Obama a Milano

Obama
Obama

SICUREZZA. PATTUGLIE DELLA POLIZIA LOCALE IN CAMPO PER LA VISITA DELL’EX PRESIDENTE USA BARACK OBAMA

Milano, 8 maggio 2017 – Sono 67 oggi e 90 domani le pattuglie della Polizia Locale impegnate nel corso della visita dell’ex presidente Usa Barack Obama a Milano, che prevede vari appuntamenti in città in occasione del Global Food Innovation Summit.

Nella giornata di oggi, per agevolare il transito del corteo e garantire ai cittadini milanesi un traffico fluido e regolare, la Centrale Operativa di via Beccaria ha coordinato complessivamente 63 pattuglie e 4 motociclisti. Nella mattinata è stato necessario impiegare un numero più consistente di agenti, con 42 pattuglie e i motociclisti, mentre nel pomeriggio sono state utilizzate 21 autopattuglie.

Domani è previsto l’impiego di 45 pattuglie al mattino e altrettante nel pomeriggio fino al termine della visita dell’ex presidente.

TEATRO NUOVO: dall’8 al 20 maggio 2012 QUANTI AMORI!

Storie d’Amore. Racconti di emozioni. Avventure del cuore.

Ma, evidentemente, anche altro.

Attraverso le varie vicende sentimentali che si intersecano, si aggrovigliano, talora si confondono e ci confondono (così accade anche nella vita!…), il tentativo è quello di gettare uno sguardo non superficiale sui nostri giorni: difficili, contradditori, impauriti, talvolta. Eppure così bisognosi di una speranza per il domani.

Stiamo diventando, ormai e finalmente, tutti Cittadini di un Unico Mondo.

Certo, ognuno con la propria storia, con la propria cultura, con le proprie tradizioni e con le proprie radici. 

Ma è esattamente nel rispetto di queste differenze, che va ricercata e presto trovata la strada della solidarietà per il superamento di ogni forma di ostilità.

Siamo stati (neanche troppo tempo fa!), un popolo di emigranti. Non più tardi di qualche generazione fa, molti dei nostri cari furono costretti ad abbandonare tutto e tutti e a lottare con dignità e sofferenze indicibili per sconfiggere diffidenza e ogni sorta di difficoltà. Tutto in ragione di una Speranza.

Oggi, quella Speranza, per uomini e donne di tanti popoli diversi, siamo diventati noi.

In un continuo rimando tra passato e presente, in uno spettacolare alternarsi di attualità italiana e flash back che ci riportano all’America di inizio ‘900, seguiremo le trepidanti storie di tanti personaggi di oggi e di ieri: seguiremo con passione le vicende sentimentali ed umane di Antonio ed Anna; Sebastiano e Donatella; Nicola e Luana; Gaetano e Consuelo… Incontreremo tanti personaggi che con intrighi,  sorrisi, speranze e tribolazioni, contribuiranno a tratteggiare il ritratto di due epoche così lontane eppure così vicine ed affini per tanti motivi.

“De-contestualizzare” e “ri-contestualizzare” i popolarissimi grandi successi di Gigi D’Alessio; “rileggerli” con il dovuto rispetto, ma anche, evidentemente, con la massima libertà creativa; individuare le loro potenzialità “teatrali”; inglobarli in una  drammaturgia nuova, che cita le forme e i contenuti della commedia musicale tradizionale così come gli stilemi dei musical più moderni: queste le condizioni di una “sfida” artistica importante alla quale ci siamo avvicinati con tutto il coraggio e con tutta l’umiltà necessari. 

Nella speranza di indovinare uno Spettacolo capace di intrattenere il Pubblico con emozioni sincere

Eduardo Tartaglia

Orari spettacolo:  da martedì a sabato ore 20.45 –  sabato della prima settimana di repliche 16.00 e ore 20.45 – domenica ore 16.00

Prezzi spettacolo: 

da martedì a venerdì   Poltronissima € 36,00

   Poltrona € 30,00

sabato sera e domenica pomeriggio   Poltronissima € 40,00

       Poltrona € 34,00

Biglietteria (per informazioni e prenotazioni):

Piazza San Babila – Milano    INFOLINE: 02.794026

Dal Lunedì al Sabato dalle 10.00 alle 19:00 Domenica dalle 11.00 alle 17.00

Rivendite on-line (anche per gli abbonamenti):

www.teatronuovo.it Acquista ora !!!

Ufficio Gruppi

Angela Gligora  presso gli uffici del Teatro Piazza San Babila, 3 (di fronte all’ingresso del teatro) Tel. 02/76001231 – Fax 02/781615    e-mail: angela@teatronuovo.it

Ufficio Scuole  Tel. 02 76.02.34.22  www.teatroperbambini.it

RICHARD HAWLEY “Standing At The Sky’s Edge”

Arriva a distanza di 3 anni dal successo dell’acclamato album (vincitore di un award) “Truelove’s Gutter’” il nuovo disco di Richard Hawley “Standing At The Sky’s Edge”, disponibile negli store digitali dall’8 maggio su etichetta  Parlophone. L’album, il sesto dell’artista inglese, verrà anticipato dal singolo “Leave your body behind you”, in radio e in digitale da venerdì 27 aprile.
Registrato allo Sheffield’s Yellow Arch Studio nel 2011, “Standing At The Sky’s Edge” segna una svolta significativa per Hawley. L’album è un euforico assalto sonoro ai sensi, incanala elementi di psichedelia, space rock con riff pesanti, crudi e viscerali assoli di chitarra – senza tralasciare momenti più intimi e familiari – che sorprenderanno i fan e amici di Hawley.
Esplorando liriche riguardanti temi come l’amore, la perdita, la redenzione e altre aree più oscure della condizione umana, Hawley pubblica un album di narrazione inquietante e di esplorazione cosmica, cantato con il ricco baritono che lo contraddistigue e accompagnato strumentalmente da un epico viaggio musicale nel glorioso e minaccioso Technicolor. Nella tradizione dei precedenti album di Hawley, il titolo è ispirato ad una zona di Sheffield.
Hawley, parlando dell’album, dice: “Volevo spostarmi dalle orchestrazioni del mio album precedente e fare un live album con due chitarre, un basso, una batteria e rumori di razzi!”
Questa la Track listing: “She Brings The Sunlight”, “Standing At The Sky’s Edge”, “Time Will Bring You Winter”, “Down In The Woods”, “Seek It”, “Don’t Stare At The Sun”, “The Wood Collier’s Grave”, “Leave Your Body Behind You”, “Before”.