Spirit de Milan: appuntamenti di luglio

Spirit de Milan
Spirit de Milan

Questi i prossimi appuntamenti di luglio:
Martedì 9 luglio appuntamento settimanale con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi” con protagonisti RAFAEL DIDONI, FOLCO ORSELLI, GERMANO LANZONI, WALTER LEONARDI e FLAVIO PIRINI che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra, mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità.

Giovedì 11 luglio serata danzante irlandese con Il Bandarone, un ensemble di musica irlandese

Venerdì 12 luglio Bandiera Gialla con Mary and The Quants, band ispirata alla musica dei favolosi anni Sessanta. Viene presentata la Sette d’Estate, stagionale del Birrificio Angelo Poretti.

Sabato 13 luglio HOLY SWING Night con la formazione torinese Dusty Jazz Blasters con il suo accurato repertorio di brani del periodo d’oro dello swing

Domenica 14 luglio Spirit in Blues con un ospite speciale: Francesco Piu, cantante e chitarrista sardo, una miscela esplosiva di blues, funky, rock e soul in chiave acustica. Questo giovane bluesman negli ultimi anni si è ritagliato uno spazio di rilievo nel panorama del blues italiano ed internazionale partecipando ad alcuni tra i più importanti festival del genere.

Martedì 16 luglio appuntamento settimanale con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi” con protagonisti RAFAEL DIDONI, FOLCO ORSELLI, GERMANO LANZONI, WALTER LEONARDI e FLAVIO PIRINI che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra, mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità.

Giovedì 18 luglio i TEKA P alterneranno canzoni di loro produzione e brani classici di artisti quali Enzo Jannacci, Cochi e Renato, Giorgio Gaber, Walter Valdi, Dario Fo.

Venerdì 19 luglio i Re-Beat, giovani musicisti che ha deciso di unire le forze, per riportare in voga il twist e il rock and roll. Uno spettacolo incredibile, che ripercorre la beat generation che nessuno può scordare, da Gianni Morandi a Caterina Caselli passando dall’indimenticabile surf dei Beach Boys fino alle colonne sonore più incredibili come Pulp Fiction e Pretty Woman. Gli anni 60 così, non li avete mai ballati!

Sabato 20 luglio HOLY SWING Night con i Jumping Jive che spaziano dallo swing più classico ai suoni rivoluzionari del “bebop”, con il suo ritmo scattante e frenetico, cercando di recuperare gli aspetti più̀ profondi della musica jazz.

Domenica 21 luglio Mandolin’ Brothers, roots band nata nel 1979, da 40 anni propone la sua personale versione di quell’insieme di generi musicali, Blues, Country e Folk, che costituiscono il Rock & Roll. Con 5 album all’attivo e centinaia di concerti in Italia, Europa e USA, sono uno dei gruppi più importanti e longevi del panorama roots italiano.

Martedì 23 luglio appuntamento settimanale con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi” con protagonisti RAFAEL DIDONI, FOLCO ORSELLI, GERMANO LANZONI, WALTER LEONARDI e FLAVIO PIRINI che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra, mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità.

Giovedì 25 luglio i Cadregas progetto che nasce dalla voglia di provare a ricreare le atmosfere della vecchie trattorie milanesi proponendo i canti della tradizione lombarda.

Venerdì 26 luglio Bandiera Gialla con le Dance Angels.

Sabato 27 luglio Swing Faces, formazione tutta milanese capeggiata dal trombettista Giancarlo Mariani e con il Maestro Paolo Tomelleri come ospite speciale.

Domenica 28 luglio cantante, autrice, sound designer italo-giapponese KUMI and the Triumph of Love.

Martedì 30 luglio appuntamento settimanale con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi” con protagonisti RAFAEL DIDONI, FOLCO ORSELLI, GERMANO LANZONI, WALTER LEONARDI e FLAVIO PIRINI che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra, mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità.

Mercoledì 31 luglio serata Milonga.

Sogno di una notte di mezza estate al Teatro Il Celebrazioni

Sogno di una notte di mezza estate_
Sogno di una notte di mezza estate_

Dal 23 al 25 febbraio, al Teatro Il Celebrazioni, Stefano Fresi, Giorgio Pasotti, Violante Placido e Paolo Ruffini saranno i protagonisti di Sogno di una notte di mezza estate, capolavoro di William Shakespeare, qui riadattato da Massimiliano Bruno e Francesco Bellomo.

Un vero e proprio teorema sull’amore ma anche sul nonsense della vita degli uomini che si rincorrono e che si affannano per amarsi, che si innamorano e si desiderano senza spiegazioni, che si incontrano per una serie di casualità di cui non sono padroni. Mito, fiaba e quotidianità si intersecano continuamente senza soluzione di continuità all’interno di questa originale versione del noto testo shakespeariano.

Quello che voglio da questo Sogno è tirare fuori la dimensione inconscia che Shakespeare suggeriva neanche troppo velatamente. Puntellare con l’acciaio la dimensione razionale imprigionata nelle regole e nei doveri bigotti e rendere più libera possibile quella onirica, anarchica e grottesca.

E così il nostro bosco sarà foresta, Patria randagia di zingari circensi e ambivalenti creature giocherellone, Puck diventerà un violinista che non sa suonare, Bottom un pagliaccio senza palcoscenico, Oberon un antesignano cripto-gay e Titania una ammaestratrice di bestie selvagge.

L’intenzione è essere affettivi senza essere affettuosi, ferire per suscitare una reazione, divertire per far riflettere, vivere nella verità del sogno tralasciando la ragione asettica e conformista. Un ‘Sogno di una notte di mezza estate’ che diventa apolide e senza linguaggio codificato, semplici suoni e immagini che sono meravigliose memorie senza mai essere ricordi. Massimiliano Bruno

PREVENDITE acquistabili presso la biglietteria del TEATRO IL CELEBRAZIONI (Via Saragozza, 234, Bologna), aperta dal lunedì al sabato (ore 15.00 – 19.00), presso la biglietteria del TEATRO EUROPAUDITORIUM (Piazza Costituzione, 4, Bologna) aperta dal lunedì al sabato (ore 15.00 – 19.00), attraverso il circuito TICKETONE, il circuito VIVATICKET, i punti d’ascolto delle Ipercoop, oltre alle prevendite abituali di Bologna e provincia e attraverso il sito www.teatrocelebrazioni.it.