Charles Aznavour torna in concerto in Italia

Foto Aznavour
Foto Aznavour

Dopo il grandissimo successo del concerto del 23 luglio all’Auditorium Parco della Musica e a conferma dell’immenso amore che lo lega al nostro Paese, CHARLES AZNAVOUR tornerà in concerto in Italia lunedì 13 novembre al Teatro degli Arcimboldi di Milano per celebrare i suoi 70 anni di magnifica carriera.

L’appuntamento è organizzato da Show Bees e Intersuoni BMU, in collaborazione con Patrick Shart, Alain Boyaci e Moonlight Productions.

Cantautore, attore, diplomatico impegnato, a 93 anni Aznavour non smette di stupire! Con la sua voce inconfondibile, tanto da meritare il soprannome di “Charles Aznavoice”, Aznavour ha dei numeri da record, con 300 milioni di dischi venduti nel mondo e 80 film all’attivo.

Perché Aznavour non è nient’altro che “un uomo con una classe folle, una professionalità indiscutibile, una volontà feroce e un artista dalla penna imbattibile che osserva il mondo con gli occhi di un ragazzino” [Paris March].

Settant’anni di lunga e onorata carriera che il 24 agosto sono stati suggellati da una stella in suo onore sulla “Walk of Fame”!

Enzo Bosso Presenta l’album “The 12th Room”

Cover_the12throom_b ezio bosso concerti
Il 12 aprile EZIO BOSSO, tra i più rinomati compositori e direttori d’orchestra a livello internazionale, si esibirà in un concerto in piano solo all’Auditorium Parco della Musica di Roma (ore 21.00 – Sala Petrassi – via Pietro de Coubertin, 30) per presentare il suo primo disco solista ufficiale “The 12th Room” (Egea Music), un concept album meta-narrativo che attraversa le dodici stanze della vita.

Da giovedì 21 gennaio, i biglietti sono disponibili in prevendita su www.auditorium.com e www.ticketone.it, botteghino dell’Auditorium Parco della Musica (orario continuato 11:00 – 20:00), call center 892982 (numero a pagamento), e punti vendita ticketone (info 06 80241281).

 Il concerto (prodotto e organizzato da inSrl, divisione Booking & Management Unit BMU) sarà diviso in due parti, come due sono i cd che compongono l’album “The 12th Room”. Ezio Bosso eseguirà prima undici brani, tra inediti e omaggi a grandi compositori come Chopin e John Cage, ogni uno dei quali rappresenta una stanza, da “The Burned Room”, a “The Dark Room” e “The Therapy Room”, poi, nella seconda parte del concerto, la sua Sonata No. 1 in Sol Minore.

«Questi brani, come sempre nelle mie scelte, rappresentano un piccolo percorso meta-narrativo – racconta Ezio Bosso – C’è una teoria antica che dice che la vita sia composta da dodici stanze, nessuno può ricordare la prima stanza perché quando nasciamo non vediamo, ma pare che questo accada nell’ultima che raggiungeremo. E quindi si può tornare alla prima. E ricominciare».

www.eziobosso.com – www.facebook.com/Ezio-Bosso-60850238032

www.youtube.com/user/buxusconsort