgerà all’Auditorium FCRF di via Folco Portinari a Firenze. E’ previsto un biglietto simbolico di 5 euro, è consigliata la prenotazione al numero 055.538.4001 o via mail a ricevimento@entecarifirenze.it, dal lunedì al venerdì in orario d’ufficio. Il ricavato è devoluto all’associazione Astrolabio.

Votato al contemporaneo, il programma si apre con le “Danze sinfoniche da West Side Story’’, suite della colonna sonora di Leonard Bernstein, in cui rivivono gli affronti tra le gang degli Sharks e dei Jets, ma anche i canti d’amore tra Maria e Tony del celebre musical.

Dal repertorio novecentesco anche la “Sonata per due pianoforti e percussioni” di Béla Bartók, tra le opere più particolari ed eseguite del compositore ungherese, un’audace accostamento timbrico che sfocia in soluzioni acustiche innovative.

Andrea Rebaudengo si è formato con Paolo Bordoni, Lazar Berman, Alexander Lonquich, Andrzej Jasinsky. E’ il pianista dell’ensemble Sentieri Selvaggi. Il suo repertorio abbraccia tre secoli di musica e si focalizza sulla musica degli ultimi cento anni.

Clelia Cafiero è pianista in orchestra presso il Teatro alla Scala di Milano e per la Filarmonica della Scala. Collabora stabilmente con il concertino dei violoncelli del Teatro alla Scala Martina Lopez.

Gerardo Capaldo è dal 2015 percussionista permanente dell’orchestra del Teatro alla Scala e dell’Orchestra Filarmonica della Scala. Ha preso parte a diversi eventi musicali in Europa, Asia e America, ha collaborato con direttori e solisti quali Riccardo Chailly, Daniel Barenboim, Valery Gergiev, Georges Pretre.

Andrea Bindi a soli 27 anni ha vinto il concorso per primo timpano dell’orchestra del Teatro alla Scala, sotto la direzione di Riccardo Chailly. Originario di Bolzano, vanta collaborazioni con Orchestra della Toscana, Maggio Musicale Fiorentino e Orchestra da Camera Fiorentina.

Mercoledì Musicali: Felipe López

Felipe Lopez 2018
Felipe Lopez 2018

Organista di fama mondiale, musicologo e storico, Felipe López sceglie un programma incentrato su Johann Sebastian Bach la sua prima volta ai Mercoledì Musicali della Fondazione CR Firenze, rassegna dedicata ai massimi virtuosi della tastiera in programma all’Auditorium FCRF di via Folco Portinari a Firenze.

Il concerto si svolgerà mercoledì 16 maggio (ore 21), è previsto un biglietto simbolico di 5 euro e, come di consueto, è consigliata la prenotazione al numero 055.538.4001 o via mail a ricevimento@entecarifirenze.it, dal lunedì al venerdì in orario d’ufficio. Il ricavato è devoluto all’associazione Astrolabio.

Dal ricco repertorio di preludi, toccate e corali del genio di Eisenach, spiccano le variazioni sul corale “Sei gegrüsset, Jesu gütig” che Bach, appena ventenne, compose ispirandosi a un antico inno luterano. Ad aprire questa serata d’impronta tardo rinascimentale e barocca sarà il noto tiento “Batalla de Morales” di Francisco Correa De Araujo, seguito da un omaggio all’Italia, la “Canzona terza” dal “Secondo libro di toccate, canzoni, versi” di Girolamo Frescobaldi.

Organista spagnolo titolare della Real Chiesa di San Ginés e del grande organo Merklin del Santuario di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso (entrambi a Madrid), Felipe López ha basato la propria carriera sulla padronanza della tecnica e sulla conoscenza sia delle fonti originali del repertorio che interpreta sia dell’estetica di ogni stile musicale.

E’ autore di numerose produzioni musicali incentrate sul recupero del repertorio del XIX secolo spagnolo e sulla musica di autori viventi del XX secolo. Dal 1989 al 1994 si è trasferito in Germania per perfezionarsi con maestri Lohmann e Laukvik ricoprendo anche la carica di organista presso l’Evangelische Johanneskirche a Stoccarda-Zuffenhausen. È il promotore e direttore del gruppo Anima Mvsica Consort.

Tutte le informazioni sui Mercoledì Musicali della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze sono disponibili al sito www.fondazionecrfirenze.it.

I Solisti Fiorentini in concerto ai Mercoledì Musicali

Elisabetta Sepe
Elisabetta Sepe

Musica dal camera ai Mercoledì Musicali della Fondazione CR Firenze con I Solisti Fiorentini, trio voce, corno e pianoforte composto da Isabella Messinese, Gianni Calonaci ed Elisabetta Sepe. Il concerto si svolgerà mercoledì 2 maggio all’Auditorium FCRF di Firenze (ore 21 – via Folco Portinari 5/r).

