Basket. Nazionale A: World Cup 2019

fiba world cup 2019
fiba world cup 2019

Cluj-Napoca. Il giorno dopo la bella vittoria contro i Paesi Bassi, gli Azzurri sono volati in Romania. A meno di due ore di volo da Treviso, Cluj-Napoca ha accolto la Nazionale con una giornata assolata ma a zero gradi. Terza città del Paese e polo universitario, Cluj è una delle sedici contee della Transilvania.

Il morale in casa Azzurra è alto. Dopo un breve riposo post volo, il CT ha diretto un allenamento leggero di poco più di un’ora nel pomeriggio. Tra i più felici Diego Flaccadori e Raphael Gaspardo, entrambi al debutto ieri sera contro i Paesi Bassi. Per il giocatore di Trento ben 10 punti e una prestazione maiuscola che difficilmente dimenticherà:

“All’inizio ero un po’ teso – ha detto Flaccadori – lo ammetto. Però poi il primo canestro è servito a sciogliermi. La tripla dall’angolo l’ho sentita: appena ho avuto la palla in mano ho avvertito una sensazione di pesantezza positiva ma poi è andata bene. E’ stato un esordio con i fiocchi: il Palaverde ci ha spinto verso una vittoria bella e importante per il nostro cammino. L’antisportivo potevo evitarlo ma ero bello carico”.

Più di cinque minuti in campo per Gaspardo, cresciuto cestisticamente nelle giovanili della Benetton. Per lui un debutto su un campo particolarmente caro:

“E’ stata un’emozione bellissima – ha ammesso Raphael – perché Treviso è stata la mia casa per tanti anni. Un’atmosfera fantastica che con la vittoria ha reso la serata perfetta. Siamo un gruppo di ragazzi che stanno bene e lavorano bene insieme. Non nascondo che se sono qui è anche per le assenze ma sono contento lo stesso. Il Palaverde me lo ricordavo molto caldo ma a dire la verità ieri è stato incredibile. Davvero una bellissima esperienza”.

Questa la lista dei 15 giocatori a disposizione del CT:

Awudu Abass (1993, 200, A, EA7 Emporio Armani Milano)
Paul Stephane Lionel Biligha (1990, 200, C, Umana Reyer Venezia)
Christian Charles Burns (1985, 203, A/C, Red October Cantù)
Amedeo Della Valle (1993, 194, P/G, Grissin Bon Reggio Emilia)
Ariel Filloy (1987, 190, P, Sidigas Avellino)
Diego Flaccadori (1996, 193, G, Dolomiti Energia Trentino)
Simone Fontecchio (1995, 203, A, Vanoli Cremona)
Raphael Gaspardo (1993, 207, A, The Flexx Pistoia)
Antonio Iannuzzi (1991, 208, C, Happy Casa Brindisi)
Davide Pascolo (1990, 203, A, EA7 Emporio Armani Milano)
Achille Polonara (1991, 205, A, Banco di Sardegna Sassari)
Michele Ruzzier (1993, 185, P, Vanoli Cremona)
Brian Sacchetti (1986, 200, A, Germani Basket Brescia)
Luca Vitali (1986, 201, P, Germani Basket Brescia)
Michele Vitali (1991, 196, G, Germani Basket Brescia)

Programma

25 febbraio
Ore 11:00/12:30 – Allenamenti a Cluj Polyivalent Hall
Ore 18:30/20:00 – Allenamenti a Cluj Polyivalent Hall

26 febbraio
Ore 11:00/12:00 – Allenamento
Ore 19:00 (18:00 in Italia) Incontro di Qualificazione Mondiale a Cluj-Napoca presso “Cluj Polyivalent Hall” Arena ROMANIA – ITALIA (diretta SkySport 2 HD)

27 febbraio
Ore 10:00 – Volo di rientro in Italia

FIBA World Cup 2019 Qualifiers

Girone D
Italia, Paesi Bassi, Croazia, Romania

Prima giornata
Italia – Romania 75-70
Paesi Bassi – Croazia 68-61

Seconda giornata
Croazia – Italia 64-80
Romania – Paesi Bassi 75-68

Terza giornata
Italia – Paesi Passi 80-62
Croazia – Romania 56-58

Classifica
Italia 3/0
Romania 2/1
Paesi Bassi 1/2
Croazia 0/3

Quarta giornata – 26 febbraio 2018
Romania – Italia (Cluj-Napoca, ore 18.00 italiane diretta Sky Sport 2 HD)
Croazia – Paesi Bassi (Zara, ore 20.00)

