Rihanna: a sorpresa il nuovo singolo “Work” feat. Drake

RIHANNA.WORK.5x5.FINAL.CROP

A sorpresa oggi RIHANNA ha pubblicato il nuovo singolo “WORK” feat. DRAKE, disponibile dalle ore 14 per tutte le radio e su iTunes per l’acquisto in digitale del brano. (https://itunes.apple.com/it/album/work-feat.-drake-single/id1078775163)

“WORK” è il singolo di anticipazione di “ANTI”, l’attesissimo nuovo album della star multiplatino e vincitrice di 8 Grammy, in uscita a breve.

Per quanto riguarda l’album, sebbene la tracklist, così come la data di uscita non siano ancora state rese pubbliche, sappiamo che includerà sicuramente i singoli “Bitch Better Have My Money”, “American Oxygen” e “FourFiveSeconds”, quest’ultima con i featuring di Paul McCartney e di Kanye West.

Sull’artwork di “ANTI”, invece, è stata la stessa Rihanna a rivelare che si tratta di un’opera dell’artista contemporaneo israeliano Roy Nachum e raffigura una giovane ragazza con una corona d’oro che le copre gli occhi e un palloncino nero legato al suo polso. La cover posteriore, invece, ritrae la stessa giovane ragazza di spalle.
Su entrambi i dipinti, così come su altre opere che comporranno l’artwork, Nachum ha sapientemente inciso in Braille testi di poesie di Chloe Mitchel.

Si tratta della prima volta in cui un album musicale sperimenta la scrittura Braille come parte essenziale del lavoro, permettendo così anche alle persone non vedenti di vivere l’intero album attraverso il tatto.

Nel frattempo è stato annunciato l’Anti World Tour, il tour mondiale (35 date negli Stati Uniti e in Canada tra febbraio e maggio e 24 concerti in Europa tra giugno e luglio) che farà tappa anche in Italia il prossimo 13 luglio allo Stadio San Siro di Milano.

http://www.rihannanow.com/
https://www.facebook.com/rihanna
https://twitter.com/rihanna
http://instagram.com/badgalriri/

“MOVIDA”

Da oggi è in rotazione radiofonica “MOVIDA”, il nuovo singolo  della cantuautrice siciliana di origine spagnole Carmen Villalba: la produzione artistica e gli arrangiamenti sono affidati a Enrico “Kikko” Palmosi e Sabatino Salvati, il mix e il mastering sono stati realizzati a Stoccolma da Bo Reimer (Fonico dei Backstreet boys e Westlife)

Voce dal timbro caldo e vibrante, frutto di numerosi anni di studio di tecnica vocale che le permettono di spaziare tra i vari generi musicali con una sorprendente versatilità, Carmen esprime appieno, attraverso la sua musica e il suo genere pop-mediterraneo, l’idea degli odori, dei colori, dei sapori e della musicalità del mondo mediterraneo.

Il brano è accompagnati dal videoclip, una produzione Topside Multimedia con la regia di Fabrizio DeMatteis e Matteo Aliberti.

 

Note Biografiche:

Carmen Villalba nasce in Sicilia ma il cognome ci richiama subito a quelle che sono le sue origini spagnole da parte paterna. Ha iniziato la sua carriera giovanissima partecipando a molti concorsi regionali, vincendoli grazie alla sua voce dal timbro vibrante. Carmen ama moltissimo la sua Sicilia e tale è l’affezione che sviluppa tutte le sue doti artistiche nella terra del sole. Nel 2003 inizia le sue performance televisive su una TV regionale molto apprezzata, nel 2005 conduce la sua prima trasmissione radiofonica, nel 2006 veste i panni di autrice di alcuni suoi brani e sempre nello stesso anno entra nello staff di una nota radio con il programma “Semplicemente Insieme”

che ancora oggi conduce con enorme successo. Nel 2007 il suo nome comincia a girare nel resto dello stivale così fa le sue prime apparizioni su Rai 2 nelle vesti di cantante.

Il suo programma “Semplicemente Insieme” sbarca su una radio romana, alcuni giornali musicali cominciano a notarla per le sue capacità artistico-musicali. Seppur senza un contratto discografico o un’ agenzia di promozione, Carmen diventa sempre più conosciuta in Italia e il 2008 è l’anno di svolta: fa concerti su e giù per lo stivale, nasce un sito ufficiale, www.carmenvillalba.it, i numerosi fans sparsi per l’Italia creano un Fanclub ufficiale ad oggi molto nutrito e ben gestito da alcuni capi fans. A settembre 2009 il suo Fansclub romano organizza il primo raduno nazionale. La si nota sui maggiori social network e così arriva alla New Music International.

Seppur molto istrionica, si intuisce subito che il genere che più le veste addosso è quello pop-mediterraneo. In studio vengono realizzate 4 tracce tra cui AMARIA, una cover del 1997 che Carmen ha scelto non solo per la bellezza del brano, bensì per il significato intrinseco della canzone: Amaria è una canzone inserita in un progetto per le donne e sulle donne. Carmen, figlia del Sud, ha da sempre respirato quel concetto di femminilità, di fertilità, di formosità, di intensità.

