Valori in Campo

Valori in Campo lr
Valori in Campo lr

La famiglia di Valori in Campo quest’anno si fa ancora più grande. Gruppo CAP, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, ha assegnato 150mila euro a 22 tra società e associazioni sportive protagoniste del territorio milanese, triplicando il numero di soggetti coinvolti rispetto al 2017.

“Abbiamo deciso di ampliare la portata di Valori in Campo, commenta Alessandro Russo, presidente e amministratore delegato di Gruppo CAP, per offrire a tutto il territorio della Città metropolitana di Milano nuove opportunità di crescita nel segno dello sport e dell’inclusione. Puntare sui giovani, sull’attenzione all’ambiente e sulla forza dei valori educativi che lo sport riesce a trasmettere costituisce una potente spinta verso una società di cittadini consapevoli e attenti a ciò che li circonda”.

Oltre 4.000 atleti coinvolti, dall’infanzia fini alla maggiore età. 880 incontri nelle scuole del territorio per diffondere una cultura sportiva responsabile. 55 Borse per lo Sport e un programma di attività educational sul tema dell’acqua, cui si aggiungono 4 progetti destinati ai ragazzi diversamente abili. E ancora, 30 gli eventi previsti al Parco Idroscalo, il Mare di Milano, oltre a un calendario fitto di manifestazioni sportive, tornei, camp e feste nei 22 comuni interessati. 22 società e associazioni sportive tra basket, calcio, rugby, pallavolo, atletica, subacquea, kayak, danza moderna, corsa podistica, per altrettanti progetti da sviluppare nel prossimo biennio.

Sono questi i numeri di Valori in Campo, progetto di Gruppo CAP nato per vincere la sfida della sostenibilità ambientale e della responsabilità sociale facendo leva sul binomio giovani e sport, giunto al suo terzo anno. L’obiettivo è ambizioso: promuovere la cultura dell’ambiente, condividendo con le nuove generazioni del territorio milanese i principi e gli obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals) dell’Agenda 2030, con particolare attenzione al diritto di accesso all’oro blu come diritto umano fondamentale e alla gestione dell’acqua secondo un modello davvero sostenibile.

Valori in Campo è stato presentato in veste ufficiale oggi, martedì 4 dicembre a Palazzo CONI a Milano, alla presenza delle rappresentanze dei giovani atleti, dei comuni, dei sindaci e delle società sportive, del vicepresidente lombardo del CONI, Alessandro Vanoi, e di Alessandro Russo, che ha illustrato il progetto e le finalità di responsabilità sociale cui mira.

Principi quali rispetto, passione, fiducia, comunità, partecipazione, coraggio e vicinanza rappresenteranno il codice di comportamento che definisce lo spirito dell’iniziativa, e che dovrà essere adottato dalle squadre delle ventidue società sportive coinvolte. Proprio “quei valori in campo” che ispirano quotidianamente le attività di Gruppo CAP nel suo rapporto con il territorio e con le comunità che lo abitano.

“Valori in campo 2018/2020, la sostenibilità in gioco” è il bando con il quale Gruppo CAP ha selezionato i migliori progetti che hanno dato risalto allo sport di squadra, inteso come strumento di crescita e socializzazione, promuovendo l’inclusione e l’accesso allo sport, come diritto di tutti i giovani con particolare attenzione alle fasce a rischio (bambini e ragazzi economicamente svantaggiati, malati, disabili). Tra le iniziative richieste alle società e associazioni partecipanti c’erano infatti progetti volti all’integrazione e alla lotta alle discriminazioni. Il criterio di selezione ha inoltre posto l’accento su iniziative pensate per sostenere una sana e corretta alimentazione, l’uso responsabile delle risorse naturali o su manifestazioni sportive con criteri di sostenibilità ambientale.

Oltre alla condivisione di un codice di valori, il programma che sta per partire prevede una serie di azioni di responsabilità sociale, tra cui progetti scolastici che mirano a diffondere la cultura sportiva nelle scuole del territorio, camp estivi e iniziative a favore di ragazzi diversamente abili. Verranno assegnate inoltre 55 Borse per lo Sport, grazie alle quali verranno sostenuti i costi di accesso alle attività sportive.

