Festival della Mente

Festival della Mente 2019 ph. Lorenzo Vignali_3
Festival della Mente 2019 ph. Lorenzo Vignali_3

Festival della Mente
XVII edizione | Sarzana, 4-6 settembre 2020
La XVII edizione del Festival della Mente si terrà a Sarzana da venerdì 4 a domenica 6
settembre. Il primo festival europeo dedicato alla creatività e alla nascita delle idee è promosso
dalla Fondazione Carispezia e dal Comune di Sarzana e ha la direzione di Benedetta Marietti
(www.festivaldellamente.it).
Nonostante i lunghi mesi di emergenza sanitaria il festival torna come appuntamento
imprescindibile ponendosi come motore di una crescita non solo culturale ma anche economica e
sociale. Quest’anno la manifestazione si presenta con un format nuovo, rivisitato, ma che mantiene
l’impronta tradizionale e riconoscibile nel rispetto delle norme di contenimento del virus Covid-19.
20 incontri in presenza di pubblico, contemporaneamente trasmessi in live streaming, per
allargare la comunità del festival oltre i confini della città; 4 di questi incontri saranno ibridi, con un
relatore a Sarzana che dialoga a distanza con un ospite in collegamento video. Il programma
comprende anche 6 contributi video di ospiti internazionali, realizzati appositamente per il festival
e visibili solo online, sul sito e sui canali Facebook e YouTube nei tre giorni della manifestazione.
Il filo conduttore di questa edizione è il sogno, una parola dai molteplici significati, letterali o
metaforici, che può essere declinata e interpretata in modo diverso dai relatori in ambito
umanistico, scientifico, artistico, che rispecchia la natura multidisciplinare del festival e che si presta
a generare riflessioni sul mondo contemporaneo.
«Ho in me tutti i sogni del mondo. È stato il verso di una poesia di Fernando Pessoa intitolata
Tabaccheria a ispirare il filo conduttore della XVII edizione del Festival della Mente» dichiara
Benedetta Marietti, direttrice del festival «In questi ultimi mesi la parola “sogno” ha acquisito un
nuovo significato e oggi, dopo quello che è successo, simboleggia il desiderio di costruire un
mondo nuovo, diverso, più umano e sostenibile, che possa e debba ripartire dalla cultura.
Attraverso le voci sapienti e appassionate dei suoi relatori, il festival può contribuire a dare una
risposta ai nostri bisogni più profondi e a trasmetterci speranza. E proprio perché mette al centro
l’idea e la pratica della condivisione, rappresenta uno straordinario ponte che unisce fra loro le
persone, rispondendo così a una responsabilità sociale di cui l’interlocutore è la società intera».

APPUNTAMENTI PER BAMBINI ED EXTRAFESTIVAL
Il Festival della Mente non dimentica i più piccoli e dedica loro tre eventi, a cura di Francesca
Gianfranchi. Due passeggiate, alla scoperta delle piante, degli alberi e della città, e un evento con
Federica Gasbarro, studentessa in scienze biologiche, attivista del movimento Fridays For Future
di Greta Thunberg, trasmesso in streaming sul sito del festival.
Torna anche quest’anno parallelaMente, rassegna off giunta alla settima edizione, coordinata da
Virginia Galli, Francesca Giovanelli e Elisa Palagi, che si svolge il 3 settembre nel centro storico di
Sarzana e che vede come protagonisti artisti e associazioni culturali del territorio.
Biglietti: lezione inaugurale gratuita con biglietto; conferenze 4,00 €; spettacoli 10,00 €
Tutti gli eventi sono visibili anche online gratuitamente nei tre giorni della manifestazione su
www.festivaldellamente.it e sui canali Facebook e Youtube, a eccezione degli spettacoli, delle due
passeggiate per bambini e di parallelaMente.
Informazioni e prevendite dal 6 agosto: www.festivaldellamente.it
Facebook: @festivaldellamente | Twitter: @FestdellaMente
Instagram: festival_della_mente | Youtube: Festival della Mente Sarzana
Hashtag ufficiale: #FdM20