Holden:uscito il nuovo singolo “Barriere”

HOLDEN foto
HOLDEN foto

Holden
Esce venerdì 22 maggio il nuovo singolo “Barriere”

Già disponibile in presave
https://bit.ly/presave_Barriere

Esce venerdì 22 maggio “Barriere” (Sony Music), il nuovo singolo di Holden.
Dopo il successo raccolto con il brano “Fratè” pubblicato a marzo 2020 e la collaborazione con lowlow nel brano “Mondo Sommerso”, Holden torna con una nuova traccia già disponibile in presave.

Barriere è un brano felice, invita chi ascolta a lasciare andare pensieri, preoccupazioni e paure, è il nuovo tassello che Holden aggiunge al suo percorso come autore e produttore, in un’evoluzione in continua crescita. Dopo il successo di “Na Na Na” già certificato Disco d’Oro con oltre 25 milioni di stream su Spotify, ha pubblicato “Cadiamo insieme” a dicembre 2019 (7 milioni di stream) e ha aperto il nuovo anno con il singolo “Fratè” avvicinandosi sempre più alle melodie urban.

Holden si rifà al personaggio di Holden Caulfield protagonista del romanzo “Il Giovane Holden” di J.D. Salinger. Holden Caulfield è considerato un simbolo di ribellione e di lotta contro il senso di oppressione adolescenziale e di disillusione nei confronti della società, nella quale non sempre si riesce a trovare il proprio posto. L’artista fa propri questi concetti riversandoli ed elaborandoli nei suoi testi.

Holden all’anagrafe Joseph Carta, classe 2000, è un cantante e producer italiano. Inizia a suonare e produrre fin da giovassimo, in un primo momento fortemente condizionato e ispirato al mondo Pop/EDM, tanto che le sue prime esperienze con il pubblico nascono sulle consolle delle discoteche di Roma.
Dal 2016 si esibisce come dj insieme ad artisti della scena romana come Ludwig e ad artisti internazionali come Timmy Trumpet. Si distingue fin da subito, facendosi notare per la qualità e l’originalità dei set. Pubblica varie tracce EDM sul web, fino alla sua ultima produzione “Together” nel 2018, dopodiché inizia ufficialmente la sua carriera di cantante sotto lo pseudonimo di “Holden”. Produce incessantemente e vanta un numero di inediti impressionante, la musica occupa la sua vita quasi in modo ossessivo.
Ha pubblicato il suo primo EP a marzo del 2019 intitolato proprio “Il giovane Holden” che contiene tre tracce: il brano omonimo “Il giovane Holden”, “Io rimango qua” e “Se stavo bene con te”. In seguito, a distanza di due mesi, pubblica in digitale altri due singoli “Come le altre” e “Non fa per me”.
Holden arriva a un punto di svolta con il singolo “Na Na Na”, pubblicato l’8 agosto 2019 che conquista la Top Viral di Spotify dopo essere diventato virale su Tik Tok. Ad ottobre arriva la firma con Sony Music Italy e il singolo “Cadiamo Insieme”, “Fratè” e la prospettiva di un album per il 2020.

Link Ufficiali
https://open.spotify.com/artist/3XTUciJcdix4GkO9YoBdtP
https://www.instagram.com/iamholdenmusic/?hl=it

Giulia Mazzoni: Nuovo Tour in Asia

Giulia Mazzoni_Foto Tour Asia 2018
Giulia Mazzoni_Foto Tour Asia 2018

È ormai alle porte il terzo tour in Asia per Giulia Mazzoni, dopo l’esordio in Cina dell’estate 2015 ed il più recente ritorno in Cina & Taiwan dello scorso gennaio.

Il tutto coincide con un crescente favore di pubblico e media locali che hanno dimostrato un’attenzione speciale per la giovane pianista e compositrice toscana, testimoniato anche dalla decisione di Sony Music China di pubblicare ROOM 2401 (uscito in Italia alla fine del 2016) nei Paesi sopracitati ed in tutta una serie di attività mediatiche che hanno ulteriormente avvicinato il talento di Giulia alla realtà di un mercato sconfinato, sempre più attento alle novità provenienti dall’Europa.

Per questo terzo tour asiatico verranno toccate tre città in particolare: Tangshan City, dove la Mazzoni si esibirà il 14 Luglio, Tianjin, presso il Grande Theater il 15 Luglio ed infine Nanning che chiuderà il tour il 21 Luglio presso il Guangxi Concert Hall.

Inoltre, a conferma di un sempre crescente interesse anche delle Istituzioni per questa meravigliosa “storia cinese” di Giulia Mazzoni, oltre alle tre date suddette, la giovane pianista e compositrice si esibirà il 19 Luglio presso l’Istituto Italiano di Cultura di Beijing, capitale del Paese.