Sestri Levante: nasce H2O Sports

P1150510
P1150510

A Sestri Levante nasce H2O Sports a.s.d., una nuova realtà sportiva nella riviera ligure supportata da due marchi fondamentali nel mondo del kayak in Liguria: EXO Kayaks, azienda che da 25 anni è leader nel settore della progettazione e costruzione di kayaks e canoe, e Outdoor Portofino, società che promuove lo sport, il turismo sportivo e le attività di educazione ambientale legate a zone di interesse naturalistico e culturale della Liguria.

 Le attività proposte comprendono escursioni in kayak con partenza da Sestri Levante alla scoperta di Punta Manara fino a Riva Trigoso, corsi e lezioni di kayak, scuola di canoa polo – disciplina in grande sviluppo negli ultimi anni – e attività fluviale nelle zone limitrofe e non solo.

Sono previste attività adatte a principianti che vogliono avvicinarsi a questa disciplina, corsi di perfezionamento per chi vuole migliorare le proprie capacità e un’attività associativa per coloro che cercano un punto di riferimento legato al mondo del kayak in ogni sua forma.

 Obiettivo della sestrese H2O Sports a.s.d. è avvicinare chiunque al mondo del kayak e rendere gli sport fruibili da tutti e diffondere una cultura ambientale di rispetto e conoscenza della natura e del territorio.

LUCIANO BUONFIGLIO CONFERMATO PRESIDENTE FEDERALE

Canoa
Luciano Buonfiglio è stato confermato alla presidenza della Federazione Italiana Canoa Kayak dall’assemblea delle società che si è svolta oggi nel Palafijlkam di Ostia Lido. Al termine dello scrutinio ha ottenuto 3490 preferenze, pari al 77% dei 4557 voti a disposizione delle 358 società rappresentate in assemblea, contro le 648 preferenze andate all’altro candidato alla presidenza federale Daniele Scarpa.

‘’E’ un risultato – la prima dichiarazione del presidente Buonfiglio dopo la conferma dell’ assemblea – che oltre a gratificarmi personalmente premia tutta la federazione per il lavoro fatto in questi anni, con il contributo delle società, degli atleti e dei tecnici e con il supporto fondamentale, di cui non avremmo potuto e non possiamo fare a meno, del Coni con il suo presidente Gianni Petrucci e il segretario generale Raffaele Pagnozzi’’.

Nato a Napoli il 15 novembre 1950, Buonfiglio è  stato atleta della squadra azzurra di canoa con 36 presenze nella nazionale di velocità, ha partecipato ai Giochi Olimpici di Montreal 1976 e a 5 mondiali. E’ presidente della Fick dal 2005 dopo essere stato vicepresidente dal 1990 al 2003 e consigliere dal 1980. Membro del Consiglio Nazionale Coni, è tesoriere della Federazione Internazionale Canoa.

Prima delle votazioni i delegati hanno ascoltato ed approvato per acclamazione un’ampia relazione sull’attività del quadriennio e quindi salutato con calorosi applausi e premiato l’olimpionico di Londra Daniele Molmenti. Riconoscimenti sono stati consegnati anche ai tecnici dello slalom Mauro Baron e Pierpaolo Ferrazzi e al direttore di Rai Sport Eugenio De Paoli.

L’assemblea prosegue per il rinnovo del consiglio federale e l’elezione del presidente del collegio dei revisori dei conti, dei componenti della commissione di giustizia e disciplina  e dei componenti della commissione d’appello federale.

Idroscalo, arte e sport protagonisti di questo fine settimana

Idroscalo

Milano, 4 Maggio 2012 – Un weekend ricco di attività e di nuove suggestioni quello di sabato 5 e domenica 6 Maggio all’Idroscalo. Chi sceglierà di trascorrere il proprio tempo libero nell’incantevole scenario che offe il «Mare di Milano» avrà l’imbarazzo della scelta tra relax, intrattenimento e oltre venti discipline sportive da praticare.

