XIII Giornata delle Malattie Rare

comitato-marcia-malati-rari
comitato-marcia-malati-rari

Il 29 febbraio, in occasione della XIII Giornata delle Malattie Rare, il Comitato “Marcia Malati Rari” di Milano organizza, in collaborazione con UNIAMO Federazione Italiana Malattie Rare la VII edizione della marcia dedicata alle persone con malattia rara,
ai loro caregiver e alle associazioni di pazienti del territorio lombardo e non.

L’iniziativa nasce con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle necessità e bisogni
dei 300 milioni di malati rari in tutto mondo.

Il corteo si riunirà in Piazza Castello a Milano a partire dalle ore 15.00 e percorrerà il seguente itinerario: Largo Cairoli, Via Dante, Via Cordusio, Via Orefici, Piazza Duomo, Galleria Vittorio Emanuele II, Piazza San Babila, Corso Venezia. La conclusione è prevista
per le ore 17.00 in via Palestro presso i Giardini “Indro Montanelli”.

Alla Marcia per i Malati Rari parteciperà anche una testimonial d’eccezione: Mara Maionchi, la famosa conduttrice televisiva e produttrice discografica. ATM Azienda Trasporti Milanesi fornirà il servizio RadioBus per agevolare lo spostamento di chi non potrà terminare il
percorso autonomamente.

La marcia rientra in un’ampia serie di eventi organizzati e co-organizzati da UNIAMO Federazione Italiana Malattie Rare il 29 febbraio “giorno raro per i malati rari” e durante tutto il mese di febbraio e si inserisce in una più ampia programmazione europea coordinata da
Eurordis su www.rarediseaseday.org

Equità è la keyword di questa edizione della #GiornatadelleMalattieRare perché le pari opportunità possano valorizzare il potenziale di tutti, anche delle persone più fragili. La call to action 2020 è “mostraci il tuo supporto” con la partecipazione alla marcia, agli eventi e sui social usando l’hashtag #GiornatadelleMalattieRare

Atm: Radiobus di Quartiere

radiobus-milano
radiobus-milano

Quartieri sempre più connessi nelle ore serali e notturne con un nuovo sistema di chiamata attraverso l’app Atm: il servizio di trasporto pubblico si personalizza sempre di più, rispondendo alle esigenze del singolo. I quartieri saranno più collegati al loro interno e con la rete del trasporto pubblico. Questa è la logica che ha spinto il Comune di Milano e Atm a migliorare il servizio di Radiobus di Quartiere, il trasporto pubblico a chiamata attivo tutti i giorni dalle 22 alle 2 di notte e che accompagna l’utente fino al portone della propria abitazione, al solo costo di un biglietto urbano (o dell’abbonamento).

Dal 4 marzo il Radiobus di Quartiere si potrà prenotare anche attraverso l’app Atm Milano, che già conta in media 50mila utilizzatori al giorno, in aggiunta al numero 02.48.03.48.03. L’obiettivo è offrire un servizio di trasporto pubblico sempre più facilmente fruibile, capillare e interconnesso. Inoltre, cambiano i percorsi di alcune linee Radiobus di Quartiere già esistenti con più fermate e più corse.

In ognuno dei 15 quartieri dove è disponibile il servizio, sarà possibile trovare al capolinea di riferimento il Radiobus di Quartiere che, come un autista personale, accompagna i passeggeri alla destinazione desiderata all’interno del proprio quartiere.

Prenotando tramite l’app, o comunicando la destinazione all’autista una volta a bordo, sarà possibile raggiungerla in modo diretto. Rimarrà comunque possibile prenotare il servizio anche via telefono. Per usufruire del servizio è sufficiente disporre del biglietto o dell’abbonamento che si usa regolarmente su tutti mezzi Atm, oppure si può acquistare il titolo di viaggio dalla app o a bordo senza sovrapprezzo.

Saranno inoltre attivate due linee: la Q55 e la Q76, che collegano con la metropolitana rispettivamente i quartieri di Casoretto – Feltre e Val D’Intelvi – Quinto Romano. In totale saranno 15 i quartieri della città che potranno usufruire di questo servizio a chiamata.

Per informazioni sulle linee e sulla app: www.atm.it