Quinta giornata – 28 giugno 2018
Paesi Bassi – Romania
Italia – Croazia

Sesta giornata – 1 luglio 2018
Paesi Bassi – Italia
Romania – Croazia

La formula delle qualificazioni
Otto gruppi da quattro squadre con la formula del girone all’italiana. Le migliori tre squadre di ogni gruppo si qualificano alla seconda fase, dove verranno inserite in quattro gironi da sei squadre. Le prime tre qualificate di ogni gruppo staccheranno il pass per il Mondiale 2019.

Nella seconda fase non potranno affrontarsi nuovamente le squadre che nella prima fase facevano parte dello stesso girone. Il gruppo degli Azzurri si incrocerà con il gruppo C (Polonia, Kosovo, Lituania, Ungheria).

Basket. Nazionale A: World Cup 2019 Qualifiers

Meo-Sacchett
Meo-Sacchett

Si avvicina a grandi passi la seconda finestra di qualificazione al Mondiale del 2019. Gli Azzurri, in testa al proprio girone con due vittorie in altrettante partite, si apprestano a ospitare i Paesi Bassi in casa a Treviso per poi volare a Cluj-Napoca per far visita alla Romania.

Il CT Meo Sacchetti ha diramato oggi la lista dei 24 giocatori che potranno essere convocati per il raduno che avrà luogo a Treviso a partire dal 19 febbraio prossimo. Venerdì 23 febbraio (ore 20.15, diretta Sky SportHD) l’Italia sfiderà i Paesi Bassi al Palaverde mentre lunedì 26 febbraio (ore 18.00 in Italia, diretta SkySportHD) gli Azzurri saranno in trasferta in Romania.

Tra le novità rispetto alla prima finestra Dada Pascolo e Michele Vitali. Dentro anche Candi e Candussi.

Due sfide decisive che potrebbero dare alla Nazionale il pass per la seconda fase con un turno di anticipo. Il regolamento prevede che le prime tre del girone accedano alla seconda fase.

I 24 giocatori che compongono la lista FIBA

Giocatore (Anno, Altezza, Ruolo, Presenze/Punti, Club)
Awudu Abass (1993, 200, A, 26/61, EA7 Emporio Armani Milano)
Pietro Aradori (1988, 196, G, 139/1328, Segafredo Virtus Bologna)
Filippo Baldi Rossi (1991, 207, A, 15/22, Segafredo Virtus Bologna)
Paul Stephane Lionel Biligha (1990, 200, C, 19/66, Umana Reyer Venezia)
Christian Charles Burns (1985, 203, A/C, 20/52, Red October Cantù)
Leonardo Candi (1997, 190, P/G, -/-, Grissin Bon Reggio Emilia)
Francesco Candussi (1994, 211, C, -/-, Dinamica Generale Mantova)
Andrea Crosariol (1984, 212, C, 67/249, Red October Cantù)
Amedeo Della Valle (1993, 194, P/G, 46/139, Grissin Bon Reggio Emilia)
Ariel Filloy (1987, 190, P, 20/140, Sidigas Avellino)
Diego Flaccadori (1996, 193, G, -/-, Dolomiti Energia Trentino)
Simone Fontecchio (1995, 203, A, 5/14, Vanoli Cremona)
Raphael Gaspardo (1993, 207, A, -/-, The Flexx Pistoia)
Alessandro Gentile (1992, 200, G/A, 63/759, Segafredo Virtus Bologna)
Antonio Iannuzzi (1991, 208, C, 1/-, Fiat Torino)
David Albright Okeke (1998, 202, A, -/-, Fiat Torino)
Davide Pascolo (1990, 203, A, 36/105, EA7 Emporio Armani Milano)
Achille Polonara (1991, 205, A, 43/146, Banco di Sardegna Sassari)
Michele Ruzzier (1993, 185, P, -/-, Vanoli Cremona)
Giampaolo Ricci (1991, 201, A, -/-, Vanoli Cremona)
Brian Sacchetti (1986, 200, A, 3/4, Germani Basket Brescia)
Luca Vitali (1986, 201, P, 121/373, Germani Basket Brescia)
Michele Vitali (1991, 196, G, 10/14, Germani Basket Brescia)
Andrea Zerini (1988, 205, A, 3/9, Sidigas Avellino)

