Raffaella Caruso: ” Tantu tiampu fa”

Raffaella Caruso
Raffaella Caruso

Da venerdì 18 dicembre, è disponibile in digital download e sulle piattaforme streaming “TANTU TIAMPU FA” (Carren Production\IDM), il nuovo album dell’artista calabrese RAFFAELLA CARUSO, che omaggia le tradizioni della sua terra. L’album è una dedica dell’artista alla canzone popolare calabrese e alle tradizioni che le sono state tramandate fin dall’infanzia.

Prodotto da Renato Caruso e Domenico Scordamaglia presso il CabStudio Recording di Petilia Policastro in provincia di Crotone, “TANTU TIAMPU FA” è un album di dieci brani, dei quali sei sono inediti scritti da Raffaella Caruso e composti da Renato Caruso, uno è un brano strumentale composto da Renato Caruso, e tre sono cover di brani celebri della tradizione musicale calabrese.

«“TANTU TIAMPU FA” è un cammino dentro il mondo della poesia, dove l’amore è il tema dominante – racconta Raffaella- Le canzoni parlano dell’amore per il marito, per i figli, dell’amore non ricambiato, dell’amore per la vita e per la musica. L’uscita di questo album, dopo due anni di ricerca e di lavoro, è la realizzazione della mia vita musicale. Questo album, scritto e cantato in dialetto, è un invito a riscoprire le nostre tradizioni e i valori del passato per vivere meglio il presente e proiettarsi verso un futuro migliore, tenendo conto delle cose importanti, che contano davvero››.

Questa la tracklist del disco: “A musica”; “Calabrisella”; “Cu trenta carrini “; “Furtuna”; “Iddra nun sa” “Na Sirata i primavera”; “Ninna e dorme”; “Tanto tiampu fa”; “Tarantellina di Caruso”; “Tata ca muaru”; “Vita amara”.
“Cu trenta Carrini” e “Furtuna” sono due cover rispettivamente di Otello Profazio e di Elio Curtu, mentre “Tata Ca muaru” è un famoso brano della canzone popolare calabrese.

“Na Sirata I Primavera” – Raffaella Caruso

Raffaella Caruso_ph Chiara Pace
Raffaella Caruso_ph Chiara Pace

È disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download il brano “NA SIRATA I PRIMAVERA” (distribuito da WMusic) dell’artista calabrese RAFFAELLA CARUSO, che anticipa il suo omonimo album in uscita in ottobre.
Il videoclip del brano è online su YouTube, visibile al seguente link: youtube.com/watch?v=BrNrseSISLg.

Scritto dal poeta crotonese Filippo Scalzi, il brano è stato composto e prodotto dal chitarrista Renato Caruso, che ha curato anche l’arrangiamento insieme a Domenico Scordamaglia, per Carren Production.

“NA SIRATA I PRIMAVERA” descrive, attraverso l’uso di tipiche espressioni dialettali, la bellezza di un tramonto che caratterizza una suggestiva giornata di primavera, quel momento in cui le persone rientrano nelle loro case dopo un faticoso giorno di lavoro e possono finalmente riposare.

Il videoclip del brano, diretto da Gennaro Porro, è girato a Petilia Policastro, antico borgo nel Crotonese così intriso di storia da sembrare sospeso nel tempo.

«Quando ho letto la poesia del mio caro amico poeta Filippo Scalzi, me ne sono subito innamorata! – dichiara Raffaella Caruso – Un turbinio di emozioni mi ha attraversato l’anima, mi sono tornati in mente tanti ricordi della mia infanzia narrati da mio nonno. “Na Sirata I Primavera” è un brano che credo possa trasmettere un senso di pace, gioia e amore, misto a una sana nostalgia per le piccole cose della vita quotidiana che un tempo era sufficienti per essere felici!»

Raffaella vanta un’esperienza decennale in gruppi e contesti di musica folkloristica calabrese. Dentista di professione, e mamma di quattro figli, non ha mai smesso di coltivare la propria passione per la musica.

Raffaella Caruso: “Na Sirata I Primavera”

Raffaella Caruso_ph Chiara Pace
Raffaella Caruso_ph Chiara Pace

Da oggi, 10 luglio, è disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download il brano “NA SIRATA I PRIMAVERA” (distribuito da WMusic) dell’artista calabrese RAFFAELLA CARUSO, che anticipa il suo omonimo album in uscita in ottobre.
Il videoclip del brano è online su YouTube, visibile al seguente link: youtube.com/watch?v=BrNrseSISLg

Scritto dal poeta crotonese Filippo Scalzi, il brano è stato composto e prodotto dal chitarrista Renato Caruso, che ha curato anche l’arrangiamento insieme a Domenico Scordamaglia, per Carren Production.

“NA SIRATA I PRIMAVERA” descrive, attraverso l’uso di tipiche espressioni dialettali, la bellezza di un tramonto che caratterizza una suggestiva giornata di primavera, quel momento in cui le persone rientrano nelle loro case dopo un faticoso giorno di lavoro e possono finalmente riposare.

Il videoclip del brano, diretto da Gennaro Porro, è girato a Petilia Policastro, antico borgo nel Crotonese così intriso di storia da sembrare sospeso nel tempo.

«Quando ho letto la poesia del mio caro amico poeta Filippo Scalzi, me ne sono subito innamorata! – dichiara Raffaella Caruso – Un turbinio di emozioni mi ha attraversato l’anima, mi sono tornati in mente tanti ricordi della mia infanzia narrati da mio nonno. “Na Sirata I Primavera” è un brano che credo possa trasmettere un senso di pace, gioia e amore, misto a una sana nostalgia per le piccole cose della vita quotidiana che un tempo era sufficienti per essere felici!»