Don Chisciotte con Alessio Boni al Manzoni

don chisciotte
don chisciotte

Dal 27 febbraio al 15 marzo 2020
Feriali ore 20,45 – domenica ore 15,30

Nuovo Teatro diretta da Marco Balsamo

presenta

Alessio Boni Serra Yilmaz

in

Don Chisciotte

adattamento di Francesco Niccolini
liberamente ispirato al romanzo di Miguel de Cervantes Saavedra
drammaturgia di Roberto Aldorasi, Alessio Boni, Marcello Prayer e Francesco Niccolini

con

Marcello Prayer e Francesco Meoni – Pietro Faiella – Liliana Massari – Elena Nico

ronzinante Nicolò Diana

scene Massimo Troncanetti costumi Francesco Esposito
luci Davide Scognamiglio musiche Francesco Forni

regia
Roberto Aldorasi, Alessio Boni, Marcello Prayer

Il Teatro Manzoni
Via Manzoni 42 – 20121 Milano
Tel. 02 7636901
Fax 02 76005471

Vittorio Sgarbi al teatro Manzoni: “Michelangelo”

vittorio sgarbi
vittorio sgarbi

Al Teatro Manzoni,

Dal 4 all’8 ottobre 2017

feriali ore 20,45 – domenica ore 15,30

VITTORIO SGARBI

in

MICHELANGELO
feriali ore 20,45 – domenica ore 15,30

Musiche composte, ed eseguite dal vivo da Valentino Corvino
Violino, viola, oud, elettronica

Scenografia e video di Tommaso Arosio

Messa in scena e allestimento
DoppioSenso

Dopo lo straordinario successo dello spettacolo teatrale “Caravaggio”, dove Vittorio Sgarbi ha condotto il pubblico in un percorso trasversale fra storia dell’artista ed attualità del nostro tempo, parte una nuova esplorazione sull’universo “MICHELANGELO”.

La stupefacente arte di Michelangelo Buonarroti si farà palpabile alle molteplicità sensoriali, attraversate dal racconto del Prof. Vittorio Sgarbi, contrappuntate in musica da Valentino Corvino (compositore, in scena interprete) e assieme alle immagini rese vive dal visual artist Tommaso Arosio. Verrà così ricomposto un periodo emblematico, imprescindibile ed unico nell’arte, e assieme all’ambizione di scoprire un Michelangelo inedito, non resterà che farci sorprendere.

DoppioSenso è un progetto di Valentino Corvino e Tommaso Arosio, dedicato allo studio delle relazioni profonde esistenti tra suono e immagine. Linguaggi, tecnologie e immaginari della contemporaneità rielaborati e messi alla prova nello sviluppo di opere sceniche, performance ed installazioni.

Produzione: Promo Music, in collaborazione con Comune di Foggia

BIGLIETTI
Poltronissima Prestige € 35,00 – Poltronissima € 30,00 – Poltrona € 25,00 – Under 26 € 20,00

Vincenzo Salemme – “Sogni e bisogni, incubi e risvegli”

Vincenzo Salemme-Sogni e bisogni_STAMPA
Vincenzo Salemme in “Sogni e bisogni,incubi e risvegli”, commedia di Vincenzo Salemme
dal 10 dicembre 2015  al  1 gennaio 2016 al Teatro Manzoni di Milano

“Ho scritto questa commedia nel 1995 con il titolo di “IO E LUI” chiaramente riferito al celebre romanzo di Moravia. E, come accade in quel romanzo, anche nella mia commedia l’intreccio narrativo ruota intorno a due personaggi: Rocco Pellecchia ed il suo “pene”. A differenza del racconto moraviano dove il “lui” in questione era solo una voce, qui nella commedia, il più famoso e significativo organo del sesso maschile si stacca materialmente dal corpo del suo “titolare” e diventa egli stesso uomo, rivendicando una sorta di riconoscimento scenico; rivendica cioè lo status di vero e proprio protagonista della vita e della scena.

Egli ritiene che la vita del grigio e mediocre Rocco Pellecchia mal si adatta alla grandeur del suo sottoutilizzato “tronchetto della felicità”. Si, Lui ama farsi chiamare proprio così. Lo spettacolo in pratica é un duello tra i due contendenti.  Il tronchetto spinge il povero Rocco a rialzare la testa e ad affrontare il futuro con orgoglio e spirito visionario e il povero Rocco che cerca di riconquistarlo e riportarlo materialmente nella sede più consona, cioè in basso al suo ventre.

L’intreccio é ovviamente popolato da numerosi altri personaggi: un ispettore chiamato da Rocco a risolvere il caso, la coppia di impressionanti portieri dello stabile, la moglie appassita e avvilita di Rocco…
Aldilà degli accadimenti “Sogni e Bisogni” é una commedia di fortissimo impatto comico e nello stesso tempo mi consente di continuare il percorso che ho iniziato ormai già da qualche anno. Aprire cioè in qualche modo la confezione borghese della commedia classica per intrattenermi ed intrattenere il rapporto con il pubblico in sala.

Avrò modo cioè di interloquire con loro per rispondere alle domande più frequenti che ci facciamo sulla profondità della natura umana, sopratutto nei suoi aspetti apparentemente più semplici.”
(VINCENZO SALEMME)

Orari: Feriali  e 26 dicembre ore 20.45 –  Domenica ore 15.30
31 dicembre ore 18,15 e 21,45 – 1 gennaio ore 16,45

Biglietti:
Da martedì a venerdì: Poltronissima Prestige € 35,00 – Poltronissima € 32,00 – Poltrona € 23,00
Giovani fino a 26 anni € 15,00

Sabato, domenica, 26 dicembre e 1 gennaio:
Poltronissima Prestige € 39,00 – Poltronissima € 35,00
Poltrona € 25,00 – Giovani fino a 26 anni € 17,00

31 dicembre
Ore 18,00  Poltronissima Prestige € 45,00  – Poltronissima € 40,00  – Poltrona € 30,00
Ore 21,45  Poltronissima Prestige € 81,00  – Poltronissima € 72,00  – Poltrona € 50,00