Relazione tra osteopatia e sport

Federico Magnifico

L’osteopatia ha una visione polistica dell’essere umano, di prevenzione-cura basato sulla conoscenza precisa della fisiologia e dell’anatomia del corpo umano.  L’osteopata è quella figura professionale  che si occupa del benessere della persona, studia i disequlibri del corpo e mira a risolverli mediante appropriate tecniche manuali manipolative per evidenziare le aree di non fisiologica mobilità o “disfunzioni”.

Tali disfunzioni comportano un’alterazione dell’equilibrio generale dell’individuo, con la possibile comparsa di zone di compenso e squilibri muscolo-scheletrici tra un emi-corpo e l’altro. Le strutture con ridotta mobilità, se non riportate ad un corretto equilibrio, possono andare incontro  negli anni, ad una degenerazione dei tessuti indebolendo gli stessi e quelli in altre parti del corpo, predisponendoli a infiammazioni e lesioni (articolari, muscolari e tendinee).  L’osteopata, mira a ristabilire la mobilità delle articolazioni, del rachide, del sistema mio-fasciale, cranio – sacrale , viscerale e in parte linfatico. Manualmente si cerca di bilanciare ogni parte del corpo per permettere all’individuo una corretta distribuzione del carico gravitazionale su entrambi gli arti inferiori. Infatti la preparazione mirata ed il mantenimento di un corretto tono muscolare, sono alla base di un benessere costante dell’atleta, poichè esso sottopone costantemente il proprio corpo a sforzi, movimenti ripetuti alla lunga “usuranti” , aumentando il rischio di infortuni. Alcuni tra i traumi più frequenti nello sportivo, sono nella zona lombo-sacrale, caviglie, piedi, spalle e gomiti, e se sottovalutati o non appositamente trattati, possono portare ad un quadro clinico difficile da trattare e a recidive.

L’osteopata lavora sui trami distorsivi di tutte le articolazioni, sul trattamento delle tendinosi, riequilibrio muscolare con tecniche per aumentare la performance sportiva , riequilibrio posturale globale per evitare strappi o stiramenti muscolari, tecniche per tonificare la muscolatura nel pre gara e per alleggerirla nel post gara con manovre manuali ed esercizi di stretching attivo.

L’osteopatia è fondamentale ai fini preventivi, in quanto il trattamento delle disfunzioni permette di ridurre l’incidenza degli infortuni.

Osteopata  Alessio Reverzani

Dott. Federico Magnifico