Bollate: Al Cinema Splendor due appuntamenti per la Giornata della memoria

splendor bollate
Le commemorazioni per la Giornata della Memoria 20016 si terranno al Cinema Splendor grazie all’iniziativa organizzata in due momenti del 27 gennaio e destinata sia ai ragazzi delle scuole di Bollate che a tutti i cittadini.

Primo appuntamento durante la mattinata del 27 quando verrà proiettato il film “il Labirinto del Silenzio” per le classi dell’ITCS Erasmo da Rotterdam e del Primo Levi (da confermare).

Una seconda proiezione del film alle ore 21,15, sempre del 27 gennaio, per tutta la cittadinanza bollatese.

Nuove date per i Casting per “Il Divo Nerone – Opera Rock”

LOGO_DIVO_NERONE_ITA_1000
In meno di dieci giorni il sito divonerone.it ha registrato più di 1500 iscrizioni per partecipare ai casting previsti a Febbraio e così convinto la produzione, Artisti Associati & Partners, ad aggiungere nuove date.

 Il 22 e il 23 Febbraio sono i nuovi giorni previsti per i casting abbinati a quelli già fissati a Roma (dal 15 al 18 Febbraio), prevista invece per il 2 Marzo la data per i casting di Londra.

 La commissione che giudicherà e selezionerà  i futuri protagonisti dell’opera più attesa dell’anno sarà composta da Franco Migliacci e Gino Landi.

A partire da giugno 2016 Roma rivivrà, esattamente nei luoghi che hanno fatto la storia, i fasti imperiali, grazie all’impegno produttivo dell’Artisti Associati&Partners che porta in scena il più sensazionale spettacolo d’intrattenimento made in Italy mai realizzato.

 Nell’estate 2016 Nerone infiammerà ancora Roma. A suon di musica. In anteprima mondiale “Divo Nerone – Opera rock”, il più sensazionale spettacolo d’intrattenimento made in Italy mai realizzato, si preannuncia una sfida senza precedenti.

Per la prima volta si uniranno in un poker d’assi tricolore i più importanti maestri italiani che hanno dato vita alla grande musica, al teatro e al cinema, per creare un progetto artistico destinato a entrare nella storia: il vincitore di 2 Grammy Awards Franco Migliacci, il regista e coreografo dei più acclamati musical italiani Gino Landi, il 3 volte Premio Oscar Dante Ferretti scenografo di grandi produzioni hollywoodiane e la famosa costumista, Premio Oscar Gabriella Pescucci.

L’opera racconta 14 anni di vita del tiranno ed è costellata da tutti i protagonisti di allora. Il Divo Nerone Opera Rock sarà anche un efficace promotore turistico e archeologico per i milioni di visitatori che ogni anno vengono a Roma, grazie alle collaborazioni dell’Artisti Associati & Partners con i player più importanti del settore italiano ed estero. Il colossal musicale sarà messo in scena in due lingue: italiano per gli spettatori del nostro Paese ed inglese per il pubblico internazionale.

Emma: in radio il nuovo singolo “Io di te non ho paura “

emma 201544921_foto di Luisa Carcavale_b

Dopo il brano “Arriverà l’amore”, per settimane nella top ten dei brani più trasmessi in radio, EMMA torna in radio con “IO DI TE NON HO PAURA”, in rotazione radiofonica da venerdì 22 gennaio.

 Il nuovo singolo “Io di te non ho paura”, dedicato alle donne che sanno dire “no”, è estratto dall’ultimo album di Emma, “ADESSO” (Universal Music), interamente prodotto da lei insieme al produttore Luca Mattioni e recentemente certificato disco di platino (certificazioni diffuse da FIMI / GfK Italia). Con “Adesso” salgono a 12 i dischi di platino ottenuti da Emma solo per i suoi album.

 «L’istinto di sopravvivenza ci porta a scappare da qualcosa o qualcuno che ci fa paura – spiega Emma – Scappiamo perché temiamo di non avere il coraggio e di non essere abbastanza forti per restare e affrontare i nostri “demoni”. Questa è una storia di presa di coscienza di se stessi dove la voglia di liberarsi dalle oppressioni e dalle prigioni dell’anima diventa più forte di tutto. Non avere più vergogna di farsi aiutare, vivere, respirare».

 A fine gennaio Emma presenterà il disco “Adesso” con tre date instore nelle Isole, mantenendo così la promessa fatta ai suoi fan sui social network: il 29 gennaio infatti approderà a Piano Tavola, Catania (Centro commerciale Etnapolis – ore 17.00 – accesso prioritario ai possessori del pass), il 30 gennaio sarà a Castrofilippo, Agrigento (Centro commerciale Le Vigne – ore 16.00 – accesso consentito solo ai possessori del pass) e il 31 gennaio approderà per la prima volta in assoluto in Sardegna, a Pontixeddu, Oristano (Centro commerciale Porta Nuova – ore 16.00 – accesso consentito solo ai possessori del pass). Per dettagli sui pass consultare la pagina facebook di Emma.

