CHRIS CORNELL – No One Sings Like You Anymore

Cover Art
Cover Art

Oggi, Vicky Cornell e i suoi figli, Toni e Christopher, per conto di The Chris Cornell Estate in collaborazione con Universal Music, pubblicano No One Sings Like You Anymore, una raccolta di 10 cover di Chris Cornell, che ha selezionato personalmente per celebrare gli artisti e le canzoni che lo hanno ispirato. Registrato da Chris nel 2016, l’album, che è il suo ultimo album in studio, contiene le sue interpretazioni di “Watching The Wheels” di John Lennon”, “Sad Sad City” di Ghostland Observatory, “Jump Into The Fire” di Harry Nilsson, “You Don’t Know Nothing About Love” di Carl Hall, “Showdown” di Electric Light Orchestra, “To Be Treated Rite” di Terry Reid, “Stay With Me Baby” di Lorraine Ellison (realizzata originariamente per lo show HBO “Vinyl”), “Get It While You Can,” portata al successo da Janis Joplin, e una nuova registrazione di “Nothing Compares 2 U”, scritta da Prince. Nell’album è inclusa anche la cover di Chris di “Patience”dei Gun’s & Roses, pubblicata nel giorno del suo compleanno quest’anno, e che gli è valsa il primo posto nella Billboard Mainstream Rock Songs chart.

No One Sings Like You Anymore è già disponibile ora su tutte le piattaforme di streming.

Tutti gli strumenti di “No One Sings Like You Anymore” sono stati suonati da Chris Cornell e Brendan O’Brien, che hanno anche prodotto e mixato l’album. L’album è un regalo speciale per i fan, ma la famiglia Cornell spera che nuovi fan e ascoltatori possano essere ispirati dalla voce potente e unica di Chris in queste straordinarie interpretazioni.

“Questo album è così speciale perché è un’opera d’arte completa che Chris ha creato dall’inizio alla fine. La sua scelta delle cover fornisce uno sguardo personale ai suoi artisti preferiti e alle canzoni che lo hanno profondamente toccato. Non vedeva l’ora di pubblicarlo. Questo momento è al contempo dolce e amaro perché dovrebbe essere qui Chris a farlo, ed è con angoscia e gioia che condividiamo questo album speciale”, ha detto Vicky Cornell. “Tutti noi potremmo usare la sua voce per aiutarci a guarire e risollevarci dopo quest’anno, specialmente durante le festività natalizie. Sono così orgogliosa di lui e di questo incredibile album, Chris sarà sempre amato, è una delle voci più grandi del nostro tempo”.

“Quando mio padre stava realizzando questo album, è stato così divertente – ricordo che mi svegliavo la mattina, facevamo colazione insieme e andavo con lui in studio. Prendevamo le nostre lezioni di piano lì e Christopher giocava ai videogiochi con Brendan e mio padre. Abbiamo così tanti ricordi incredibili. Sono davvero felice di condividere questo album. Ti vogliamo bene, papà”, Toni Cornell.

Christopher Cornell: “Ci siamo divertiti così tanto in studio durante quel periodo, nei giorni liberi andavamo a Tree People e facevamo escursioni lì. Abbiamo anche giocato a nascondino all’interno del Beverly Hills Hotel e se le persone della sicurezza ci avessero visti, sicuramente avrebbero pensato a quanto fosse divertente che mio padre stesse correndo attraverso le scale antincendio con noi. Per me questo album rappresenta chi era mio padre. Sono davvero orgoglioso di lui e del suo lavoro. Spero che amiate questo disco tanto quanto lo amo io”.

No One Sings Like You Anymore è disponibile per il preordine fisico / in vinile a partire da oggi. L’album fisico uscirà il 19 marzo.

No One Sings Live You Anymore Track List
1. Get It While You Can
2. Jump Into The Fire
3. Sad Sad City
4. Patience
5. Nothing Compares 2 U
6. Watching The Wheels
7. You Don’t Know Nothing About Love
8. Showdown
9. To Be Treated Rite
10. Stay With Me Baby

Amore, morte e Rock’n’Roll

cover-Amore Morte Rock n Roll_b
cover-Amore Morte Rock n Roll_b

Il nuovo libro di EZIO GUAITAMACCHI
con le prefazioni di ENRICO RUGGERI e PAMELA DES BARRES

Questa sera, venerdì 6 novembre, alle ore 18.00 in diretta sul canale Facebook della casa editrice Hoepli
https://www.facebook.com/events/1358378724493321
EZIO GUAITAMACCHI ed ENRICO RUGGERI dialogheranno su fatti e personaggi del libro

Da oggi, venerdì 6 novembre, è in libreria e negli store digitali “AMORE, MORTE E ROCK ‘N’ ROLL” – LE ULTIME ORE DI 50 ROCKSTAR: RETROSCENA E MISTERI (Hoepli), il nuovo libro dello scrittore e giornalista musicale, EZIO GUAITAMACCHI, dedicato agli ultimi istanti di vita di diverse icone del rock.
Arricchiscono il volume le prefazioni di ENRICO RUGGERI e di PAMELA DES BARRES (una delle groupie più iconiche negli anni Sessanta e Settanta).

