Teatro: Veronica Pivetti in “Lady Mortaccia”

LadyMortaccia (3) teatro
Per molti è argomento di confine. Per alcuni è un’ossessione, per altri un pensiero che aiuta a vivere, per gli inglesi addirittura un must. Ma si può davvero ridere della morte? A questa domanda prova a rispondere “Lady Mortaccia” con Veronica Pivetti in scena sabato 30 gennaio al Teatro Superga di Nichelino (TO).

Lo spettacolo, decisamente nuovo, è un’originale affabulazione musicale candida e scandalosa che trae ispirazione da molti generi. La prova d’attore richiede versatilità ed energia. La Pivetti, in un’ora e mezzo di spettacolo passa dal canto di denuncia alla commozione, allo sberleffo. E non è sola.

Al suo fianco troviamo Sentenza, una dispettosa e poco servizievole falce (Elisa Benedetta Marinoni) e il buffo Funesto, maggiordomo mite e sottomesso (Oreste Valente), i quali seguono le orme della nera signora improvvisando insieme a lei balli, sfilate di moda e gag scoppiettanti, paradossali e divertenti. Il linguaggio estremo del testo è condito con musiche totalmente originali che rimandano a molte citazioni di genere.

Lady Mortaccia cinguetta e si racconta fra tanghi, musica pop, ballate e tarantelle, per poi virare verso melodie più classiche e impegnate, fino a svolte improvvise decisamente sexy e trasgressive.

Biglietti: platea 23 € – galleria 18 € (sono previste riduzioni)

Informazioni e prevendite biglietti: Teatro Superga, Via Superga 44 – Nichelino (To)

Orario di biglietteria: dal martedì al sabato dalle ore 15 alle ore19 biglietteria@teatrosuperga.it | 011.6279789
Acquisto online su www.teatrosuperga.it e prevendite abituali del Circuito Ticketone

Teatro Superga: “Tosca”

tosca_2
Opera tra le più drammatiche di Puccini, ambientata a inizio ‘800 nella Roma napoleonica, “Tosca” racconta di un amore impossibile che pur affrontando colpi di scena e sfide finisce per essere sconfitto. La prima rappresentazione si tenne a Roma, al Teatro Costanzi, il 14 gennaio 1900 e sabato 14 novembre 2015 sarà sul palcoscenico del Teatro Superga, con l’Orchestra Filarmonica del Piemonte e Coro Lirico del Piemonte.

Il libretto dio Giacosa e Illica è ispirato a “La Tosca” di Victorien Sardou, il cui successo fu legato soprattutto all’interpretazione di Sarah Bernhardt nei panni della protagonista. Nei duetti tra Tosca e Mario e nelle tre celebri romanze “Recondita armonia”, “Vissi d’arte”, “E lucevan le stelle” la vicenda vive forti sussulti emotivi.

Un’opera eterna che raccolse anche l’entusiasmo del vecchio Verdi. La direzione della “Tosca” in scena al Teatro Superga è affidata a Alfonso De Filippis, attore e danzatore prima e poi aiuto regista di Paolo Poli sin dal 1990, con il quale nel ’98  ha partecipato a “Histoire du Soldat” al Festival di Ravenna.

Biglietti: platea 27 € – galleria 21 € (sono previste riduzioni: platea ridotto 24,50 € – galleria ridotto 19 €)

Informazioni e prevendite biglietti: Teatro Superga, Via Superga 44 – Nichelino (To)
Nuovo orario di biglietteria: dal martedì al sabato dalle ore 15 alle ore19 biglietteria@teatrosuperga.it | 011.6279789
Acquisto online su www.teatrosuperga.it e prevendite abituali del Circuito Ticketone