Commissario Tecnico: Meo Sacchetti
Assistenti: Lele Molin, Massimo Maffezzoli, Paolo Conti

FIBA World Cup 2019 Qualifiers

Girone D
Italia, Paesi Bassi, Croazia, Romania

Prima giornata
Italia – Romania 75-70
Paesi Bassi – Croazia 68-61

Seconda giornata
Croazia – Italia 64-80
Romania – Paesi Bassi 75-68

Classifica
Italia 2/0
Romania 1/1
Paesi Bassi 1/1
Croazia 0/2

Terza giornata – 23 febbraio 2018
Italia – Paesi Passi (Treviso, ore 20.15 diretta Sky Sport HD)
Croazia – Romania (Zagabria, ore 18.00)

Quarta giornata – 26 febbraio 2018
Romania – Italia (Cluj-Napoca, ore 18.00 italiane diretta Sky Sport HD)
Croazia – Paesi Bassi (Zagabria, ore 20.00)

Quinta giornata – 28 giugno 2018
Paesi Bassi – Romania
Italia – Croazia

Sesta giornata – 1 luglio 2018
Paesi Bassi – Italia
Romania – Croazia

Rugby – Convocato Mattia Bellini per l’ultima giornata del Torneo

Conor O'Shea
Conor O’Shea

Il CT della Nazionale Italiana Rugby Conor O’Shea ha convocato il trequarti di Zebre Rugby Mattia Bellini (5 caps) in sostituzione di Michele Campagnaro che ieri, in occasione del test-match contro la Francia, ha riportato una sublussazione dell’acromion claveare.
Bellini si aggregherà in serata al raduno dell’Italia a Roma in vista dell’ultima giornata dell’RBS 6 Nazioni di sabato 18 marzo ad Edinburgo contro la Scozia.rbs,davide falco,dietrolanotizia.it,dietrolanotizia.eu,mondodisabile.it
Rientrano in gruppo, dopo essere stati messi a disposizione dei rispettivi Club di appartenenza per gli impegni agonistici del week-end, anche il seconda linea Ruzza, il mediano d’apertura ed estremo Minozzi ed i trequarti Bisegni e Boni.
La rosa della Squadra Nazionale per l’ultimo turno del Torneo è aggiornata come segue:
Piloni
Pietro CECCARELLI (Zebre Rugby, 7 caps)
Dario CHISTOLINI (Zebre Rugby, 17 caps)
Lorenzo CITTADINI (Aviron Bayonnais, 57 caps)
Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby, 13 caps)*
Sami PANICO (Patarò Calvisano, 9 caps)*
Tallonatori
Tommaso D’APICE (Zebre Rugby, 13 caps)*
Ornel GEGA (Benetton Treviso, 11 caps)
Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousain, 85 caps)
Seconde linee
George Fabio BIAGI (Zebre Rugby, 18 caps)
Marco FUSER (Benetton Treviso, 20 caps)*
Federico RUZZA (Zebre Rugby, esordiente)*
Andries VAN SCHALKWYK (Zebre Rugby, 11 caps)
Flanker/n.8
Simone FAVARO (Glasgow Warriors, 36 caps)*
Maxime Mata MBANDA’ (Zebre Rugby, 7 caps)*
Francesco MINTO (Benetton Treviso, 32 caps)
Sergio PARISSE (Stade Francais, 125 caps) – capitano
Abraham Jurgens STEYN (Benetton Treviso, 10 caps)
Mediani di mischia
Giorgio BRONZINI (Benetton Treviso, 7 caps)
Edoardo GORI (Benetton Treviso, 60 caps)*
Marcello VIOLI (Zebre Rugby, 2 caps)*
Mediani d’apertura
Carlo CANNA (Zebre Rugby, 19 caps)
Matteo MINOZZI (Patarò Calvisano, esordiente)*
Centri
Tommaso BENVENUTI (Benetton Treviso, 41 caps)*
Tommaso BONI (Zebre Rugby, 2 caps)*
Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 88 caps)
Ali
Mattia BELLINI (Zebre Rugby, 5 caps)*
Giulio BISEGNI (Zebre Rugby, 7 caps)
Angelo ESPOSITO (Benetton Treviso, 10 caps)*
Giovambattista VENDITTI (Zebre Rugby, 42 caps)*
Estremi
Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby, 10 caps)*
Luca SPERANDIO (Benetton Treviso, 1 cap)
*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato