“Un incendio” di Megha Majumdar

Copertina
Copertina

UN INCENDIO
di Megha Majumdar
Frassinelli
Traduzione di Annarita Briganti
Pagg. 304 euro 17,50
Uscita: 23 febbraio 2021
Versione ebook disponibile

GIUSTIZIA, CORRUZIONE, FAKE NEWS, POPULISMI: DA UN’AUTRICE MILLENNIAL DI TALENTO, UNA STORIA ATTUALISSIMA E UNIVERSALE.

IL 17 FEBBRAIO 2020, IN UN TWEET, AMITAV GHOSH LO HA DEFINITO “IL MIGLIOR ROMANZO D’ESORDIO CHE LEGGO DA MOLTO TEMPO”.

IL ROMANZO CHE È STATO UN GRANDE LANCIO DI KNOPF E FINALISTA AL NATIONAL BOOK AWARD

Jivan è una ragazza indiana degli slum, povera ma ben decisa a migliorare il proprio stato. Fa la commessa in un negozio e si è appena comprata un cellulare, dove impara a comunicare con il mondo. Ed è proprio su Facebook che Jivan pubblica un commento al vetriolo contro il governo. C’è stato un atto terroristico, alla stazione di Kolabagan, un gesto vile che ha ucciso col fuoco decine di persone – povere – e la polizia non ha mosso un dito per catturare gli assassini. Passano solo pochi giorni prima che quella stessa polizia irrompa all’alba nella casa dove Jivan vive con i vecchi genitori, la ammanetti e la porti in prigione. L’accusa? Deve essere stata lei l’attentatrice: basta leggere le sue parole provocatorie sui social. Basta vedere dove vive. Basta controllare i suoi like, che arrivano da altri facinorosi come lei. Nonostante la paura, nonostante si renda conto di non avere alcun santo in paradiso, Jivan sa di essere innocente ed è convinta di poter contare sulla verità e sugli amici per uscire dalla prigione. Ma i suoi amici sceglieranno di testimoniare per lei o cederanno alle lusinghe del potere, che offre loro tutto quello che hanno sempre desiderato?
Potente, teso, attualissimo, Un incendio è lo straordinario romanzo d’esordio di una giovane scrittrice che racconta il nostro mondo: tra fake news e arroganza del potere, tra giustizia e corruzione, tra povertà e ricchezza.

L’autrice
MEGHA MAJUMDAR è nata e cresciuta a Kolkata, in India. Si è trasferita negli Stati Uniti per frequentare Harvard, e poi la Johns Hopkins University, dove si è laureata in antropologia sociale. È editor nella casa editrice Catapult e vive a New York. Un incendio è il suo primo romanzo: pubblicato in piena pandemia, ha convinto appieno la critica (è stato finalista al National Book Award) e il pubblico, che l’ha premiata con un posto nella classifica del New York Times.