Olimpicamente

Olimpicamente
Olimpicamente

OLIMPICAMENTE _RESISTENZE

ARENA CIVICA di MILANO, Sala Appiani

sabato 29 aprile 2017, ore 21

Cosa pensa un atleta mentre compie un’azione sportiva? Quali sono le parole che passano nella testa di chi sta correndo una maratona, lanciando un peso, lottando in vasca per vincere la medaglia d’oro alle Olimpiadi?

Gli eventi sportivi sono stati raccontati in molti modi: trasmissioni televisive, approfondimenti giornalistici, biografie romanzate, retrospettive cinematografiche.
Olimpicamente vuole dare una prospettiva inedita, una visuale nascosta, ma allo stesso tempo privilegiata: raccontare i pensieri degli eroi sportivi durante i loro gesti atletici. L’ultimo centimetro dal traguardo, lo sforzo estremo per la medaglia d’oro, l’apoteosi della vittoria, ma anche l’attimo dell’addio, il record perduto, il sorpasso dell’avversario, l’istante della sconfitta.

In occasione della manifestazione CALCIO E RESISTENZA organizzata dall’Associazione W il CalcioMilano, con la sponsorizzazione di CGIL Milano e UISP e il patrocinio del Comune di Milano, Fonderia Mercury presenta Olimpicamente_ RESISTENZE, storie di sport e resistenza civile per la regia di Sergio Ferrentino.

Il pubblico, dotato di radiocuffie, si immergerà nella dimensione acustica ricreata sul palco, e ascolterà i pensieri degli atleti prima, durante e dopo il gesto atletico che ce li fa ricordare.
Ingresso libero fino a esaurimento cuffie.

MAMA 2012

Due palchi, un village, un calendario articolato e il coinvolgimento di tutte le arti sono gli ingredienti principali del MAMA 2012 – Milano Arena Music & Art – il progetto artistico dell’agenzia Netservice, vincitrice del bando di concorso, indetto dal Comune di Milano, per l’organizzazione della manifestazione estiva che si svolgerà a luglio all’Arena Civica di Milano.

 

«Il MAMA 2012 prevede una serie di attività, tra le quali un palco grande, tipico dei festival fatti all’Arena fino ad oggi, e un “village” con un secondo palco che crea una seconda arena musicale dalla capienza di circa duemila persone. – dichiara Eric Galiani (Amministratore Delegato di Netservice) – L’acronimo del progetto del festival che abbiamo presentato sta per Milano Arena Music & Art, dove “Art” è la parte fondamentale del progetto, perché il nostro concept prevede il coinvolgimento di tutte le arti, non solo la musica. Il MAMA ha infatti per direttore artistico Vittorio Cosma, coadiuvato da un gruppo di intellettuali indipendenti con cui stiamo elaborando un palinsesto di interventi artistici che vanno dalla poesia alla letteratura, passando per la cinematografia fino alla cucina e dove il filo conduttore è la musica.»

 

Netservice è una casa di produzione di eventi, un team di professionisti che dal 1999 progetta e realizza eventi avvalendosi di know how in grado di soddisfare qualunque esigenza di comunicazione. Negli anni, Netservice ha organizzato e prodotto eventi sia per clienti privati che per realtà legate al pubblico servizio, rispondendo sempre propositivamente alle diverse esigenze in termini di creatività e di attenzione al budget.

 

«Consapevoli dell’anomalia che si era venuta a creare con l’apertura della prevendita di alcuni spettacoli all’Arena, a bando di concorso ancora aperto, – puntualizza Eric Galiani – la Netservice si rende disponibile ad inserire questi concerti all’interno del calendario per rispetto degli operatori, del Comune e delle persone che hanno già comprato i biglietti».