Bollate: nuovo asilo nido nel Centro polivalente.

Comune Bollate
Comune Bollate

Il Centro polivalente di via Ospitaletto 3/5 (primo piano) sarà dato in affitto per la realizzazione di un asilo nido privato. L’avviso per manifestazione di intesse è stato pubblicato dal Comune e tutte le realtà interessate possono presentare la loro candidatura entro il 29 giugno 2018.

A spingere l’Amministrazione a intraprendere questa scelta, due motivi : da un lato il desiderio di soddisfare le lunghe liste d’attesa degli asili nido comunali; dall’altro, secondo la logica che vede l’Amministrazione sempre impegnata a utilizzare il proprio patrimonio, l’opportunità di usare una struttura che oggi è libera e disponibile.

A carico dei locatari, l’Amministrazione ha previsto la gestione di tutte le spese manutenzione ordinaria e straordinaria dell’immobile, così da renderlo adeguato al compito che deve svolgere.

Tra gli interventi previsti: la ristrutturazione dei servizi igienici, la sostituzione degli attuali serramenti/infissi, l’imbiancatura di tutto il piano primo (destinato all’affitto), del vano scala fino al secondo piano e dell’ingresso principale al piano terra, ulteriori controlli specialistici sulla pavimentazione in linoleum e, non ultimo, l’efficientamento energetico dell’edificio e l’adeguamento alle normative vigenti

Le dichiarazioni di interesse degli interessati dovranno arrivare in busta chiusa a: Comune di Bollate piazza A. Moro1, Ufficio Protocollo. Entro le ore 12,00 del giorno 29 GIUGNO 2018

Oggetto : MANIFESTAZIONE PRELIMINARE DI INTERESSE PER LA LOCAZIONE DI IMMOBILE DI PROPRIETA’ COMUNE DI BOLLATE “CENTRO POLIVALENTE” EX SCUOLA MEDIA – VIA OSPITALETTO 5“ ,

Gli interessati possono visionare la documentazione e le planimetrie, fissare eventuali sopralluoghi o avere ulteriori informazioni, telefonando al numero: 02 35005255 o scrivendo una mail a: demanio@comune.bollate.mi.it .
:23; C. 236 ore 20:00.

Inaugurazione asilo nido CityLife.jpg
Inaugurazione asilo nido CityLife.jpg

È stato inaugurato oggi il nido d’infanzia BabyLife, l’asilo comunale di Milano immerso nel parco pubblico di CityLife che aprirà le porte a 72 bambini da 0 a 36 mesi il prossimo settembre, in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico.

La cerimonia inaugurale si è svolta alla presenza di Giuseppe Sala, Sindaco di Milano, Laura Galimberti, assessore all’Educazione e Istruzione, Pierfrancesco Maran, assessore a Urbanistica, Verde e Agricoltura, al Presidente di Assicurazioni Generali Gabriele Galateri di Genola, Philippe Donnet Amministratore delegato e Group Ceo di Generali, Aldo Mazzocco Amministratore delegato di Generali Real Estate e Presidente di CityLife e Armando Borghi, Amministratore delegato di CityLife.

BabyLife è il primo asilo nido del Comune di Milano completamente in legno con obiettivo di certificazione «Leed platinum», esempio innovativo di architettura sostenibile per l’infanzia con i suoi 3.000 mq di giardino e 1.000 mq di struttura interna, inserito nel parco pubblico di 173mila mq con oltre 2mila alberi.

L’edificio è stato realizzato con tecniche e materiali ecosostenibili e a basso impatto ambientale per il risparmio energetico, il contenimento dei consumi d’acqua, l’utilizzo di impianti di riscaldamento ad alta efficienza e di sistemi di coibentazione.

Il nuovo nido BabyLife nasce con l’obiettivo condiviso tra Comune di Milano, Assicurazioni Generali e CityLife di realizzare e mettere a disposizione della collettività una struttura educativa di eccellenza che favorisca l’apprendimento pedagogico e lo sviluppo formativo.

I bambini saranno infatti accompagnati e incoraggiati nelle loro esplorazioni cognitive attraverso laboratori comuni sia all’interno del nido, sia nelle aree esterne come il giardino che, oltre agli spazi ludici, è arricchito da percorsi tattili e orti didattici.

Per celebrare questa inaugurazione, Generali donerà alla città di Milano 72 alberi di grandi dimensioni, uno per ciascun bambino, che saranno piantumati nelle aree pubbliche del Municipio 8, ad ulteriore testimonianza dell’attenzione che il Gruppo rivolge alla collettività e al verde pubblico.

L’asilo nido BabyLife è stato progettato dallo studio di architettura O2Arch, vincitore del concorso promosso da CityLife in collaborazione con Federabitazione Lombardia nel 2014 e rivolto a giovani architetti under 35.

https://www.dietrolanotizia.eu/2018/06/52756/