La Valtellina a misura di bambino

valtellina-a-misura-di-bambino
valtellina-a-misura-di-bambino

La Valtellina è un’oasi verde dove la natura regala viste panoramiche mozzafiato e dove adulti e bambini possono riscoprire il piacere di una vacanza tra montagne, ampie vallate e corsi d’acqua: un luogo dove vivere emozioni uniche all’insegna del divertimento e del relax per tutta la famiglia.

Tra le attività a misura di bambino ci sono corsi di Mountain bike presso il Bike Skill Center di Livigno aperto dal 10 giugno al 10 settembre. Istruttori qualificati insegneranno ai più piccoli a prendere confidenza con le due ruote e a gestire la bicicletta in tutta sicurezza. Seguiranno lezioni sul pump-track e tante gite all’aria aperta per una bike-experience da piccoli campioni.

Le novità non finiscono qui! Per l’estate 2018 la Mello Kids Mountain School presenta il Campus Estivo aperto a tutti i visitatori dai 6 ai 17 anni. Dal 10 giugno al 14 luglio, infatti, bambini e ragazzi potranno vivere una settimana a diretto contatto con la natura della Val Masino e della Val Di Mello tra scalate, passeggiate e bagni nel fiume in compagnia di guide alpine professioniste.

Chi ama il brivido – ma in tutta sicurezza – e vuole mettere alla prova coordinamento ed equilibrio dovrà provare Aerobosco, il nuovissimo parco avventura di Bema, immerso nel verde del Parco delle Orobie, a 9 km da Morbegno. Aerobosco offre percorsi differenziati, per il divertimento di grandi e piccini. Tra ponti tibetani, passerelle in legno, tronchi sospesi e zip-line, Aerobosco è perfetto per vivere esperienze uniche.

Per divertirsi sfidando se stessi, i piccoli visitatori dovranno assolutamente fare un salto anche al Larix Park di Livigno, primo parco di divertimento arboreo della Valtellina. Qui potranno vivere esperienze “vertiginose” come camminare da un albero all’altro su travi basculanti, barili sospesi e passerelle: percorsi a mezz’aria per una vacanza alla ricerca dell’avventura.

IMPARARE DIVERTENDOSI CON LE ATTIVITÀ LUDICO- DIDATTICHE
A Morbegno, dal 2 luglio al 10 agosto, l’Ecomuseo di Valgerola organizza giornate didattiche per bimbi dai 6 ai 10 anni dove imparare, socializzare e divertirsi. I bambini avranno la possibilità di giocare, affrontare brevi escursioni, scoprire l’arte, conoscere i dinosauri, imparare a cucinare e tanto altro.
Destinazione irrinunciabile per le famiglie che visitano la Valtellina nel periodo estivo è anche la Fattoria Sempreverde di Morbegno. Qui si organizzano le “Agrisettimane”, in cui i bambini, accompagnati dalle educatrici, potranno immergersi nell’ambiente creativo della fattoria per crescere e sperimentare.

Le proposte della Valtellina per imparare divertendosi coinvolgono anche Bormio. Grazie alle numerose fattorie didattiche e laboratori, i bambini avranno l’occasione di vedere da vicino le attività legate alla natura e alla vita contadina, imparando il consumo consapevole.

Dal 2 luglio al 21 agosto è possibile effettuare una gita alle fattorie didattiche della Valdidentro per imparare i segreti dell’alpeggio e degustare i prodotti tipici. Dal 4 luglio al 29 agosto, sono disponibili le visite alla Malga dell’Alpe, presso S. Caterina Valfurva dove i piccoli ospiti avranno l’occasione di trasformare le materie prime in prodotti genuini!

Anche presso la riserva naturale “Il Paluaccio” di Oga, nei mesi di luglio e agosto, è possibile scoprire le particolarità del territorio grazie a laboratori tematici.

IMPARARE TUTTI INSIEME A VIVERE ALL’ARIA APERTA
Sempre nella splendida cornice della Valdidentro, dal 17 luglio al 21 agosto, sono disponibili sentieri ad hoc per il trekking con gli asinelli: un’attività divertente che permette di stare a contatto con questi simpatici animali in una passeggiata slow nella natura, adatta a tutta la famiglia.

A Madesimo, presso il Madesportcamp è possibile praticare attività sportiva strettamente correlata al territorio come equitazione, downhill, arrampicata e trekking. I più grandicelli potranno iscriversi al Madesport junior, con focus speciali sui singoli sport; i più piccini invece potranno iscriversi al Babyland, dove divertirsi grazie a corsi di cucina, di danza e giochi in piscina.

Tra le avventure da vivere all’aria aperta vi è senz’altro la Via dei Terrazzamenti. Un percorso tutto da scoprire, percorribile a piedi o in bici, lungo il quale ammirare i principali punti di interesse paesaggistico ed enogastronomico del territorio. I più esperti possono contare su 70 km di tracciato che si sviluppa nelle aree terrazzate tra le città di Tirano e Morbegno. I più piccini potranno avventurarsi lungo la Via dei Terrazzamenti, facendosi aiutare da due amici speciali: la guida Alex e il suo amico Terry. Sei itinerari per andare alla scoperta di paesaggi, castelli e oggetti nascosti da andare a scovare con tutta la famiglia.

