Fabio Milella – Nuovo album inediti

Fabio Milella (ph Aldo Corona)
Fabio Milella (ph Aldo Corona)

Da venerdì 21 giugno sarà disponibile in digital download e sulle piattaforme streaming il nuovo album di inediti del musicista e cantautore pugliese FABIO MILELLA, “IN BILICO SULLE NOSTRE EMOZIONI”.

“IN BILICO SULLE NOSTRE EMOZIONI” è composto da 13 brani differenti tra loro per tematiche e sonorità ma accomunati da uno stesso obiettivo: raccontare le diverse sfaccettature della vita, fatta non solo di certezze ma anche di grandi e importanti cambiamenti, che determinano il destino di ognuno di noi.
Questo il concetto che si cela dietro il progetto musicale del cantautore, espresso non solo nelle canzoni ma anche nell’immagine di copertina.

“C’è la terra, l’orizzonte, e un solo albero forte, piantato a terra, ma con tanti rami protesi verso l’alto e orientati in ogni direzione ad esplorare il mondo – racconta FABIO MILELLA – l’albero è lì con le sue radici, mentre i suoi rami scrutano l’orizzonte per scegliere dove far volare le foglie”.

Alla realizzazione del nuovo album di FABIO MILELLA hanno collaborato anche i musicisti Paola Damiana de Candia (violoncello), Nicola Antonio Staffieri (chitarra classica), Joe Dedda (chitarra elettrica), Francesco Giancaspro (pianoforte e tastiere), Michele Fracchiolla (batteria), Francesco Larenza (oboe in “Resto qui”) e Tommaso De Vito Francesco (basso e contrabbasso e direttore artistico del progetto musicale).

Questa la tracklist di “IN BILICO SULLE NOSTRE EMOZIONI”: “907”, “In bilico sulle nostre emozioni”, “Ipocrisia”, “Gli sguardi delle sei”, “Ogni volta che”, “Quella vecchia signora”, “Il sottofondo del dolore”, “Mi bastava un’ora”, “Amico caro”, “Ti ho mentito per anni”, “904”, “Resto qui”, “Un porta gioie carillon”.

Impazza su YouTube il video di “CHE FICO”

http://www.youtube.com/watch?v=q8xsSaNXQ5M

Impazza su internet il video di “Che Fico”, brano del 1982 di Pippo Franco riportato in auge dall’artista pugliese Fabio Milella (il cui disco “ElettrOttanta” esce il 26 giugno).

“Che Fico” è il quinto video più visto della settimana su YouTube (considerando tutte le categorie), con 261.455 visualizzazioni in appena 5 giorni!

Per la cronaca, il video segue di due posizioni quello con Lady Gaga che prende la bastonata in testa…

Per quest’estate sale la voglia di anni ’80… Tom Cruise docet (con riferimento al suo ultimo film), nel campo musicale in Italia sta salendo alla ribalta Fabio Milella, da tenere d’occhio….

“ElettrOttanta”

Dal 26 giugno sarà disponibile nei negozi tradizionali e nei principali digital store “ElettrOttanta”, il nuovo disco del cantautore pugliese FABIO MILELLA che rivisita in chiave elettronica alcuni dei più grandi successi musicali italiani degli anni ’80, canzoni che hanno fatto ballare e divertire più d’una estate e più d’una generazione, “tormentoni” di ieri e possibili “tormentoni” di oggi e domani …

 

La produzione artistica è a firma di FAUSTO DASÈ con FABIO MILELLA.

 

In questo disco FABIO MILELLA vuole far riaffiorare lo spirito e  la voglia di sperimentare degli anni ‘80, scegliendo di utilizzare due degli strumenti che di quegli anni furono la bandiera: il sintetizzatore analogico e il vocoder. “ L’idea che ho da sempre in testa – racconta l’artista –  è quella di divertirmi e divertire con qualcosa di leggero e frizzante che renda il pubblico libero di ballare e sognare, dimenticando, anche se solo per il tempo di una canzone, i problemi ”.