Questa sera alle ore 18.00 EZIO GUAITAMACCHI e ENRICO RUGGERI dialogheranno su fatti e personaggi del libro, in diretta sul canale Facebook della casa editrice Hoepli (https://www.facebook.com/events/1358378724493321).
Partendo dalla prefazione firmata dal cantautore che illustra come dietro alle vite all’apparenza straordinarie di molte rockstar si nasconda un forte dramma personale, EZIO GUAITAMACCHI e ENRICO RUGGERI racconteranno i misteri intorno alla morte di superstar come LOU REED, DAVID BOWIE, PRINCE, AMY WINEHOUSE. Alla fine della diretta Ezio ed Enrico proporranno un breve quiz al pubblico della diretta e i vincitori riceveranno una copia del libro.

Decano del giornalismo musicale, autore e conduttore radio/tv, scrittore, docente e performer, direttore di due riviste specializzate e di varie collane di libri, nonché autore di una ventina di titoli sulla storia del rock, amante del “dark side” del mondo della musica, EZIO GUAITAMACCHI ha voluto in questo nuovo libro spingersi oltre, raccontando come le ultime ore di vita di cinquanta rockstar siano spesso intrecciate con i loro grandi affetti e come la mancanza dei medesimi possa essere, a volte, un killer spietato.
Per questo l’opera, Illustrata da Francesco Barcella, raggruppa per tipologia di “crimine” gli ultimi momenti di diverse leggende della musica, corredando ogni storia con immagini d’archivio, box di approfondimento, citazioni e canzoni che fanno da “colonne sonore” ai racconti.

«Se la vita di una rockstar è fuori dall’ordinario, la sua fine così come i suoi grandi amori riportano questi personaggi “stellari” al rango di esseri umani – afferma Ezio Guaitamacchi – è stato bello raccontarne le ultime emozioni, le grandi gioie, i dolori più profondi così come i lati più bui e misteriosi senza mai dimenticare la loro formidabile arte, ancora oggi la miglior colonna sonora delle nostre esistenze».

Scritto in modo originale e appassionato, documentato con puntualità e rigore giornalistici, “AMORE, MORTE E ROCK ‘N’ ROLL” presenta retroscena, curiosità e aneddoti come: il mistero dei tre testamenti di Aretha Franklin, l’ipotesi di uno scandalo di pedofilia dietro la morte di Chris Cornell, l’inquietante “faccia a faccia” tra James Taylor e l’assassino di John Lennon poche ore prima dell’agguato al Dakota Building, lo strano giro di medici e psichiatri che circondava Prince e molto altro.
Insomma, le 360 pagine del libro (illustrate con immagini storiche e documentative) raccolgono storie incredibili in cui si mescolano mille emozioni, momenti di tensione e di commozione, tragedie enormi e amori infiniti.

AMORE, MORTE E ROCK ‘N’ ROLL” – LE ULTIME ORE DI 50 ROCKSTAR: RETROSCENA E MISTERI di Ezio Guaitamacchi, da oggi in libreria e negli store digitali, Hoepli, 360 pagine, 29.90 euro.
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/events/1358378724493321

Chris Cornell “Patience” – Cover inedita

chris cornell
chris cornell

Il 20 luglio giorno in cui Chris Cornell avrebbe compiuto 56 anni, Vicky Cornell per conto di The Chris Cornell Estate rende disponibile la sua cover inedita di “Patience” dei Guns N ‘Roses. La copertina del brano presenta un’immagine personale scattata dall’amico e fotografo Steven Lyon.

Chris ha registrato questa canzone nel marzo 2016 agli Henson Studios di Los Angeles. Mentre era lì a lavorare al suo album, stava insegnando alla figlia Toni a suonare “Patience”, grande fan dei Guns N ‘Roses. Durante il suo periodo in studio, lo ha registrato da solo come tributo alla band e all’annuncio che sarebbero tornati insieme.

“Uno dei fonici di Chris mi ha recentemente ricordato le registrazioni delle sessioni del 2016 – dice Vicky – e “Patience” è stata una di queste. Ascoltarla di nuovo dopo così tanti anni è stato incredibile, ha portato alla luce una esplosione di ricordi agrodolci.

“Il suo compleanno mi è sembrato il momento perfetto per condividere tutto ciò e celebrare Chris, la sua voce, musica, storia e arte. È vero che un uomo non è morto fino a quando il suo nome è ancora pronunciato … e, attraverso la sua arte, l’anima di un artista è resa ancora più brillante che mai su tutti quelli che lo guardano e la sua memoria. Far ascoltare la musica che era speciale per Chris mantiene una parte di lui qui con noi – il suo cuore e la sua anima, il suo amore e la sua eredità.

Un ringraziamento speciale ad Axl, Slash e Duff per aver continuato a onorare Chris nei loro spettacoli dal vivo. E a tutti i fan di Chris voglio dire grazie per averlo tenuto nel vostro cuore e aver sempre condiviso l’amore per Chris con noi. Voglio ringraziare anche i nostri figli; perché siete l’espressione di ciò che era vostro padre, con la sua forza e la sua gentilezza.
Il ricordo del tuo sorriso fa ancora battere il mio cuore, così come la prima volta che ci siamo incontrati. Ti amiamo, Chris, buon compleanno. ” – Condiviso da Vicky Cornell

Per ulteriori informazioni, visitare: ChrisCornell.com