Kangaroo Island: non ha riportato danni negli incendi

kangaroo island
kangaroo island

A due settimane dalle immagini che hanno inevitabilmente fatto il giro del mondo, Kangaroo Island è nuovamente accessibile e pronta ad accogliere i visitatori: il Country Fire Service (CFS) ha classificato la situazione degli incendi sull’isola come “contained” ovvero contenuta, sotto controllo.
Le aree colpite dal fuoco continueranno ad essere presidiate con attenzione e i visitatori sono ancora invitati ad informarsi e monitorare la situazione prima di pianificare i propri spostamenti, ma si tratta di una evoluzione positiva che, insieme al ritorno delle navi da crociera sulle coste, parla di ritorno alla normalità della vita sull’isola.

“Oltre il 50% dell’isola è ancora incontaminato e non è stato toccato dalle fiamme” ha dichiarato Rodney Harrex, Chief Executive della South Australian Tourism Commission. Un’evidenza che mitiga i toni allarmistici delle ultime settimane, quando era ancora troppo presto per tracciare un bilancio chiaro della situazione, che parlavano di un’isola completamente distrutta dalle fiamme: l’isola sta bene ed è nuovamente accessibile a tutti.

Il flusso dei visitatori non si è mai completamente fermato e la maggior parte degli esercizi turistici di Kangaroo Island ha continuato ad accogliere visitatori provenienti da tutte le parti del mondo, sia con tour organizzati sia con itinerari self-drive. Già a partire dalla scorsa settimana gli operatori hanno registrato un nuovo aumento delle visite, delle prenotazioni e delle richieste di informazioni.

LE AVVENTURE DEL PICCOLO BURATTINO

Un Pinocchio che segna in LIS (Lingua dei Segni Italiana), una fatina che si rivolge a tutti – disabili e non – ed un grillo parlante per cui non esistono differenze: va in scena venerdì 25 maggio alle 11.00 sul palco di Fiera Milano il primo spettacolo COMPLETAMENTE ACCESSIBILE, all’interno di Reathec Italia, prima edizione tricolore della fiera INTERNAZIONALE dedicata alla disabilità.

In 60 minuti di spettacolo Li.Fra. porta in scena la storia del celebre burattino alternando musica, sovratitoli, parole fumetti e Lingua dei Segni con l’obiettivo di rendere il teatro, e l’arte in genere, fruibile a TUTTI.

‘Le avventure del piccolo burattino’ è prodotto da Li.Fra, associazione culturale che dal 2009 si occupa di ‘arte senza barriere’ e allestisce spettacoli accessibili a bambini e adulti  sia normodotati sia con disabilità sensoriali (vista e udito).

Li.Fra è presente a Reathec anche con un’area tutta dedicata ai bambini ed un programma ricco di iniziative per i giorni della fiera. In particolare sarà possibile cimentarsi a cantare leggendo i sovratitoli e segnando in LIS, vivere insieme ai personaggi de ‘Le Avventure del Piccolo Burattino’ le tappe più importanti della storia e conoscerne i linguaggi artistici utilizzati (dal fumetto all’audio commento) e partecipare ai mini laboratori teatrali per stimolare e sviluppare la creatività e comunicabilità (verbale, visiva, corporea). Anche tutte le animazioni sono accessibili!

 

LO STAND LI.FRA SI TROVA A REATHEC ITALIA

PAD 4 STAND L30/M25 – FIERA MILANO | DAL 24 AL 27 MAGGIO | INGRESSO GRATUITO

http://www.lifraweb.com/  http://www.reatechitalia.it/