Non soltanto ascoltando il brano si è proiettati nel cuore del sud (parte del ritornello è cantato in greco), ma è vedendo il videoclip che si compie un viaggio quasi ancestrale attraverso quei colori, quei sapori, quel profumo di mare capace di unire la delicatezza della musica all’ armonia delle immagini. Ospite in diverse trasmissioni RAI ( Buone Notizie – Medicina per Voi – Inconscio e Magia – New Stars ) a Febbraio 2010 il suo brano Sueño Secreto” è inserito nella compilation “Il Pimpolho …e i brani latini!”insieme a Los locos,Cecilia Gayle ed altri. A novembre 2010 il suo brano “Recuerdo de un amore” è inserito nella compilation “Balumba Latina”. A Maggio 2011 Il suo brano “Una vita senza te”,presentato alle selezioni di Sanremo Giovani 2011,è inserito nella compilation “Oltre Sanremo” Nel 2012 incontra Enrico Kikko Palmosi e Sabatino Salvati e nasce Movida, singolo in uscita il 27 Luglio 2012.

MALIKA AYANE “RICREAZIONE”

Da venerdì 27 luglio ritorna in radio con il brano “Tre Cose” una delle voci più ammalianti della musica italiana, quella di MALIKA AYANE.

Il brano è il primo singolo estratto da “RICREAZIONE (pubblicato da Sugar), il nuovo disco di inediti in uscita il 18 settembre, che arriva a due anni da “Grovigli”, l’album che ha superato le 100.000 copie vendute.

“Tre Cose” è scritto da Alessandro Raina degli Amor Fou (con musiche di Alessandro Raina e Malika Ayane), uno dei tre giovani autori con cui MALIKA AYANE ha scelto di collaborare per questo suo nuovo disco.

Il singolo “Tre Cose” sarà disponibile su iTunes e gli altri principali store digitali da venerdì 27 Luglio.

www.facebook.com/malikaayane

POOH “OPERA SECONDA”

 

In queste settimane i POOH sono in sala di registrazione per ultimare “Opera Seconda”, il loro nuovo disco in uscita il 9 ottobre. L’album, che sarà pubblicato da Trio e distribuito da Artist First, vede Roby, Dodi e Red al lavoro insieme a Danilo Ballo (che sta curando gli arrangiamenti), a Phil Mer (alla batteria) e ad una grande orchestra sinfonica.

 

«Per il titolo del disco non potevamo non utilizzare la parola “opera”, perché è proprio di questo che si tratta raccontano ROBY FACCHINETTI, DODI BATTAGLIA E RED CANZIAN –  È un progetto “veramente speciale“, artisticamente stimolante e per noi assolutamente unico … è facile immaginare quanto lavoro ci sia per inserire una grande orchestra all’interno di un “suono” così definito e “solido” come quello dei Pooh. Nel 1971 abbiamo pubblicato un disco che si intitolava “Opera Prima” (il nostro primo album con la CGD), nel 2012 pubblichiamo “Opera Seconda”».

 

Il 27 ottobre partirà il tour di “Opera Seconda”, che si preannuncia davvero speciale: i POOH saranno in concerto sui palcoscenici dei più prestigiosi teatri italiani per la prima volta accompagnati dalla Ensemble Symphony Orchestra, diretta dal maestro Giacomo Loprieno.

 

Queste le date del tour (prodotto e organizzato da Franco Cusolito per Cose di Musica): il 27 ottobre al Teatro Verdi di Montecatini Terme (Pistoia), il 30 Ottobre al Teatro Carlo Felice di Genova, l’1 novembre al Teatro di Varese di Varese, il 2 novembre al Teatro Ariston di Sanremo, il 3 e il 4 novembre al Teatro Colosseo di Torino, il 6 novembre al PalaBrescia di Brescia, l’8 novembre al Teatro Civico di La Spezia, il 9 e il 10 novembre al Teatro Creberg di Bergamo, il 12 e il 13 novembre al Teatro degli Arcimboldi di Milano, il 16 e 17 novembre all’Auditorium Conciliazione di Roma, il 19 novembre al Teatro Verdi di Firenze, il 23 novembre al 105 Stadium di Rimini, il 24 novembre al Gran Teatro Geox di Padova, il 26 novembre al Teatro Europa Auditorium di Bologna, il 28 novembre al Teatro Lyrick di Assisi (Perugia), il 29 novembre al Teatro PalaRiviera di San Benedetto (Ascoli Piceno), il 30 novembre al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno, l’1 dicembre al Teatro Massimo di Pescara, il 3 dicembre al Teatro Augusteo di Napoli, il 4 dicembre al Teatro Petruzzelli di Bari, il 6 dicembre al Teatro Metropolitan di Catania, il 9 dicembre al Teatro Golden di Palermo, il 17 dicembre al Teatro Politeama Rossetti di Trieste, il 18 dicembre al Teatro Giovanni da Udine di Udine.

 

Per realizzare Opera Secondai POOH si sono “rifugiati” per oltre un mese a Montegrotto Terme, ai piedi dei Colli Euganei, al Relilax Hotel Terme Miramonti.