Italo Junior, il nuovo servizio per bambini

Mary Poppins su Italo

Parte l’accompagnamento dei minori non accompagnati

Mary Poppins viaggia con Italo. Non promette magie ma una discreta vigilanza, resa piacevole e divertente da un kit di giochi. Dal 15 marzo sui treni Ntv parte Italo Junior il servizio innovativo appositamente studiato per i minori che non possono essere accompagnati da adulti. I genitori che hanno necessità di far viaggiare i bambini da soli possono adesso affidarsi alla sicurezza e all’assistenza del personale di Ntv che vigilerà su di loro fino alla consegna concordata alla persona autorizzata, nella stazione di arrivo.

Mary Poppins su Italo 

I piccoli ospiti che scelgono Italo Junior viaggeranno sulla carrozza Club. La scelta è guidata dalla garanzia della presenza di un’hostess o di uno steward  che possono assicurare assistenza e un discreto controllo. Il minore porterà con sé un badge identificativo, contenente i documenti relativi al viaggio. Al momento dell’arrivo in stazione il personale Ntv affiderà poi il bambino alla persona in precedenza indicata dal genitore.

Il servizio si rivolge a minori dai 7 ai 13 anni sui treni in partenza dopo le 8 e in arrivo entro le 20. Sarà in vendita a partire dal 15 marzo solo attraverso il Contact center Pronto Italo (06.07.08), fino a 7 giorni di anticipo rispetto alla data di partenza programmata. Il costo del servizio si compone di due elementi: il prezzo del biglietto al quale è sempre riconosciuto per i piccoli ospiti un risparmio del 25% sull’offerta Base e del 50% sulla Economy, e il servizio di accompagnamento che varia a seconda della lunghezza del viaggio: 30 euro per la mono-tratta  (esempio, Roma-Napoli) e 60 euro per gli altri collegamenti (esempio, Milano-Roma).

In questo modo una Milano-Roma con offerta Economy costerà complessivamente 119 euro e una Roma-Napoli 60 euro.

Una Club “tailor made”

Italo Junior è la prima novità della nuova offerta Club di Italo, ambiente in cui saranno disponibili servizi su misura per i viaggiatori. Per i bambini non accompagnati, ad esempio, sono previsti giochi, album da colorare e un portachiavi ricordo, oltre al kit di riconoscimento Italo Junior con spilletta a forma di leprotto.

Il servizio Italo Junior parte con una prima fase sperimentale: su ogni treno, per il primo mese sarà possibile far viaggiare un solo minore non accompagnato.

 

Pisa città in fiore

di Carlo Torriani

Con l’arrivo della primavera la città di Pisa si trasforma in un grande giardino. L’appuntamento è dal 22 al 24 marzo in occasione della  quarta edizione de “fior di città” , una manifestazione  che ha lo scopo di promuovere la cultura del  verde e il rispetto della natura, elementi essenziali per un vivere armonico.

Il centro storico della città diventerà una grande scenografia floreale ricco di  iniziative compresi i laboratori di giardinaggio, il concorso fotografico, il tree climbig, performace artistiche , apertura di giardini segreti e una mostra mercato di sementi, piante rare e attrezzature. 

L’iniziativa, promossa dall’Associazione Casa Leopolda, dal Comune di Pisa e supportata dalle associazioni di categoria  è quella di trasformare Pisa (la città della torre pendente)  per tre giorni in un grande giardino fiorito, quasi un sogno che annuncia il risveglio della natura.

 

