3.6 C
Milano
mercoledì, Novembre 30, 2022

Recensione spettacolo Milano città del diavolo

Milano Città del diavolo del Gran Guignol de Milan, porta in scena quattro leggende,  legate  a ciò che fu e che ancora oggi riecheggia nei più funesti racconti milanesi: il Diavolo.

Narrato  attraverso differenti epoche, dall’ antica Medhelan  col suo drago  Tarantasio a Sant’Ambrogio, l’epoca della famiglia Visconti fino al nostro secolo, con  il racconto del “Barbun dei Navili”, pungente personaggio nella canzone popolare milanese da quasi un secolo.

Coinvolge ed incanta la narrazione di Gianfilippo Maria Falsina Lamberti, autore e regista dello spettacolo. Riesce a fare  riflettere su alcuni dettagli della città,  che nel  quotidiano ci sfuggono o semplicemente osserviamo come se fossero invisibili.

Basti pensare in quante versioni il biscione milanese viene  rappresentato. In primis come simbolo della famiglia Visconti, a quante sculture  demoniache dominano il volto gotico del Duomo di Milano, alle note aziende televisive e sportive che hanno scelto di raffigurarsi con il  medesimo stemma; simbolo di forza, potere, successo e supremazia.

“Milano  città del Diavolo” è inscenata in una  perfetta cornice della storia milanese, il  Castello Sforzesco

A cura di Spazio Tertulliano e Gran Guignol de Milan, lo scrittore e i 5 bravi attori che lo accompagnano, rendono divertente e pungente un protagonista scomodo, apparentemente invisibile, sebbene  tracciabile  nei  testi antichi milanesi  e nelle sculture che predominano sulle grandi opere architettoniche di questa misteriosa città.

Rimanete connessi  per le prossime date !

Gran Guignol de Milan

Altri articoli di teatro su Dietro la Notizia

Castello_Sforzesco_Milano
Castello_Sforzesco_Milano

Di Viviana Vitariello

Articoli

Esposta all’Università degli Studi di Milano la scultura di Diadji Diop

L’installazione artistica di Diadji Diop È esposta all’Università degli Studi di Milano, nel Cortile d’onore, la scultura realizzata dall’artista senegalese Diadji Diop per conto dell’Unione Europea e...

#BiennaledelMosaico: Ravenna ospita il primo TikTok Day

I social network hanno cambiato il modo di relazionarsi e comunicare con gli altri, non solo nella vita quotidiana, ma anche nel mondo dell’arte....

A Palazzo Lombardia tornano i Presepi etnici dei Frati Cappuccini Missionari

Il tema della Natività interpretato da maestri artigiani di diversi Continenti per portare un messaggio universale di pace e fraternità. A Milano, a Palazzo...
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Esposta all’Università degli Studi di Milano la scultura di Diadji Diop

L’installazione artistica di Diadji Diop È esposta all’Università degli Studi di Milano, nel Cortile d’onore, la scultura realizzata dall’artista senegalese Diadji Diop per conto dell’Unione Europea e...

#BiennaledelMosaico: Ravenna ospita il primo TikTok Day

I social network hanno cambiato il modo di relazionarsi e comunicare con gli altri, non solo nella vita quotidiana, ma anche nel mondo dell’arte....

A Palazzo Lombardia tornano i Presepi etnici dei Frati Cappuccini Missionari

Il tema della Natività interpretato da maestri artigiani di diversi Continenti per portare un messaggio universale di pace e fraternità. A Milano, a Palazzo...

Turismo: a BTO anche il Ministro Santanchè e si parla di Metaverso

“Molte sono le persone che sono attratte da una vacanza virtuale: entro il 2026 molte città avranno una versione propria nel Metaverso. Virtualmente è...

Aspria Harbour Club: i segreti delle pratiche di Mindful Eating

Una tavola ben imbandita, pietanze ricche e prelibate e giorni di puro relax da vivere con i propri cari sono ciò che contribuisce alla...