A Verissimo le confidenze di Valeria Marini

MARINI 8 FEBB
MARINI 8 FEBB

È stato un anno difficile, mi sono chiusa in me stessa e sono stata terribilmente male. Ero disperata, passavo le notti a piangere”.

Valeria Marini ritorna domani 8 febbraio a Verissimo, per raccontare un periodo difficile che sta attraversando a causa di alcune incomprensioni con la madre Gianna: “Ho avuto una depressione tremenda perché mia madre, alla quale sono molto legata, per una sua situazione di difficoltà si è allontanata improvvisamente. Questo distacco mi ha buttato sotto un treno”.

A Silvia Toffanin la showgirl confida di non riuscire più a sentirla da diversi mesi: “Non sento più mia mamma da diversi mesi perché ha chiuso i ponti. Non riesco a trovare una via per parlarle. Ho cercato di tenderle la mano: a Natale ho bussato alla sua porta ma non mi ha mai aperto”.

Valeria confessa di aver trovato la forza di reagire grazie al suo lavoro che la tiene impegnata a teatro nello spettacolo diretto dal Maestro Pingitore: “Grazie all’impegno giornaliero del teatro ho trovato la forza di reagire. Lo spettacolo ha un messaggio di ottimismo che in questo periodo è la chiave di tutto”.

Infine, ai microfoni del talk show la Marini lancia un appello commosso alla madre: “La vita è un dono prezioso. Qualsiasi cosa possa succedere io ci sono. Vorrei che tornassi a essere felice. Si può sbagliare ma bisogna andare avanti. Mamma mi manchi”.

Teatro della Luna: “Caveman l’uomo delle caverne”

Caveman di Rob Becker
Caveman di Rob Becker

“CAVEMAN l’uomo delle caverne”, il più famoso spettacolo sul rapporto di coppia a livello planetario, scritto da Rob Becker e  tradotto, adattato e interpretato da MAURIZIO COLOMBI, torna a grande richiesta al Teatro della Luna sabato 19 maggio, dopo il successo dello spettacolo lo scorso marzo.

Con spirito leggero ma mai banale, dissacrante ma verissima ironia, tra situazioni e dinamiche relazionali in cui gli spettatori si immedesimano all’istante, CAVEMAN è uno spettacolo per tutti che fa divertire (e ridere sino alle lacrime), ma soprattutto lancia un messaggio d’amore sulla coppia e sulla famiglia.

Senza perdere di vista antropologia e psicologia, nel ruolo dell’“uomo delle caverne”, fendendo una clava in una scenografia “preistorica” (divano, tv, sedie: tutto in pietra) l’istrionico Colombi, comico ed insieme elegante, porta sul palcoscenico – accompagnato dalla “CAVE BAND” composta da 5 musicisti (Davide Magnabosco, Angelo Di Terlizzi, Alberto Schirò e Americo Costantino) che rivela anche le sue doti di cantante – l’eterno incontro/scontro tra uomo e donna, universi così diversi ma indispensabili l’uno all’altra e destinati a completarsi a vicenda.

Un one-man show dal ritmo incalzante, con la regia di TEO TEOCOLI, per due ore di risate senza nessuna volgarità, vivamente consigliato a chi è innamorato, a chi è in cerca dell’amore della vita, a chi è stato lasciato, a chi è in crisi e a chi vuole passare una serata romantica.

CAVEMAN ha doti “terapeutiche”: donne e uomini ridono insieme, si guardano con gli occhi dell’altro sdrammatizzando manie reciproche, differenze e incomprensioni, e alla fine si capiscono molto meglio.

TEATRO DELLA LUNA
Sabato 19 MAGGIO ore 21

POLTRONISSIMA BLU € 38,50
POLTRONISSIMA € 33
PRIMA POLTRONA € 27,50
SECONDA POLTRONA € 20

I biglietti sono in vendita in tutti i punti vendita TicketOne, on line su www.ticketone.it e telefonicamente al numero unico nazionale 892.101 (numero a pagamento).

Teatro della Luna
Via G. di Vittorio, 6 – 20090 Assago (MI)
M2 linea verde – fermata Milanofiori Forum
Tel. +39 02 48857 7516