I Wonder Pictures alla Festa di Roma

I Wonder Pictures
I Wonder Pictures

LA BOLOGNESE I WONDER PICTURES ALLA FESTA DI ROMA CON 5 FILM

IN PROGRAMMA TANTI TITOLI DA TUTTO IL MONDO

Dopo l’incredibile successo ottenuto nella scorsa edizione della kermesse romana con la commedia francese LA BELLE ÉPOQUE e con ospiti d’onore del calibro di Fanny Ardant, I Wonder Pictures conferma anche quest’anno la sua presenza alla quindicesima edizione della Festa del Cinema di Roma con 5 film di diversa nazionalità.

Si inizia il 18 ottobre con la commedia americana PALM SPRINGS – Vivi come se non ci fosse un domani. Romantico e divertente, il film che ha fatto innamorare il Sundance Film Festival è diretto da Max Barbakow e segue le vicende di due sconosciuti, Nyles (Andy Samberg) e Sarah (Cristin Milioti), che si incontrano casualmente a un matrimonio a Palm Springs e restano bloccati in un loop temporale tra amore, disillusione e infinite gag esilaranti.

Ritmo rock accattivante e sound internazionale con un’anima tutta italiana per il documentario WE ARE THE THOUSAND – L’INCREDIBILE STORIA DI ROCKIN’1000, il lungometraggio diretto da Anita Rivaroli che sarà nei cinema italiani dal 25 al 28 ottobre e che approda a Roma nella sezione Riflessi, il 22 ottobre. Il film racconta la storia di Rockin’1000, la più grande Rock Band al mondo, iniziata nel 2015 quando per la prima volta al mondo 1000 musicisti si incontrarono nel Parco Ippodromo di Cesena, per eseguire il più grande tributo mai realizzato: suonare all’unisono Learn To Fly e recapitare il video ai Foo Fighters. Diventato virale in poche ore, il video attirò l’attenzione della band statunitense che non esitò a rispondere con un concerto epico, proprio a Cesena.

Ancora musica con STARDUST, il biopic diretto da Gabriel Range, dedicato ai primi anni di carriera del grande Duca Bianco, David Bowie. STARDUST, presentato alla Festa del Cinema di Roma il 16 ottobre, indaga sull’identità di un uomo poliedrico, in conflitto con se stesso e incapace di definirsi, che supera le sue crisi inventando un’immagine oltre la sua identità.

Immancabile tocco francese, che da sempre contraddistingue la cifra stilistica e il listino della casa di distribuzione bolognese, il 19 ottobre l’attesissimo IL DISCORSO PERFETTO di Laurent Tirard. Il 35enne Adrien, è bloccato in una lunghissima cena di famiglia in cui il futuro cognato gli chiede di preparare un discorso per il suo matrimonio. Il protagonista però è in preda ad una crisi di mezza età e, come se non bastasse, la sua fidanzata lo sta lasciando. Potrebbe andar peggio di così?

Spazio anche per l’Italia con FORTUNA, opera prima di Nicolangelo Gelormini con Valeria Golino che sarà presentata il 19 ottobre in Selezione Ufficiale. Il film racconta di Nancy, bambina timida che vive con i genitori in un palazzone incastonato come un meteorite in un angolo del mondo dimenticato dal bene. Chiusa da qualche tempo in un silenzio che allarma sua madre, viene seguita da Gina, una psicologa dell’Asl distratta e scostante. La bambina sembra non riconoscersi nel nome con cui gli adulti la chiamano e sente di non appartenere a ciò che la circonda. Come in una favola a cui a volte stenta a credere, pensa di essere una principessa in attesa di tornare sul suo pianeta nello spazio. Sono Anna e Nicola, i suoi amici del cuore, a chiamarla Fortuna. Ed è solo con loro che condivide un segreto indicibile, che appartiene a un mondo nero di adulti senz’anima.

MATERIALI SCARICABILI AL LINK: http://www.publishweb.it/download/IWP_FESTACINEMAROMA_MATERIALI.zip