#FreakyTripToRotterdam – Secondo Capitolo

Senhit grafica Everyway That I Can (2)
Senhit grafica Everyway That I Can (2)

È uscito il secondo capitolo di “FREAKY TRIP TO ROTTERDAM”, il nuovo progetto di SENHIT, con la direzione artistica di LUCA TOMMASSINI, che accompagna i fan della cantante italo eritrea fino all’Eurovision Song Contest 2021 con una serie di appuntamenti mensili all’insegna dei colpi di scena. Ogni mese, un brano diverso viene reinterpretato diventando non un semplice videoclip ma una vera e propria opera d’arte.

Dopo la cover di “Cheesecake” (Teo, Bielorussia, 16° all’Eurovision Song Contest 2014), da sabato 1 agosto è online sul canale ufficiale Youtube di Senhit la cover di “EVERYWAY THAT I CAN” (Sertab Erener, Turchia, 1° classificato all’Eurovision Song Contest 2003).

«Ogni nostro video è una provocazione perché, insieme a Luca, vogliamo non solo stupire chi ci segue ma anche ispirare una riflessione. In questo caso io ho interpretato vari personaggi, da Marilyn Monroe a Charlie Chaplin ne “Il grande dittatore”, ho osservato i personaggi delle favole che ci raccontano da bambini con un nuovo disincanto, ho indossato l’iconica vestaglia di Hugh Hefner per condannare il body shaming. In questo mondo patinato dobbiamo fare “Everyway That I Can” per riconquistarci la libertà di essere noi stessi» SENHIT.

«Questo video è una riflessione sull’immagine di democrazia e uguaglianza dietro la quale si nasconde la nostra società, dove troppo spesso permettiamo a chi discrimina di camminare a testa alta. Siamo in una Hollywood che piange mostrando la sua vulnerabilità e i suoi difetti. Il sogno americano di Marilyn Monroe e Madonna, le favole che ci vengono raccontate da bambini, l’idolatria verso la Playboy Mansion di Hugh Hefner si mostrano per quello che sono: dittature di un’immagine perfetta da inseguire» LUCA TOMMASSINI.

Senhit: online video di “Cheesecake”

SENHIT_cover CHEESECAKE b
SENHIT_cover CHEESECAKE b

È partito con la cover di “Cheesecake” il “FREAKY TRIP TO ROTTERDAM”, il nuovo progetto di SENHIT, con la direzione artistica di LUCA TOMMASSINI, che accompagna i fan della cantante italo eritrea fino all’Eurovision Song Contest 2021 con una serie di appuntamenti mensili all’insegna dei colpi di scena.

Un nuovo arrangiamento ipnotico, un mondo ribelle e anticonformista, ispirato alla Pop Art americana. Senhit reinterpreta Grace Jones nella sua massima espressione, icona androgina e sempre moderna, anzi, un passo avanti. Con lei, il ballerino Patrizio Ratto.

«Si comincia dal dolce con “Cheesecake”, un brano che fonde i gusti balcani e quelli mediterranei, ha un testo spiritoso e, nonostante non sia arrivato sul podio dell’edizione 2014, ha fatto classificare egregiamente la Bielorussia alle semifinali. Il video, ideato e creato da Luca, sotto l’ironia e il gioco è molto provocatorio e ha un messaggio forte su temi attualissimi che riguardano il ruolo della donna nella società. Io e Luca abbiamo un sacco di sorprese per questo Freaky Trip To Rotterdam: sarà un modo per i fan di Eurovision di divertirsi e stupirsi con le nostre reinterpretazioni, ma anche per coloro che non lo conoscono bene di approcciarsi all’evento televisivo musicale più visto al mondo. Il nostro omaggio ai brani sarà “freaky”, quindi folle, libero, unico, con uno sguardo alle grandi icone internazionali» racconta Senhit.

“FREAKY TRIP TO ROTTERDAM” – primo video

SENHIT e LUCA TOMMASSINI foto di Fabrizio Cestari
SENHIT e LUCA TOMMASSINI foto di Fabrizio Cestari

Domani, mercoledì 15 luglio, partirà il “FREAKY TRIP TO ROTTERDAM”, il nuovo progetto di SENHIT, con la direzione artistica di LUCA TOMMASSINI, che accompagnerà i fan della cantante italo eritrea fino all’Eurovision Song Contest 2021 con una serie di appuntamenti mensili all’insegna dei colpi di scena.

“Freaky”, come il titolo del singolo fuori dagli schemi della “Freaky Queen” Senhit che, durante l’emergenza sanitaria, ha fatto ballare il popolo del web con la #freakydance ideata da Luca Tommassini https://youtu.be/PwXZANv3zgw.

“Trip to Rotterdam”, come il viaggio nel mondo eurovisivo, dai risvolti imprevedibili, che la aspetta prima di salire sul palco di Eurovision Song Contest 2021, dove è già stata confermata in rappresentanza di San Marino.

Senhit, infatti, ha selezionato per “Freaky Trip To Rotterdam” una serie di brani che hanno segnato la storia dell’Eurovision Song Contest.
Ogni mese, un brano diverso sarà reinterpretato da lei con la direzione artistica di Luca Tommassini, diventando non un semplice videoclip ma una vera e propria opera d’arte. In ogni video, Senhit compirà una trasformazione nel look e nello stile, avvolta da una scenografia ricercata e unica.

Il calendario inizia domani con la pubblicazione della cover di “Cheesecake” (Teo, Bielorussia, Eurovision Song Contest 2014).

Video di “Breathe”, il nuovo singolo di SENHIT

SENHIT foto di Fabrizio Cestari
SENHIT foto di Fabrizio Cestari

Ancora una volta la coppia SENHIT e LUCA TOMMASSINI regala al pubblico un cortometraggio che è molto più di un videoclip musicale!

“Breathe” è il nuovo singolo di Senhit, “la più internazionale delle artiste italiane” che nel 2021 rappresenterà San Marino all’Eurovision Song Contest, in radio e disponibile sulle piattaforme streaming e in digital download. Il direttore artistico e coreografo internazionale Luca Tommassini ha curato la regia del video di “Breathe”, online al seguente link: https://youtu.be/E3W5dVFPoFc.

Il cast del video di “Breathe” è composto dal modello olandese Gideon Stephen Allen, Angelo Recchia, coreografo di Amici, i ballerini Sebastian Melo Taveira e Giulia Pauselli, sempre di Amici, le 2 modelle albine Matilde Aureli e Angelica Aureli e altri ballerini e modelli professionisti che circondano e assecondano Senhit in un territorio dall’aspetto alieno, una location sospesa nel tempo.

Immobile, come una statua in una galleria d’arte, circondata da uno spazio dall’aspetto lunare, Senhit lentamente riprende possesso della sua carne, della sua essenza, simbolo della rinascita dopo il terrore che ci ha bloccato in queste settimane. Il respiro trattenuto finalmente viene lasciato uscire e, passo dopo passo, Senhit riparte, corre, accelera. La voglia di vivere ristabilisce il suo ordine fino a farla esclamare «I Can Breathe!».

Il brano “Breathe” ha ricevuto in questi giorni l’apprezzamento dei fan internazionali per il suo sound dance estivo che celebra la vita e l’importanza di lasciarsi trascinare dall’entusiasmo in uno sfogo catartico. Un grido liberatorio per lanciare un importante messaggio sul tornare “a respirare” anche quando, intorno a noi, non tutto purtroppo è come vorremmo. “Breathe” è stato scritto da Gianluigi Fazio, Mads Løkkegaard e Amanda Thomsen, prodotto da Gianluigi Fazio.