«Non vedo l’ora di tornare in Cina per poter emozionarmi di nuovo – dichiara Giulia – La magia di portare un sorriso ai bambini ricoverati al Min Sheng Hospital di Taoyuan (Taiwan) semplicemente toccando insieme a loro i tasti di un toy piano è uno dei ricordi più belli. La musica abbatte così ogni barriera culturale e linguistica permettendoci di sognare e sorridere insieme. Parlare con le persone attraverso la musica mi ha fatto scoprire nuove sensibilità e punti di vista diversi che mi hanno arricchita moltissimo. Tornare in Cina è sempre una nuova sfida che anche questa volta affronterò con grande gioia e con la voglia di mettermi in gioco, condividere la mia musica con le persone e dare il meglio di me».

Un nuovo appuntamento con la musica dal vivo di Giulia Mazzoni in Asia che alimenta uno status artistico costantemente in ascesa e che contemplerà un successivo tour ancora più esteso e ricco di impegni previsto per il periodo novembre-dicembre di questo stesso 2018.

Marco Mengoni – doppio Platino “Le Cose che non ho”

Marco-Mengoni-cover-Le-cose-che-non-ho

Disponibile dal 4 dicembre su etichetta Sony Music, il nuovo disco di inediti di Marco Mengoni, LE COSE CHE NON HO dopo tre settimane dall’uscita è già doppio disco di platino, e dopo aver esordito al vertice della classifica Fimi-Gfk ora mantiene il primo posto tra gli italiani negli album più acquistati della settimana.

Un grande successo per questo nuovo lavoro del cantautore, che nei primi 9 appuntamenti con i fan ha già incontrato ad oggi più di 15mila persone, che hanno letteralmente invaso gli instore di tutta Italia.

Balzato subito ai vertici delle classifiche delle piattaforme digitali, l’album è stato anticipato da TI HO VOLUTO BENE VERAMENTE, il singolo già certificato platino che ha totalizzato oltre 4.5 milioni di ascolti su Spotify mentre il video, firmato da Niccolò Celaia e Antonio Usbergo per Younuts, ha raggiunto oltre 20 milioni di visualizzazioni su VEVO e YouTube.

 Con questi dati si chiude un’annata da record per Marco che, solo nel 2015, ha conquistato ben 12 dischi di platino.
Partite il 23 ottobre, sulla App e nei punti vendita autorizzati continuano intanto le prevendite per #MengoniLive2016, il nuovo tour del cantautore prodotto e distribuito da Live Nation che ha già raddoppiato le date a Milano, Roma e Verona.

Baby K – Kiss Kiss Bang Bang –

Baby K

Dopo il successo del singolo platino “Killer” feat. Tiziano Ferro (oltre 13 milioni di views per il video) e dell’album “Una seria”, la voce femminile del rap torna finalmente con un nuovo progetto discografico, anticipato dal singolo “Roma – Bangkok” feat. Giusy Ferreri che ha conquistato le radio diventando un vero e proprio tormentone estivo.

L’11 settembre sarà infatti disponibile nei negozi e in digitale “KISS KISS BANG BANG” (prodotto da Takagi e Ketra), in preorder già dal 7 agosto: un viaggio attraverso 14 tracce esplosive in cui l’artista svela per la prima volta il suo lato più intimo ma sempre con uno stile diretto e grintoso che la contraddistingue.

Il brano “Roma – Bangkok” feat. Giusy Ferreri, su iTunes ha raggiunto le prime posizioni della classifica dei singoli più venduti ed è stabile nella top 5; il video è da settimane tra i più scaricati su iTunes e ha raggiunto in totale più di 4 milioni di visualizzazioni in pochi giorni. La canzone è anche #1 nella classifica di tendenza di Shazam e stabile nella top 3 dei brani più taggati. Grande successo anche su Spotify, dove “Roma-Bangkok” è in vetta alla classifica dei brani viral (i più condivisi dagli utenti) in e top 10 dei brani più ascoltati.

Questa la tracklist di KISS KISS BANG BANG”:

1. Kiss Kiss Bang Bang

2. Anna Wintour

3. Roma- Bangkok feat. Giusy Ferreri

4. Dindi

5. Chiudo gli Occhi e Salto feat. Federica Abbate

6. Lasciati le Sneakers

7. Super Mega Iper

8. Fakeness feat. Madh

9. Chiedi Alla Luna

10. Hipster Love

11. Venerdì

12. Licenza di Uccidere feat Fred De Palma

13. Ola

14. Brucia