“Il rock non esiste più”

Cover Killnea
Cover Killnea

Da ieri 18 Giugno, è online il videoclip realizzato da Alessio Caglioni per IVICA, del brano “Il rock non esiste più”, primo singolo di Kill Nea, nuovo progetto del cantautore bolognese Nearco, prodotto artisticamente dal M° Umberto lervolino per AISHA

 ‘Il rock non esiste più’ racconta il suggestivo parallelismo tra i sogni e le illusioni adolescenziali di una ragazza, e il mondo musicale e culturale in cui è cresciuta – come spiega il cantautore bolognese -. Poi tutto è cambiato: l’incedere della “rivoluzione” tecnologica, del web e dei social ha modificato rapporti personali, modi di vivere e perfino i modi di sognare e di fare musica, creando nuove figure (youtuber, influencer, blogger, trapper, rapper, deejay ecc.), che ormai dettano mode e tendenze e stanno rubando la scena ai cantanti e alle band, fino a qualche tempo fa unici e incontrastati idoli delle folle. C’è chi dice che il rock è morto e chi invece sostiene che il rock non morirà mai. Di sicuro “quel” modo di vivere, di suonare e di fare rock del periodo ‘pre-social’, ormai non esiste più”.

Mi piace sottolineare – prosegue Kill Nea – lo ‘zampino’ in questo progetto anche di GO!ENTERTAINMENT!! che insieme a tutta la squadra firmano e accompagnano quello che potrebbe essere, mi auguro, il brano per l’estate 2018…e il video, girato a Lido delle Nazioni a Ferrara, sicuramente, ci dà una bella anteprima di estate”.

“Il rock non esiste più”, (distribuito da Artist First, rappresenta un nuovo viaggio artistico, musicale e personale che porta ad un taglio con le precedenti esperienze e a tutto il mondo dell’artista conosciuto prima come Nearco, affrontando un nuovo percorso e una nuova stagione, mantenendo però l’elemento che lo ha sempre contraddistinto: l’anima rock, cantautorale e provocatoria.

PLAYnovecento

bertallot - baricco
bertallot – baricco

Dalla collaborazione tra Alessandro Baricco e Alessio Bertallot nasce la prima playlist che unisce letteratura e musica

Uno dei racconti più fortunati nonché uno degli spettacoli più longevi della storia del teatro italiano, Novecento, viene per la prima volta proposto in una modalità del tutto inedita: brevi capitoli interpretati da Alessandro Baricco si alternano alla selezione musicale di un deejay, Alessio Bertallot.

Il risultato è PLAYnovecento: una vera e propria playlist ascoltabile su Spotify e su tutte le piattaforme a partire dal 18 marzo. Un’idea totalmente nuova, un crossover fra musica in streaming e radio, fra playlist e romanzo, fra DJ e scrittore. Non è un dj set o un’audio lettura. È un’esperienza. Basta solo cliccare su PLAYnovecento.it, e iniziare il viaggio.

PLAYnovecento è un format mai realizzato prima nel mondo, una sfida 2.0 per i due ideatori del progetto che, attraverso il sito web, i loro profili ufficiali i loro social diffonderanno questa nuova versione di Novecento, come non lo avete mai ascoltato.

Ketty Passa

Ketty Passa
Ketty Passa

Mancano pochi giorni alla conclusione della campagna di KETTY PASSA su Musicraiser.com che terminerà venerdì 25 novembre! La campagna anticipa l’uscita e racconta il mood del suo nuovo album dallo stile Urban, tra l’assalto tribale rock-pop e il battito electro-hip hop.

La piattaforma direct-to-fan aveva invitato la cantautrice e deejay a mettersi in gioco mentre lavorava alle nuove tracce: ancora solo per qualche giorno i fan possono fare una donazione per ordinare le copie del nuovo album, per apparire in un videoclip o per invitare Ketty Passa a suonare in casa propria.

È in rotazione radiofonica il singolo “Sogna”, prodotto da Max Zanotti e Marco Zangirolami.

Il video del singolo ha portato Ketty Passa ad essere scelta come artista della settimana su “Just Discovered” di MTV New Generation.
Nel video la cantautrice interpreta a 360° lo stile Urban americano, accompagnata da bikers e ballerini e vestita dal marchio Vans.

L’eclettica artista è anche deejay e consulente musicale del nuovo programma di Rai2 Nemo-Nessuno escluso, in onda ogni mercoledì alle ore 21.10, condotto da Enrico Lucci e Valentina Petrini.