I veri protagonisti di questo weekend saranno l’arte e lo sport. Sabato 5 maggio, alle 17, presso il nuovo spazio «IdroArt» alle Tribune, verrà inaugurata, con un cocktail vernissage, la mostra «Da arte nasce arte» di Virginio Bertone. L’artista espone i risultati  di un ambizioso progetto che si basa su tre pilastri: performance fotografate nei musei, opinioni sull’arte contemporanea scritte sulla lavagna e colonne sonore registrate dal vivo. Poster e collage presentati in mostra, inoltre, dimostrano che il progetto di Virginio Bertone è un work in progress che, strada facendo, attrae nuovi artisti disposti a collaborare e mercanti d’arte disposti a dare spazio alle opere. L’esposizione, ad ingresso libero, resterà aperta al pubblico tutti i sabati e le domeniche dalle 15 alle 19 fino a domenica 20 maggio 2012.

Sabato 5 (dalle 8 alle 19) e domenica 6 maggio (dalle 8 alle 14) il prestigioso bacino di Idroscalo ospita le selezioni nazionali di canoa kayak 2012 – categoria Senior. Le competizioni, organizzate dall’ Idroscalo Club, selezioneranno gli azzurri che il 16 e il 17 maggio parteciperanno allo spareggio europeo di qualificazione per giochi olimpici estivi che si svolgeranno a Londra dal  27 luglio al 12 agosto 2012.

Domenica 6 maggio, dalle 15 alle 18, presso il Villaggio del bambino, i genitori potranno conoscere le strutture, lo staff e le attività proposte dagli Idrocamp, i camp estivi 2012 organizzati, dall’11 giugno al 27 giugno e dal 20 agosto al 7 settembre, per  bambini e ragazzi dai 6 ai 13 anni. I più piccoli potranno divertirsi nella Sala azzurra della Punta dell’Est con i laboratori creativi del Muba, il Museo dei bambini Milano. Completano l’offerta, i gonfiabili del parco “Dolly” e il Villaggio del bambino, il parco giochi gratuito della riva ovest.

Per facilitare gli spostamenti interni, o per compiere un giro panoramico di tutto il bacino, c’è a disposizione delle famiglie un trenino a motore che collega tutti i punti di maggior interesse e ha per capolinea il vicino luna park. Il giro del lago richiede 45 minuti e il costo del biglietto è di due euro a persona. Sulla riva ovest sono collocate le strutture ristoro: Le Jardin au bord du lac, il chiosco Dolly, il bar Tribune. Mentre sulla riva est potete trovare ristoro e divertimento al locale Strongbow Gold Beach e al bar e noleggio barche e pedalò Chalet.

«L’Idroscalo s’è ormai confermato una meta privilegiata dai nostri cittadini che, già nei primi fine settimana primaverili, hanno scelto come meta privilegiata le varie aree attrezzare del Parco – ha dichiarato il presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà -. Siamo, del resto, riusciti a offrire ai milanesi un luogo non solo ridisegnato a misura di famiglia ma anche ripensato come area del benessere di quanti intendono o semplicemente rilassarsi o fare sport all’aria aperta a livello sia amatoriale sia agonistico. Invito, così, tutti i milanesi a trascorrere un weekend all’aria aperta, praticando pure le più svariate discipline in quella splendida cornice che, dopo tanti anni, siamo riusciti a consegnare al nostro territorio».

«Ancora un weekend di sport e svago all’Idroscalo, il parco naturale dove lo sport si pratica in assoluta sicurezza in una cornice rinnovata – ha aggiunto l’assessore allo Sport Cristina Stancari -. Anche questo fine settimana i cittadini di Milano e provincia potranno praticare oltre 20 discipline sportive con l’ausilio di istruttori. Inoltre sabato e domenica semplici appassionati e sportivi potranno assistere alle selezioni nazionali di canoa kayak 2012. Le competizioni, organizzate dall’ Idroscalo Club, selezioneranno gli azzurri che il 16 e il 17 maggio parteciperanno allo spareggio europeo di qualificazione per giochi olimpici estivi che si svolgeranno a Londra dal  27 luglio al 12 agosto 2012».