La gemma di Siena

La Gemma di Siena

“Marina Fiorato ha la straordinaria capacità di dar vita alla Storia”
BOOKLIST
 
Dall’autrice della Ladra della Primavera
 
Marina Fiorato
LA GEMMA DI SIENA
 
in libreria dal 28 febbraio 2013

Siena, 1723. La folla riunita a Piazza del Campo è ammutolita. Il Palio di luglio ha preteso un nuovo tributo di sangue. Ma questa volta è diverso. Questa volta il corpo esanime che giace sulla sabbia è quello di Vincenzo Caprimulgo, il rampollo della casata più potente della città. Mentre tutti si stringono attorno ai familiari, Pia dei Tolomei, la promessa sposa, tira un sospiro di sollievo: Vincenzo era un uomo meschino e violento, e lei non poteva immaginarsi legata per il resto della vita a un uomo così odioso. Soprattutto ora che ha conosciuto Riccardo Bruni, giovane affascinante e gentile, che le ha rubato il cuore. Chissà, forse potrebbe persino convincere il padre a concederle un matrimonio d’amore… Ma quei sogni di felicità hanno vita breve: nel giro di pochi giorni, Pia si ritrova prigioniera nella tenuta dei Caprimulgo e fidanzata col fratello di Vincenzo, un individuo non meno spregevole di lui. Disperata, la donna è pronta a tutto pur di trovare un modo per tornare da Riccardo, tuttavia il suo tentativo di fuga la metterà in grave pericolo. Perché nei sotterranei del palazzo dei Caprimulgo si riunisce un’oscura società segreta, una società che sta organizzando un vero e proprio colpo di Stato per impadronirsi della città di Siena. E adesso Pia è l’unica che possa fermarli…

Marina Fiorato è nata a Manchester da una famiglia di origini veneziane. Dopo essersi laureata in Storia a Oxford, ha proseguito gli studi proprio a Venezia, città che l’ha incantata al punto di celebrarvi il matrimonio col regista inglese Sacha Bennett. Prima di dedicarsi a tempo pieno alla narrativa, ha lavorato come illustratrice, critica cinematografica e attrice. Attualmente vive a Londra con il marito e i due figli. Dopo La ladra della Primavera, La gemma di Siena è il suo secondo romanzo a essere pubblicato in Italia.

 

 

L’impero perduto

L' impero perduto

 

»La Gaja Scienza / I Maestri dell’Azione« – 414 pagine, 18.60 €

IN LIBRERIA 28 FEBBRAIO 2013

Mentre stanno facendo diving in Tanzania, Sam e Remi Fargo si imbattono nel relitto di una nave appartenuto alla flotta Confederata. Ma c’è qualcuno in Messico che vuole mettere le mani sul relitto, perché nasconde un segreto troppo pericoloso per il partito ultranazionalista Mexica Tenochca. Dalla Tanzania a Zanzibar , alle foreste pluviali del Madagascar e per tutto l’oceano indiano fino al leggendario sito di Krakatoa, i Fargo iniziano la caccia, ma il pericolo è sempre alle loro calcagna… 

Clive Cussler, uno dei rari scrittori in cui vita e fiction s’intrecciano in modo indissolubile, ha fondato la NUMA (National Underwater and Marine Agency), una società che si occupa del recupero di navi e aerei scomparsi in circostanze misteriose, e trasposto nei suoi romanzi – tutti best seller nella classifica del New York Times – la propria straordinaria esperienza di cacciatore di emozioni. Cussler ha venduto in Italia oltre sei milioni di copie.

Grant Blackwood è un veterano della Marina americana, che ha passato tre anni impegnato in operazioni speciali. È autore della serie dedicata all’agente segreto Briggs Tanner, di cui sono usciti tre romanzi. Blackwood vive in Colorado.

 

 

Questa notte è la mia

Questa notte è la mia

IN LIBRERIA 28 FEBBRAIO 2013

A quarant’anni Andrea è un giornalista fallito che ha abbandonato da tempo ogni speranza di condurre una vita felice e ogni ambizione lavorativa. Quando viene colpito dalle prime avvisaglie di una terribile malattia, la sclerosi laterale amiotrofica, Andrea sembra paradossalmente ritrovare le energie e le forze del passato. Rifiutandosi di diventare un caso umano da compatire, decide di aiutare Francesco, un giovane praticante del giornale, in una pericolosa indagine sulla corruzione e le infiltrazioni mafiose nelle istituzioni torinesi. Lavorare a questo difficile e intricato caso aiuterà Andrea a riscattarsi, mentre il progredire della malattia lo spingerà ad affrontare ogni giorno qualcosa di diverso e a conquistarsi, a ogni nuovo respiro concesso dalla vita, il tempo per pensare, progettare, amare.

ALBERTO DAMILANO nasce nel 1955 a Fossano, nel cuneese. Medico, dopo la laurea si trasferisce nell’hinterland torinese, dove si occupa di malattie mentali e tossicodipendenze. Nel 2009 si ammala di sclerosi laterale amiotrofica (SLA), che in poco tempo lo paralizza completamente. Oggi vive grazie a nutrizione e respirazione artificiali.

Il blog di Alberto Damilano

 http://grandeuno.blogspot.it/