Treves Blues Band allo Spazio Teatro 89

FABIO_TREVES_foto_Gianfilippo_Masserano
FABIO_TREVES_foto_Gianfilippo_Masserano

In occasione della rassegna di blues organizzata dallo Spazio Teatro 89, torna a esibirsi a Milano la Treves Blues Band con una nuova tappa di “70 in Blues”, il tour con cui la TBB ha festeggiato nei mesi scorsi i 70 anni del suo leader: sabato 22 febbraio, Fabio Treves e i suoi fedelissimi compagni – Alex “Kid” Gariazzo (chitarra, voce), Massimo Serra (batteria) e Gabriele “Gab D” Dellepiane (basso) – saliranno sul palco dell’auditorium milanese di via Fratelli Zoia 89 per un nuovo appuntamento della collaudata stagione “Milano Blues 89”(inizio live ore 21.30; ingresso 18-20 euro).

L’avventura della Treves Blues Band nasce nel 1974 quando un giovane armonicista di Lambrate decide di partire con una “missione impossibile”: divulgare i valori del Blues, la sua storia e i suoi grandi interpreti. L’armonicista in questione è Fabio Treves, da qui in poi ribattezzato il “Puma di Lambrate”, che con la sua band ha viaggiato in lungo e in largo per l’Italia e per il mondo, tenendo alta la bandiera del blues italiano. I suoi concerti sono un viaggio nella storia di questa musica, dai primi canti di lavoro a quello arcaico e campagnolo, dal blues elettrico di Chicago a quello più moderno.

MILANO BLUES 89 – Stagione 2019/2020
Sabato 19 ottobre 2019: Francesco Piu.
Sabato 9 novembre 2019: Popa Chubby + Superdownhome (opening act).
Sabato 30 novembre 2019: Mandolin’ Brothers.
Venerdì 13 dicembre 2019: The Followers of Christ Gospel Singers.
Sabato 18 gennaio 2020: Jaime Dolce’s Innersole.
Venerdì 7 febbraio 2020: Paolo Bonfanti & Martino Coppo.
Sabato 22 febbraio 2020: Treves Blues Band.
Sabato 7 marzo 2020: Neal Black & The Healers.
Venerdì 27 marzo 2020: Gennaro Porcelli & R.R. Band.

Agli Oscar del Blues 2018, Fabrizio Poggi

FabrizioPoggiphotobyRiccardoPiccirillo
FabrizioPoggiphotobyRiccardoPiccirillo

Fabrizio Poggi, armonicista italiano di fama internazionale, dopo aver sfidato nel gennaio scorso i Rolling Stones ai Grammy Awards 2018 sul palco del Madison Square Garden di New York, il 10 maggio prossimo sarà a Memphis (la città di Elvis Presley) per la sua SECONDA candidatura ai BLUES MUSIC AWARDS, gli Oscar della Musica Blues con il disco “Sonny & Brownie’s Last Train registrato in duo con la leggenda americana del blues Guy Davis in corsa come miglior disco acustico dell’anno.

«Essere nominato per la seconda volta agli Oscar del Blues è un altro sogno diventato realtà. – commenta Fabrizio Poggi – Come unico candidato europeo e italiano avrò ancora una volta il privilegio e l’onore di rappresentare tutti coloro che da sempre suonano “l’altra musica” con onestà, passione e sincerità. E’ estremamente emozionante essere italiani ed essere candidati agli Oscar del Blues, la musica afroamericana per eccellenza con un disco prodotto da un italiano (il sottoscritto) e registrato a Milano. Quasi un miracolo che si ripete. Il segreto? Rispettare e conoscere la storia che sta dietro al blues ed essere sempre se stessi. Solo così si può arrivare al cuore delle persone. E poi suonare sul palco degli Oscar del Blues alla presenza di tutti i giganti del genere sarà indimenticabile. E’ la seconda volta che sono candidato ma è sempre come se fosse la prima volta…».

Sul palco del Convention Center di Memphis, Poggi si troverà in compagnia di musicisti del calibro di Bruce Springsteen, Van Morrison, Taj Mahal, Steve Miller, Keb’ Mo’, Charlie Musselwhite e tanti altri grandi del blues.