Lainate al Femminile, Non solo 8 marzo

SaladellaMusica_vuota
SaladellaMusica_vuota

Martedì 6 marzo, ore 21,
Sala della Musica Villa Visconti Borromeo Litta
Ingresso libero
L’invito è rivolto a tutti, uomini compresi!

Lainate al Femminile, Non solo 8 marzo. Al via la rassegna delle donne, per le donne… e non solo!
“Inizia con questo appuntamento – spiegano gli assessori Cecilia Scaldalai e Danila Maddonini – una serie di eventi ed incontri al femminile, dedicati al valore che le donne esprimono nella vita, nel mondo. Incontreremo e conosceremo donne in qualche modo speciali: donne che hanno portato nell’arte, nella letteratura, nella musica, nel cinema, nel lavoro, in famiglia, tutta la sensibilità, la cultura, l’intelligenza, la creatività, la bellezza, la forza, l’energia che le caratterizza, che le contraddistingue”.

L’Amministrazione comunale, con la collaborazione di associazioni e di diverse realtà attive sul territorio, darà voce a questo universo femminile con momenti leggeri e allegri, ma anche intensi, delicati e veri come sanno essere tutte le donne del mondo, di ogni età, di ogni luogo, di ogni cultura.

Si comincia martedì 6 marzo, alle 21, in Sala della Musica in Villa Visconti Borromeo Litta, con l’appuntamento ‘Le donne si raccontano’. Letture, gestualità e musica: Isabelle ed Elsa si raccontano attraverso l’amore per l’arte, intesa come forma espressiva delle singole capacità e attitudini.

Emozioni, sentimenti e tanta immaginazione sono gli ingredienti di una serata che si apre con Paola Gelsomino che ci introdurrà in modo originale nel mondo femminile. A seguire Elena Garbagnati intervista Elisabetta Airoldi, autrice del romanzo ‘Tout se tient’ e, in un crescendo, la proposta di letture interpretative, intervallate da danza e gestualità, accompagnate dalle note dell’arpa.

Alla pittrice Paola Giordano il compito di presentare una selezione di sue opere scelte per l’occasione. Una serata al femminile, perché le protagoniste saranno le donne, ma l’invito… è aperto a tutti!

Partecipano alla serata:
Elisabetta Airoldi, autrice del romanzo Tout se tient
Elena Garbagnati, moderatrice
Roberta Turconi, attrice
Luisa Ferronato, coreografa e ballerina (con il suo corpo di ballo)
Maestro Anna Rondina arpista ed insegnante di Arpa presso la scuola Dimensione Musica
Paola Giordano, pittrice
Paola Gelsomino, strategie di comunicazione e formatrice

Lainate: Alla scoperta di…‘Donne e Madonne di Casa Litta

quattro
quattro

Prosegue anche nel 2018 il ciclo di incontri dedicati agli approfondimenti di Casa Litta promossi dall’Associazione Amici di Villa Litta di Lainate.

Quest’anno gli argomenti riguarderanno le Donne e le Madonne che hanno animato e impreziosito le dimore di Casa Litta con la loro personalità e la loro importanza artistica.

In particolare venerdì 16 febbraio, alle ore 20.45, la Sala della Musica di Villa Visconti Borromeo Litta di Lainate ospiterà il primo dei due appuntamenti tra storia e arte dal titolo “Dalle contesse Visconti Borromeo alle duchesse Litta “ a cura dello studioso Giorgio Picozzi, residente con la famiglia-erede della duchessa Eugenia Litta Visconti Arese-nella Villa Litta di Vedano al Lambro .

Sulla base di documenti privati verranno delineate le biografie di alcune rappresentanti della famiglia evidenziandone la personalità, i gusti, la cultura, le relazioni.

Venerdì 6 aprile ore 20.45, il complesso monumentale lainatese accoglierà il secondo incontro dedicato all’arte. Sarà l’occasione per conoscere tutte le opere sia di pittura che di scultura, riconducibili al collezionismo di Casa Litta, aventi ad oggetto “Madonne” . Queste opere, oggi quasi interamente custodite in musei nazionali e internazionali, hanno contribuito a tener viva nel tempo la memoria dei Litta.

Ingresso libero.