La nuova collezione di Sladana Krstic, stilista croata

stilista croata Sladana Krstic
stilista croata Sladana Krstic

La stilista croata Sladana Krstic sarà tra gli artisti presenti al vernissage indetto per venerdì 22 giugno@ La Griffe McGallery di Roma ( Via Nazionale, 13).

Per l’ occasione presenterà la sua nuova e assai attesa collezione.
Una collezione ispirata ad una donna in continua evoluzione.

Voglio valorizzare la individualità di ogni donna, dare forza alla sua personalità e dare coraggio di mettere a nudo le proprie passioni ed emozioni.

In effetti, anche nei copricapi che non mancano mai nelle mie collezioni imitano o addirittura incorporano la natura.

Gli abiti, ampi e lavorati con dettagli che ricordano la natura, piante e foglie con grande utilizzo di lino, setta e finissima nappa.
La palette colori e molto accesa, un tripudio di colori proprio come primavera, sulle noti di violino, le modelle sembreranno fluttuare sulla passerella.

L’intera natura si rileva attraverso il colore al senso della vista.
È il principale protagonista dell’arte e della nostra vita quotidiana.
I colori sono dodati di un potere tale da trasmettere sentimenti alle persone e fortemente dipingono la nostra realtà.

Proprio per l’appartenenza al campo dell’esperienza quotidiana il significato dei colori stimola interesse di molti e la curiosità di sapere cosa possono raccontare di noi.

I colori ci permettono di fare qualcosa che con il linguaggio verbale non possiamo fare, ci permettono di esprimere le nostre emozioni , perché i colori sono emozioni dirette, non un tentativo di descriverle o di approssimarle.

Pensate a come diventerebbe triste, cupo, spento il mondo senza colori.
Pensate a quanti sentimenti, a quante emozioni saremo costretti a dover rinunciare.

Pensate a che mondo sarebbe senza colori.
La mia donna d’oggi e una donna che fugge da quell’omologazione a qui costringe l’appartenenza a un gruppo.
Ho utilizzato il tono della trasparenza di un colore che non si definisce per la tinta che ha ma per quello che vuole trasmettere.

È trasmette leggerezza, forza individuale, carattere forte, sentimento consapevole.
Trasparenza e sensualità per la donna eclettica che sfilerà in passerella per la prossima primavera – estate 2019.

Accademia del Lusso: Fashion Show 2018

accademia del lusso
accademia del lusso

Accademia del Lusso, l’istituto di alta formazione per la moda e il design, sceglie Milano, capitale della moda, per il fashion show 2018, che si terrà il giorno 5 giugno alle ore 21 a La Pelota di via Palermo 10, una delle location
più alla moda della città. In passerella le creazioni degli studenti
provenienti dalle sedi di Accademia: Milano, Roma, Palermo Belgrado.

Il tema della sfilata è “In Materia”, un manifesto creativo che permette ai designer di esprimere al meglio la propria creatività e unicità.
Plasmarla e trasformarla sono momenti unici e irripetibili in quello che è il complesso processo che porta alla realizzazione di un capo d’abbigliamento o di un accessorio.

Manipolare la materia significa poter prendere possesso dell’elemento
principale che costituisce un capo; trasformandola in un prodotto originale e senza termini di paragone. Un inno alla libertà che vuole andar oltre le convenzioni, abbattendo i confini dei limiti fisici per esasperare il concetto di spazialità.

Teatro Giuditta Pasta: “Opere da indossare”- sfilata nel foyer

tortorelli
tortorelli

Dalla creatività dell’artista Milena Tortorelli nasce l’idea di trasferire le sue opere d’arte su capi d’abbigliamento realizzando così “Opere da indossare”: ponci e foulard in seta 100%.

Alcune delle nostre maschere, insieme ad altre ragazze, avranno la possibilità di provare l’emozione d’indossare arte, sfilando su una vera e propria passerella allestita per l’occasione nel foyer del teatro.

La sfilata
L’evento si terrà sabato 24 marzo, alle ore 18.00, nel foyer del teatro Giuditta Pasta di Saronno.

Saranno presenti l’artista Milena Tortorelli e il critico Vittorio Raschetti.
L’organizzazione è stata possibile grazie a Fondazione Cariplo e a più partner.
Tutti i gioielli che indosseranno le modelle saranno offerti da “Gioie con Grazie”; calzature e accessori da Depatù; trucco e parrucco saranno invece a cura di IAL Saronno.
Al termine della sfilata sarà possibile gustare l’aperitivo di Galli a Teatro, chiacchierando con l’artista e ammirando le sue opere.

Eventi creativi e 182 collezioni danno il via alla Settimana della Moda Donna di febbraio

cristina tajani-moda gossip
E’ stata presentata questa mattina a Palazzo Marino la prossima edizione di Milano Moda Donna che vedrà in passerella, dal 24 al 29 febbraio, 73 sfilate, 90 presentazioni, 9 presentazioni su appuntamento e 13 eventi. Un totale di 182 collezioni illustrate oggi dall’assessore alla Moda e Design Cristina Tajani e dal Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana Carlo Capasa.

Una settimana che sarà inaugurata dal Premier Matteo Renzi il 24 febbraio con un pranzo che si svolgerà nella Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale.Sfilano per la prima volta in calendario Diesel Black Gold, Atsushi Nakashima, il designer ospite di Giorgio Armani, oltre che Lucio Vanotti e Piccione.Piccione, brand della new wave della moda italiana che chiuderanno la fashion week insieme a Arthur Arbesser, Vivetta, San Andrés Milano, già in calendario nell’ultima edizione.

 “Questa edizione di Milano Moda Donna vedrà per la prima volta la partecipazione del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, che aprirà il primo giorno di sfilate, segno della vicinanza e dell’attenzione di tutte le Istituzioni nazionali e locali al sistema moda e della centralità di Milano per questo come per altri settori produttivi del Paese – così l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Moda e Design Cristina Tajani -. In questi anni abbiamo fatto un bel lavoro di squadra rafforzando la cooperazione tra le istituzioni e Camera della Moda. E’ la strada che bisognerà percorrere anche per il futuro”.