Grotta dei Desideri: aperte le richieste per gli stage

Un momento della riunione

Un lavoro lungo e complesso, ma portato avanti con il sorriso. L’organizzazione della Grotta dei Desideri, che nel 2016 celebrerà la dodicesima edizione, prosegue in maniera incessante. Nei giorni scorsi, presso il grand hotel “La Tonnara” ad Amantea (Cs), si è svolta una prima riunione programmatica alla presenza degli stagisti universitari che parteciperanno alla kermesse fissata dall’1 al 4 agosto ad Amantea.

«Come già accaduto negli anni precedenti – spiega il direttore artistico Ernesto Pastore – apriamo le porte ai giovani e valenti studenti universitari desiderosi di traslare le nozioni apprese durante i corsi nella pratica quotidiana. Per agevolare questo percorso formativo abbiamo strutturato dei gruppi di lavoro che consentiranno di intraprendere le attività più consone rispetto alle proprie attitudini personali.

Per presentare richiesta di stage è sufficiente aver compiuto il 50 percento degli esami previsti nel proprio piano di studio e di essere iscritti a corsi universitari in ramo economico, umanistico, linguistico e gestionale. Possono presentare richiesta anche coloro che frequentano percorsi specifici in ambito moda.

Al momento la suddivisione dei gruppi di lavoro è la seguente: direzione e coordinamento (Erica Garritano e Martina Fucà), trasporti e logistica (Carmine Tufo e Rocco Dagostino), vip management (Ilenia Crucitti e Dalila Abate), fotografia e social media marketing (Settimio Martire, Mariangela Gaudio, Asmara Bassetti, Viviana Lorelli, Yari Saccotelli, Laura Viola, Giulia Dedola, Emanuela Epifano), acconciature, trucco e make – up (Pino Cerra, Antonella Morelli, Rita Montesanti, Lorena Pellegrini)».

Gli studenti già selezionati e quelli che verranno individuati in futuro – saranno affiancati dai vari responsabili di settore che da anni condividono il processo organizzativo dell’evento. Siamo davvero felici che molti di questi ragazzi giungano da fuori regione: un riconoscimento sul grado di notorietà che l’evento ha raggiunto nel corso di questi anni.

Per presentare domanda di stage è sufficiente inviare una mail all’indirizzo grottadeidesideri@gmail.com».
È fissato per il 28 febbraio, invece, il termine per la presentazione delle richieste degli stilisti che intendono prendere parte al contest. Allo stilista primo classificato andrà una borsa di studio di 1.500 euro, mentre per il secondo l’assegno di formazione si attesta a 700 euro.

Rispetto al recente passato anche gli sponsor potranno erogare delle borse di studio che consentiranno ai fashion designer di aggiudicarsi un montepremi ancora più interessante. È questa una delle novità di maggior rilievo dell’edizione 2016 della kermesse.

L’evento, patrocinato dall’Assessorato al turismo del comune di Amantea e da Banca Mediolanum, è realizzato con il supporto dello studio di comunicazione Emmedia, dell’agenzia Agc Agency, del blog Modi di Moda, dello studio di consulenza legale dell’avvocato Ilaria Dolores Lupi e del gruppo iGreco.
Il concorso è indirizzato a giovani stilisti diplomati, agli studenti degli istituti superiori pubblici e privati, alle accademie di design, moda e modellistica, alle università e alle scuole professionali.

Possono partecipare altresì gli stilisti che abbiano già aperto un proprio atelier da meno di sei anni. La commissione esaminatrice, delegata dalla direzione artistica e presieduta dal maestro Graziano Amadori, sceglierà i concorrenti ritenuti, a suo insindacabile giudizio, più meritevoli di partecipare all’evento, sulla base di criteri di scelta predefiniti quali: stile, fattibilità, originalità, innovazione e sperimentazione.

Per essere sempre informati basta collegarsi al blog ufficiale dell’evento http://lagrottadeidesideri.worpress.com o consultare la pagina Facebook ufficiale.

Grotta dei Desideri, Nicola Gratteri presente alla Serata di Gala

Nicola Gratteri

Dal 2005 ad oggi gli organizzatori della Grotta dei Desideri hanno affrontato tematiche sociali importanti, avvicinando realtà molte volte distanti e consentendo così un confronto e un dialogo su tematiche complesse che impongono conoscenza e riflessione. «Proseguendo in questo cammino – spiega il direttore artistico dell’evento, Ernesto Pastore – la Grotta dei Desideri è pronta ad ascoltare le parole del magistrato Nicola Gratteri che combatte la criminalità organizzata sul campo, conducendo le proprie inchieste guardando alle dinamiche positive di una regione che non vuole accartocciarsi su se stessa e che per reagire ha bisogno di esempi e di storie di valore. Nicola Gratteri sarà presente alla Serata di Gala del 4 agosto in un faccia a faccia giornalistico reso ancora più interessante dalla presenza di Arcangelo Badolati, prestigiosa firma del panorama mediatico nazionale che non ha voluto mancare a questo evento nell’evento».

Nicola Gratteri, dopo aver conseguito la laurea in giurisprudenza presso l’Università di Catania, è entrato in magistratura ed opera all’interno della Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria. E da sempre in prima linea e vive sotto scorta dall’aprile del 1989. Come altri giudici che hanno fatto la storia di questo Paese – la memoria corre veloce a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino – è fermamente convinto che per arginare il fenomeno malavitoso, oltre alle investigazioni, è necessario andare tra la gente, parlare soprattutto con i giovani e far comprendere loro come l’arretratezza ed il mancato sviluppo coincidano con l’espansione della criminalità organizzata.

«La presenza di Gratteri alla Grotta dei Desideri – conclude Pastore – è un premio al lavoro svolto in questi anni. Abbiamo sempre garantito un contest di moda pulito e trasparente. Lo confermano le adesioni degli stilisti che crescono di anno in anno, così come la fiducia da parte degli investitori. È un regalo che facciamo alla Calabria degli onesti che crede nel merito e nel talento. Ma è un omaggio che rivolgiamo alla città di Amantea che con fatica lavora e s’impegna per tornare a splendere di luce propria. La Serata di Gala si prospetta davvero unica: l’arte della parola da un lato, la poesia dell’immagine dall’altro. Sullo sfondo il Parco della Grotta che incanta a primo sguardo».

Confermato il programma dei vari appuntamenti: la Serata di Anteprima avrà luogo sabato 1 agosto alle ore 21 in piazza Calavecchia, la Fashion Dinner è prevista per il giorno dopo, sempre alle ore 21, presso il Park Hotel Tyrrenian, ed infine il grande evento di Gala che si terrà il 4 agosto alle ore 21 nella suggestiva cornice del Parco della Grotta.

Il maestro orafo Michele Affidato riceverà il premio “Grotta dei desideri media event”: un riconoscimento che intende rendere onore alla carriera di un’artista e di un imprenditore capace di produrre opere che emozionano per l’incommensurabile bellezza. Il premio “Grotta dei desideri national press” sarà consegnato alla giornalista e conduttrice Claudia Peroni: attuale ambasciatrice dell’Expo, ha raccontato i protagonisti del mondo dei motori facendone rilevare la bravura e l’umanità. Ed infine sarà Valeria Marini, star tra le star, a ricevere il premio “Job & fashion”.

Per essere sempre informati è sufficiente collegarsi al blog http://lagrottadeidesideri.worpress.com o consultare la pagina Facebook https://www.facebook.com/lagrottadeidesideri.