Ken il guerriero – La leggenda di Hokuto –

ken-il-guerriero-la-leggenda-di-hokuto-Mausoleo del Sacro Imperatore
ken-il-guerriero-la-leggenda-di-hokuto-Mausoleo del Sacro Imperatore

Il film è un vero e proprio evento speciale, nelle sale cinematografiche solo oggi e domani, 26 settembre, per celebrare il 35° anniversario della nascita della leggenda.

L’eroe, che ha fatto breccia nel cuore di molte generazioni, tornerà sul grande schermo, in versione rimasterizzata in HD.

“Ken il guerriero – La leggenda di Hokuto” arriva al cinema con Anime Factory, l’etichetta di proprietà di Koch Media che racchiude il meglio dell’offerta Anime, cinematografica e home video, della società.

SINOSSI

Le guerre nucleari hanno devastato il pianeta, uccidendo ogni forma di vita al di fuori di quella umana. I sopravvissuti vivono in lande aspre e desolate, cercano di nascondersi dalla furia del malvagio Sauzer, sacro imperatore della scuola di Nanto, e pregano che arrivi un nuovo salvatore, che riporti la pace nel mondo e metta fine alla paura. A proteggere i poveri e gli indifesi è Kenshiro, erede della tecnica di combattimento millenaria della “Divina scuola di Hokuto”, mentre suo fratello Toki usa quel sapere per guarire i bisognosi e il maggiore dei tre, Raoul, sfrutta gli stessi insegnamenti per soddisfare la sua sete di potere. I tre fratelli si ritroveranno uniti per sconfiggere Sauzer, ma solo Kenshiro sarà chiamato allo scontro finale…

Di seguito il link alla nuova clip  di  “KEN IL GUERRIERO – LA LEGGENDA DI HOKUTO”, dal titolo  “Il Mausoleo del Sacro Imperatore”.

Guarda  Clip

 

L’Ape Maia – Le Olimpiadi di Miele – al cinema!

L'Ape Maia - Le Olimpiadi di Miele -
L’Ape Maia – Le Olimpiadi di Miele –

L’ape Maia – Le olimpiadi di miele”  uscirà nelle sale cinematografiche il 18 ottobre distribuito da Koch Media.
Il nuovo film di animazione sull’ape più amata di sempre è un prodotto per tutta la famiglia, con un personaggio iconico che saprà regalare agli adulti i ricordi della propria infanzia e divertire i più piccoli.

Maia è un personaggio che è divenuto, infatti, un vero e proprio classico. Tutte le sue avventure sono ambientate nella natura e raccontano storie positive, piene di speranza, di amicizia e di tolleranza.
L’Ape Maia – Le olimpiadi di miele affronta il tema dell’importanza del lavoro di squadra, dell’amicizia e della meraviglia nella scoperta del talento che è nascosto in ognuno di noi.

L’alveare di Maia è in fermento. È finito il raccolto estivo di miele e da Buzztropolis arriva un ambasciatore dell’imperatrice con un messaggio importante per la Regina Beatrice.

Vuole forse annunciare che l’alveare di Maia sarà finalmente invitato a partecipare alle olim¬piadi di miele? Purtroppo l’entusiasmo iniziale si spegne quando il messaggero informa gli abitanti del Campo di Papaveri che non sono autorizzati a partecipare alle olimpiadi e che, su richiesta dell’Imperatrice stessa, devono donare metà del loro già scarso raccolto estivo per contribuire a nutrire gli atleti delle olimpiadi. La Regina Beatrice accetta, suo malgrado, l’ordine imperiale pur sapendo che questo significa non avere abbastanza miele per le sue api per affronta¬re l’inverno. Maia, con la sua proverbiale incapacità di accettare le ingiustizie, decide di disobbedire alla sua regina e di andare a Buzztropolis per affrontare l’Imperatrice. In questo lungo e pericoloso viaggio ad accompagnarla c’è il suo fidato e fedele amico Willi.

Arrivata nella rigogliosa Buzztropolis, la piccola ape scoprirà un mondo a lei assolutamente sconosciuto, avrà a che fare con personaggi mai incontrati prima come Violet, un’ape invidiosa che nasconde a fatica il suo disprezzo per Maia e proverà in tutti i modi ad allontanarla dal suo amico Willi. L’appel¬lo accorato di Maia di partecipare alle olimpiadi al cospetto dell’Imperatrice, in realtà culminerà con un clamoroso incidente che peggiorerà le cose. Profondamente offesa, e determinata a dare una lezione a Maia, l’Imperatrice le propone un accordo: l’alveare di Maia potrà partecipare alle olimpiadi di miele ma se perderà i giochi dovrà privarsi non solo del miele estivo, ma dell’intero raccolto.

Affiancata da un insolito e stravagante gruppo di insetti, Maia si cimenterà, così, in svariate discipline olimpiche e imparerà il vero significato del lavoro di squadra.
Fortunatamente, il suo migliore amico Willi, le adorabili e goffe formiche Arnie e Barney e il suo fidato consigliere Flip il grillo, saranno sempre al suo fianco. Riuscirà Maia a salvare il suo alveare?