Avamposti Festival: “La donna fatta a pezzi”

Antonio Fazzini_La donna fatta a pezzi
Antonio Fazzini_La donna fatta a pezzi

In un’Algeria devastata dalla guerra civile, una giovane insegnante viene giustiziata. La sua colpa? Avere insegnato in francese, lingua del colonialismo, storie oscene, ossia “Le mille e una notte”.

Il racconto “La donna fatta a pezzi” fa parte della raccolta “Nel cuore della notte algerina” di Assia Djebar, pubblicata in Italia nel 1998. La narrazione prende spunto dalla omonima novella delle “Mille e una notte” in cui Shahrazad racconta la storia di una giovane donna senza nome che sarà uccisa dal marito ebbro di una gelosia innescata da un equivoco.

Ma, nel perfetto stile delle “Mille e una notte”, l’oggetto della narrazione diviene a sua volta voce narrante, in un susseguirsi di scatole cinesi, un dipanarsi articolato e avvincente di racconto nel racconto.

La scrittrice algerina, attraverso la sua narrazione superba, travolgente, poetica, ci porta per mano dalla Baghdad del mito, pervasa di erotismo e di profumi, a un’Algeria dei giorni nostri dove, non solo l’ignoranza non riconosce il valore del testo per eccellenza emblematico del mondo islamico, “Le mille e una notte”, ma addirittura tradisce “un hadith, una raccomandazione del Profeta, che recita: Cerca il sapere, foss’anche in Cina!”.

L’attualità del pensiero di Assia Djebar, la sua ricchezza, ci fornisce ancora oggi spunti per riflettere, per cercare di capire, per non arrenderci all’ignoranza che è madre di ogni intolleranza, di ogni violenza e matrigna della tolleranza e della civiltà.

Venerdì 28 e sabato 29 settembre ore 21.30 – domenica 30 settembre ore 16,30
Teatro Manzoni – via Mascagni 18 – Calenzano (Firenze) – biglietti 13/10/7/5 euro

Teatro Carcano Milano: “L’Hotel del libero scambio”

MANIFESTO-HOTEL-2016-1
MANIFESTO-HOTEL-2016-1

Debutta al Teatro Carcano L’HOTEL DEL LIBERO SCAMBIO, nuovo adattamento firmato da Roberto Valerio e Umberto Orsini  del capolavoro di Georges Feydeau. La regia è di Roberto Valerio.

La compagnia è capitanata da due popolarissimi artisti noti al grande pubblico per la partecipazione a film e serie tv di successo: Antonello Fassari (“I Cesaroni”, “Romanzo criminale”, Avanzi”, “Suburra”, “Luisa Spagnoli”) e Nicola Rignanese (“Vesna va veloce”, “Uomo d’acqua dolce”, “Qualunquemente”, “Tutto tutto, niente niente”).

Gli attori si cimentano in una recitazione antinaturalistica, in maschera, passando con disinvoltura dal ballo al canto alla recitazione. Il pubblico assisterà a una commedia amara in cui si ride in modo intelligente e raffinato senza mai perdere di vista l’obiettivo di raccontare una società “malata” e attratta dall’erotismo, una società ipocrita che condanna in pubblico le stesse cose che si concede in privato.

Le scene a cambio rapido e continuo ideate da Pietro Babina assecondano, quando non spingono, il ritmo dell’azione. Come d’uso negli allestimenti di Feydeau, l’elemento scenografico base è la porta, qui risolta con l’utilizzo di elementi modulari e componibili che permettono, grazie ad una serie di configurazioni multiple, di costruire, smontare e ricostruire a sipario aperto lo spazio scenico.

In questi anni – spiega Roberto Valerio – un autore come Feydeau viene rappresentato spessissimo in Germania come archetipo di un teatro che pone il suo sguardo sull’imbarbarimento della media borghesia dell’Ottocento che ha portato a disastri sociali immensi.

Questa ottica così moderna è la molla che ci ha spinti verso questo testo per svelare attraverso la superficie dei meccanismi automatici di una comicità collaudata lo scheletro di una struttura malata nel profondo. Una lunga amara risata che deve risuonare nell’animo dello spettatore come un allarme al degrado politico e sociale a cui stiamo assistendo anche nella nostra società.

Al Teatro Carcano di Milano da mercoledì 19 a domenica 30 ottobre 2016
Antonello Fassari  Nicola Rignanese
L’HOTEL DEL LIBERO SCAMBIO

ORARI: da martedì a giovedì e sabato ore 20,30 – venerdì ore 19,30 – domenica ore 16,00

PREZZI euro 34,00/25,00 – over 65 € 22/18/17/14,50 – under 26 € 15/13,50

PRENOTAZIONI 02 55181377 – 02 55181362 PREVENDITE ONLINE www.vivaticket.it – www.ticketone.it – www.happyticket.it

PER SCUOLE E GRUPPI ORGANIZZATI gruppi@teatrocarcano.com

info@teatrocarcano.com – www.teatrocarcano.com