Aperta al pubblico “La Santa Marìa”, per viaggiare attraverso il gusto

gastrobar-la-santa-maria-hotel-barcelo-malaga-
gastrobar-la-santa-maria-hotel-barcelo-malaga-

Barceló Málaga fa un ulteriore passo avanti nella sua integrazione con la città con l’apertura al pubblico del suo nuovo gastrobar “La Santa María”. Con un design moderno e accogliente, un menu originale e una terrazza a livello della strada, questo nuovo spazio gastronomico invita Malagueños e i visitatori a sedersi a tavola e viaggiare per il mondo attraverso il cibo.

Nell’ambito del suo innovativo concetto di tapas viajeras (tapas da viaggio), La Santa María vuole che i suoi clienti intraprendano un viaggio attraverso il Nuovo Mondo senza lasciare la tavola. Questo percorso sensoriale offerto dal nuovo gastrobar viene gustato attraverso il palato, assaporando le creazioni di un menu che offre una variegata selezione di tapas e piatti della cucina internazionale con tocchi locali.

In omaggio alla spedizione che ha cambiato il mondo, il nuovo gastrobar si basa su un concetto di viaggio che invita i commensali a lasciarsi trasportare dai propri sensi. Il menù è attentamente studiato per trasportare i visitatori in altri luoghi attraverso sapori che ricordano il continente americano come frutti tropicali (lime, ananas, cocco…..), o ingredienti che li fanno viaggiare in Oriente come curry, zenzero o alga wakame.

La Santa María offre creazioni uniche che promettono di sedurre anche i palati più esigenti, che non potranno resistere alla tentazione di gustare il meglio del mare in un taco de camaroneso un bao de langostinos crjientescon ensalada de col, o di gustare la tradizione malaghegna reinventata in piatti come l’ajoblanco de remolachacon caviale Pedro Ximénezo la tartar de salchichón de Málaga.

“Pane , olio e fantasia”

FOOD NETWORK_PANE OLIO E FANTASIA
FOOD NETWORK_PANE OLIO E FANTASIA

Soffice o croccante, appena sfornato o da abbrustolire, riempie le nostre case di un profumino delizioso.
Alla sua fragranza nessuno può rinunciare e sulle nostre tavole è sempre protagonista.
Ricette fatte di pane, con il pane e per il pane firmate da Enrica Della Martira nel nuovo programma in prima tv assoluta “PANE, OLIO E FANTASIA”, in onda da domenica 28 aprile alle 14.45 su FOOD NETWORK (canale 33).

Dopo aver percorso lo stivale in lungo e in largo per scovare e conoscere gli storici panifici italiani, Enrica ha raccolto tante ricette…e in “PANE, OLIO E FANTASIA”apre le porte della sua cucina per condividerle.
Otto appuntamenti alla scoperta del pane più adatto a tutte le occasioni, dalla cena con i parenti dai gusti tradizionali ad un romantico incontro a due, per arrivarea uno sfizioso picnic che conquisti grandi e piccini.

In “PANE, OLIO E FANTASIA”i segreti per la perfetta lievitazione e la soddisfazione di preparare il pane fatto in casa. commensali,Il pane non è solo l’inizio di un buon pasto ma è anche e soprattutto l’ottimo accompagnatore di tante pietanze condite con saporiti sughetti e squisiti intingoli che aspettano solo la scarpetta dei commensali.

Nella cucina di “PANE, OLIO E FANTASIA”, Enrica realizzerà semplici e gustose ricette da abbinare al meglio col pane appena sfornato: dalle bruschette più fantasiose,ai succulenti piatti della tradizione italiana che del pane non possono fare a meno.

Après-coup Bistrot/Proscenio: “Il Menù della Poesia”

MENUDELLAPOESIA_low
MENUDELLAPOESIA_low

Con la cultura non si mangia? Niente di più sbagliato!
Sabato 10 febbraio alle ore 20 tornano in via Privata della Braida 5 le Soirée di Après-coup con un appuntamento tutto da ascoltare, ovvero “IL MENÙ DELLA POESIA” di e con Anna Charlotte Barbera e Marco Bonadei.

L’idea di portare in tavola “Il Menù della Poesia” nasce con l’obiettivo di servire la cultura, coniugando teatro, letteratura e arte culinaria, con portate a base di versi e rime per nutrire anima e intelletto.

Veri e propri menù con poesie come fossero vivande, servite da maitres d’eccezione: attori professionisti che su richiesta del cliente recitano direttamente al tavolo!
Anna Charlotte Barbera e Marco Bonadei, coinvolti nella serata proposta da Après-coup, sono fra gli ideatori di questo “format” artistico nato nel 2010 per le strade e nei locande di Lecce e che da subito è stato apprezzato dal pubblico.

Nessuna trama, nessun intreccio… Gli attori in costume da maitre presentano ai commensali dei menù contenenti poesie à la carte, proprio come fossero vivande. Su richiesta del cliente/spettatore l’attore si avvicina al tavolo, “prende la comanda” e interpreta il brano poetico.

I Menù contengono un’ampia selezione di poesie suddivise in speciali categorie e variano a seconda degli attori coinvolti nella performance; ognuno infatti si è costruito il proprio repertorio sulla base degli autori e dei testi che ama interpretare o che sente più vicini a sé; i menù sono in continuo mutamento e crescita e si spazia da autori classici come Dante e Shakespeare a contemporanei quali Maraini e Sanguineti, da testi teatrali in versi alla poesia straniera di autori come Brecht, Bukowski, Cvetaeva, Ginsberg, fino alla poesia vernacolare di Totò, DeFilippo, Trilussa, Monni, per citarne alcuni.

Oltre ad Anna Anna Charlotte Barbera e Marco Bonadei, i maitres de Il Menù della Poesia sono: Mauro Bernardi, Angelo Di Genio, Roberta Lanave, Valeria Perdonò, Alba Porto, Rocco Rizzo, Camilla Sandri, Vincenzo Zampa

Après-coup Bistrot/Proscenio
Via Privata Della Braida 5, Milano