Cresce l’attesa per gli appuntamenti live di “Adesso Tour” (prodotti e organizzati da F&P Group), che sbarcherà nei palazzetti dello sport a settembre con due date a Milano, Roma e Bari:

16 settembre – Milano – Mediolanum Forum (Assago)

17 settembre – Milano – Mediolanum Forum (Assago)

23 settembre – Roma – PalaLottomatica

24 settembre – Roma – PalaLottomatica

30 settembre – Bari – Pala Florio

1 ottobre – Bari – Pala Florio

Per tutti coloro che acquisteranno i biglietti online su www.ticketone.it (scegliendo la spedizione con corriere espresso) quello per “Adesso Tour” non sarà un semplice biglietto, ma un esclusivo Fan Ticket, dal design unico, colorato e personalizzato che rappresenterà un vero e proprio memorabilia per i fan.

Per tutte le informazioni: www.fepgroup.it.

 Emma sul web e sui social network:

www.emmamarrone.com

www.facebook.com/emma.marrone

www.twitter/MarroneEmma – www.twitter/emma_marrone

https://instagram.com/real_brown/

www.youtube.com/user/emmaVEVO

Premio Lunezia 2016- Nazionale Cantanti a sostegno della ventennale rassegna

NAZIONALE CANTANTI
Da lunedì  18 Gennaio,  sono aperte le iscrizioni alla sezione Nuove Proposte
Il Premio Lunezia punta la prua sulla ventunesima edizione prevista a Marina di Carrara dal 22
al 24 Luglio 2016.

Una lunga storia dedicata ai valori musical-letterari delle canzoni italiane, una storia iniziata con il battesimo artistico di Fernanda Pivano e la presenza di tanti big della musica che hanno trovato meriti e si sono esibiti sul palco del Festival della Luna.

Grande novità in programma, anche in merito alla sezione Nuove Proposte, la collaborazione della Nazionale Cantanti che per almeno due anni offrirà sostegno all’impegno artistico, tematico e sociale della manifestazione, ponendo un occhio di riguardo ai giovani artisti e a sezioni speciali come “Parole liberate oltre il muro del carcere”, inedito concorso dedicato
ai detenuti italiani.

Alla luce delle novità e del lavoro in programma Loredana D’Anghera e Stefano De Martino confermano l’impegno della rassegna nel suo orientamento a creare occasioni di promozione e relazioni per i finalisti delle nuove proposte.

Tra gli osservatori in giuria anche referenti e personaggi della Nazionale  Cantanti. Saranno altresì riprese nei prossimi giorni le trattative con la Rai Tv per lo speciale storico sui vent’anni del Premio Lunezia, oltre che per il servizio sulla XXI edizione.

Alla sezione Nuove Proposte del Premio Lunezia 2016 possono iscriversi Band, Cantautori e Autori di Testo facendo capo al sito www.lunezia.it

http://www.lunezia.it/nuove-proposte/come-partecipare/#go_page_now

La Direzione invita ad iscriversi con anticipo per favorire il lavoro di preselezione.

Il poeta a cui sarà dedicata la sezione
“Musicare i poeti” sarà reso noto successivamente.

“E’ con grandissimo orgoglio”- dichiara Gian Luca Pecchini Direttore Generale NIC -, “che annunciamo questa collaborazione tra la  Nazionale Cantanti e il Premio Lunezia .
La consapevolezza che esistono canzoni di grande valore letterario e poetico messe in musica, rafforza il prestigio della musica italiana e ci onora  di poter fare un percorso assieme agli organizzatori del Premio Lunezia
e a Siae,partner della manifestazione”

 

Giuseppe Giacobazzi -“Un po’ di me” al Creberg Teatro Bergamo –

Giacobazzi_GG Teatro  (3)

Giuseppe Giacobazzi in “Un po’ di me” (Genesi di un comico), sarà in scena il 30 gennaio 2016 al Creberg Teatro Bergamo, lo spettacolo racchiude 20 anni di carriera del comico romagnolo. Lo spettacolo ha tutte le sfumature di ‘confessione privata’ dell’artista, che apre al pubblico il cassetto dei ricordi.  Risate e riflessioni per due ore di spettacolo emozionante.

“Caro Amico,
torno in teatro dopo le fatiche (fatiche si fa per dire) di “Apocalypse”.
Per lungo tempo ho pensato al titolo da dare a questo spettacolo, cercando qualcosa che già nel nome, nascondesse o meglio rivelasse, il cuore dello spettacolo stesso. Dopo 20 anni di carriera, ho deciso di aprire il cassetto dei ricordi e raccontare un po’ del mio privato.

Non è un racconto retrospettivo, semmai è una lucida analisi su quello che è stato, su quello che è e su quello che forse sarà.
Cercherò di raccontarti quello che sono; passando dai miei ricordi fanciulleschi delle vacanze al Viagra, da un passato trascorso lavorando nella moda fino alla nuova realtà di genitore.

Lo farò a modo mio, senza fronzoli, in maniera schietta e sincera, lasciando però sempre un piccolo spazio aperto alla poesia, spesso ignorata nella vita di tutti i giorni.
In fede, Giuseppe Giacobazzi”