Il programma si apre con i lieder per voce e pianoforte “Frauenliebe und leben” di Robert Schumann, capolavoro del romanticismo ispirato ai poemi di Adelbert von Chamisso. Seguono la “Laudatio” per corno solista di Bernhard Krol, “Notturno op. 7” di Franz Strauss e due pagine di Richard Strauss, “Andante per corno e pianoforte” e “Alphorn op. 15”, per voce, corno e pianoforte.

E’ previsto un biglietto simbolico di 5 euro (consigliata la prenotazione al numero 055.538.4001 o via mail a ricevimento@entecarifirenze.it, dal lunedì al venerdì in orario d’ufficio). Il ricavato delle serate è devoluto all’associazione Astrolabio.

Tutte le informazioni sui Mercoledì Musicali della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze sono disponibili al sito www.fondazionecrfirenze.it.

Programma concerto
R. Schumann Frauenliebe und leben op.42
Adagio e Allegro op.70
B. Krol Laudatio
F. Strauss Notturno op. 7
R. Strauss Andante per corno e pianoforte
Alphorn op.15 TrV64

Inizio concerto ore 21

Auditorium Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze
Via Folco Portinari 5/r – Firenze

Ingresso ai concerti e prenotazioni
Biglietto 5 euro, ingresso fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Si consiglia di prenotare al numero 055.538.4001 – o via mail a ricevimento@entecarifirenze.it

I Mercoledì Musicali dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze

Miquel Gonzalez
Miquel Gonzalez

Si aprirà mercoledì 23 marzo con il concerto dell’organista catalano Miquel González l’edizione 2016 dei Mercoledì Musicali dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, rassegna che da undici anni porta nel capoluogo toscano alcuni dei massimi virtuosi della tastiera a livello internazionale.

A fare da cornice è sempre il seicentesco Auditorium dell’Ente Cassa, in via Folco Portinari 5/r a Firenze, dove è collocato il maestoso organo progettato da Clemente Terni, ma rispetto agli anni passati la formula è rinnovata. Oltre a star internazionali dell’organo quali Jean Guillou, Jacob Lorentzen, Eberhard Lauer, Barry Jordan, Eberhard Lauer e Jiri Lecian in programma anche il flautista inglese John Hackett, due concerti per Quartetti in collaborazione con la Scuola di Musica di Fiesole, un concerto per pianoforte e voce narrante dedicato a Domenico Zipoli.

Spiega il presidente dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Umberto Tombari: “Fin dai primi passi si è voluto dare al progetto una connotazione non di nicchia ma di ampio respiro divulgativo, in quanto a programmi e accostamenti musicali. In questa edizione ci tenevamo a dare spazio alla Scuola di Musica di Fiesole, che l’Ente Cassa sostiene riconoscendone il valore e l’eccellenza nel campo della formazione musicale”.

Come consuetudine, i Mercoledì Musicali sono anche nel segno della solidarietà. Gli incassi – previsto un biglietto simbolico di 5 euro – saranno interamente devoluti alla sezione fiorentina dell’AIL – Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma Onlus. Direzione artistica a cura di Giuseppe Lanzetta.

INAUGURAZIONE – Tra i massimi virtuosi iberici dell’arte organistica, Miquel González proporrà un repertorio che trae spunto dalla forma cantata e abbraccia due secoli, dal barocco del “Preludio e fuga in do maggiore BWV 547” di Johann Sebastian Bach ai “Voluntaries” John Stanley, per chiudersi con il romanticismo tedesco di Felix Mendelssohn-Bartholdy, di cui viene proposta, tra gli altri, la quarta parte delle monumentali Sei Sonate Op. 65.

Miquel González è stato a lungo organista-accompagnatore dei concerti dell’Escolania e della Capella Musicale del Monastero di Montserrat. Attualmente è titolare della cattedra d’organo al Conservatorio Professionale di Lleida ed è organista in Barcellona e Badalona. È anche autore dell’inventario degli organi della provincia di Lleida e del Principato di Andorra e conduce studi sull’evoluzione dell’organo in Catalogna durante il XVIII secolo.

INFO, BIGLIETTI E PRENOTAZIONI – Come detto, è previsto un biglietto simbolico di 5 euro (consigliata la prenotazione al numero 055.538.4001 o via mail a emanuele.barletti@entecarifirenze.it, dal lunedì al venerdì in orario d’ufficio).
Il ricavato delle serate è devoluto alla sezione fiorentina dell’AIL – Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma Onlus. Inoltre, tramite la rassegna, saranno presentate al pubblico altre organizzazioni che operano nell’ambito delle attività socio-assistenziali e che aderiscono alla rete www.siamosolidali.it.

Tutte le informazioni sui Mercoledì Musicali dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze sono disponibili sul sito www.entecarifirenze.it.

I Mercoledì Musicali dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze sono organizzati dalla stessa fondazione bancaria, direzione artistica a cura di Giuseppe Lanzetta.

Inizio concerti ore 21

Auditorium Ente Cassa di Risparmio di Firenze
Via Folco Portinari 5/r – Firenze

Ingresso posto unico: 5 euro (consigliata la prenotazione)

Info e prenotazioni
Tel 055.538.4001 – emanuele.barletti@entecarifirenze.it –  www.entecarifirenze.it