IMPARARE A “TUFFARSI NELL’ESTATE”
Dopo tutte queste attività svolte all’aria aperta, Bormio Terme è l’ideale per rigenerare mente e corpo. Si tratta di un grande centro termale adatto a tutta la famiglia dove i bambini si godranno le vasche termali con giochi d’acqua e scivoli dedicati e gli adulti potranno sperimentare il massimo benessere. Una grande vasca termale, bagni turchi, percorso Kneipp, docce emozionali e la Loggia Termale, una vasca aperta sui lati con vista sulle montagne e pista Stelvio, per una vacanza indimenticabile.

Anche Livigno regalerà un tuffo nel divertimento con l’ Aquagranda Slide&Fun, il castello magico fatto di spruzzi d’acqua, giochi e tanti scivoli del parco acquatico Aquagranda. Qui i più piccoli potranno sbizzarrirsi e i genitori potranno rilassarsi nella vasca con vari getti d’acqua, idromassaggi, sauna 90°, bagno turco, zone relax e il Bar&Bistrot con il terrazzo solarium panoramico.

Carrera Toys @G! come Giocare 2017

Carrera GO!!! Fast not Last
Carrera GO!!! Fast not Last

Il Natale è alle porte ed è proprio G! come Giocare, il 10° Salone Internazionale del Giocattolo, a far partire il conto alla rovescia. C’è da scaldare i motori quindi, soprattutto se nella stanza dei giochi più grande d’Italia le migliaia di piccoli ospiti troveranno un enorme pista telecomandata, grande ben 18 metri quadri, che riproduce esattamente il circuito del Gran Premio di Monza. L’artefice è Carrera Toys, il punto di riferimento da oltre 50 anni per tutti gli appassionati, grandi e piccini, di auto e motorsport. Pronti a premere sul pedale dell’acceleratore, papà e figli scenderanno in pista per vivere le emozioni di una vera gara di Formula 1. Chi sarà il più veloce in assoluto? Ne vedremo delle belle!

Duelli eccitanti tra sorpassi e derapate, fascino ad alta velocità e auto da corsa spettacolari. Ecco cosa avverrà all’interno della riproduzione in scala, di sei metri per tre, della pista slotcar dedicata al GP di Monza. Gli ospiti di G! come Giocare potranno ammirarla in tutta la sua maestosa bellezza e seguire con gli occhi le mitiche macchinine, riprodotte fedelmente e nei minimi dettagli proprio come quelle vere, sfrecciare a gran velocità sulle curve e sui rettilinei del percorso.

Sarà una vera e propria esperienza: si, perché durante tutto il week-end genitori e figli si ritroveranno coinvolti in un vero e proprio Gran Premio, con tutte le fasi tipiche delle giornate di gara. Proprio come nella Formula 1, venerdì 17 sarà il giorno dedicato alle prove libere. Adulti e bambini potranno lanciarsi in sessioni di prova su pista per prendere il feeling con le automobili Digital 1:32 e provare in prima persona il brivido della velocità con il supporto degli esperti del Team Carrera Toys.

Sarà un vero e proprio allenamento, una preparazione a tutti gli effetti per arrivare in forma alle giornate successive, quando si entrerà nel vivo dell’azione. Sabato 18 e domenica 19, infatti, saranno le giornate ufficiale di gara. Sei giocatori per volta si sfideranno in appassionanti corse sulla riproduzione del Circuito di Monza, studiando attentamente le strategie degli avversari tra un turno e l’altro, per qualificarsi per la finalissima che al termine dell’evento decreterà il vincitore giornaliero del Gran Premio di G! come Giocare che, insieme ai migliori concorrenti, si porterà a casa moltissimi premi targati Carrera Toys. Oltre all’adrenalinica simulazione del GP F1 di Monza, sono tantissime le sorprese di casa Carrera Toys.

A partire dai nuovissimi set Carrera GO!!! PLUS dotati di un eccezionale tracciato digitale grazie al quale sarà possibile controllare in qualsiasi momento la velocità, la potenza erogata e l’intensità con cui frenare prima di lanciarsi in curva, oltre a studiare moltissime strategie di gestione dei pit-stop e dei rifornimenti. Tutto questo e molto altro sarà disponibile anche tramite l’interazione con l’App Carrera Racer, connessa via Bluetooth alla pista, dalla quale ricavare informazioni in tempo reale su tutto ciò che sta succedendo sul veicolo.

I più piccoli potranno invece scoprire i set Carrera GO!!! dove far sfrecciare riproduzioni in scala 1:43 delle macchine dei più prestigiosi marchi automobilistici del mondo. Ma non solo: i piccoli fan di Cars 3 potranno far sfrecciare a tutta velocità anche il mitico Saetta McQueen insieme a tutti i suoi nuovi e vecchi amici. Gli amanti dei videogame, invece, troveranno pane per i loro denti grazie a Mario Kart: lo storico idraulico in compagnia di suo fratello Luigi e con tutto il resto della ciurma, compresa la Principessa Peach, corrono a tutta velocità sulle piste Carrera Toys, proprio come nel videogioco. Per non parlare delle versioni “volanti”: il quadricottero di Super Mario e lo Yoshi volante terranno sotto controllo, anche dall’alto, l’andamento delle gare.

E che vinca il migliore! È tutto pronto dunque, Il Gran Premio di Monza firmato Carrera Toys sta per partire, i motori sono caldi e le auto sono già ai nastri di partenza. Luce verde a partire dal 17 novembre al Padiglione 3 di Fieramilanocity: sarà un G! come Giocare all’insegna della velocità e delle emozioni forti…anche sotto l’albero di Natale!