 

ElettrOttanta” si compone di 9 cover e di un brano inedito, Dolce stella blu”, scritto e composto dall’artista. Questa la tracklist: “La notte vola”, “Che fico”, “L’estate sta finendo”, “Gianna”, “Cicale”, “Cacao meravigliao”, “Balla”, “Se m’innamoro”, “Ballo ballo”, “Dolce stella blu”. 

 

Distribuito da Halidon (www.halidon.it), “ElettrOttanta” è stato registrato e missato da Fausto Dasè e Gabriele Simoni (all’Accademia del Suono e al Sound Lab Studio di Milano) e masterizzato da Antonio Baglio (al Nautilus Mastering Studio di Milano).

 

FABIO MILELLA nasce il 5 settembre 1978 a Bari. La sua passione per la musica, e per il canto in particolare, nasce e si sviluppa sin dalla tenera età; a 14 anni comincia a scrivere e comporre le prime canzoni e l’anno successivo esordisce con il suo primo gruppo. Dopo anni di gavetta nei locali pugliesi, nel 2008 scrive il brano “Dispetto”, con cui partecipa e supera le selezioni del Festival Sanremo 2009 e il brano “Mentre il sole sorge”, con il quale supera tutte le selezioni del concorso Sanremolab 2009.  A gennaio 2010 quest’ultimo brano viene selezionato tra 450 brani ed entra tra i 18 pubblicati nella Compilation ufficiale di Sanremolab 2009. A settembre 2010 si esibisce al MOA – Music On Air a Como, durante la giornata conclusiva della manifestazione, prima del concerto di Davide Van De Sfroos. A maggio 2011 esce il suo primo disco intitolato “Chi fa da sé fa per tre”, pubblicato da Carosello e distribuito da Artist First. Nell’album le sonorità degli anni ’60 si mescolano con i moderni suoni elettronici, con la voglia di raccontare e raccontarsi in modo semplice e leggero. L’album contiene il brano “Dispetto” (che ironizza fino all’esasperazione i comportamenti comuni delle donne e degli uomini), da cui ha avuto inizio la carriera artistica di FABIO MILELLA.

Fabio Milella

Fabio Milella

 

IL 13 LUGLIO IN CONCERTO AL BIBENDUM (MILANO)

Presenta in acustico i brani del suo nuovo disco

CHI FA DA SÉ FA PER TRE

Il 13 luglio FABIO MILELLA sarà in concerto al Bibendum di Milano (via Ristori 2, angolo via Castel Morrone – inizio spettacolo ore 20.30 – ingresso gratuito) per presentare in acustico il suo disco d’esordio “CHI FA DA SÉ FA PER TRE” (pubblicato da Carosello Records e distribuito da Artist First), composto da 6 brani in cui il cantante pugliese recupera le sonorità degli anni ’60 per mescolarle con i moderni suoni elettronici, con la voglia di raccontare e raccontarsi in modo semplice e leggero.

FABIO MILELLA salirà sul palco accompagnato da Joe Dedda alla chitarra e proporrà (oltre ai suoi brani inediti) rivisitazioni dei più famosi brani italiani degli anni ’60, da “Il Geghege” a “Nessuno Mi Può Giudicare”, “Tintarella Di Luna” e tanti altri.

CHI FA DA SÉ FA PER TRE è nato dalla voglia di FABIO MILELLA, autore di musica e testi insieme a Luigi Rana (produttore del disco), di tornare indietro nel tempo per recuperare la magia degli anni ’60, “anni in cui la gente aveva bisogno di sognare, di ridere e divertirsi – afferma  Fabio Milella – la stessa voglia di cui c’è bisogno ora.

L’ironia è infatti l’asse portante della scelta artistica di FABIO MILELLA, che decide di mettersi in gioco prendendosi in giro e raccontando col sorriso realtà comuni a tutti come i rapporti di coppia, la famiglia e il precariato.

DISPETTO”, primo singolo estratto dall’album, è una storia simpatica di una coppia che scoppia. Ispirandosi alla fine di tante relazioni prive di fondamenta, FABIO MILELLA con “DISPETTO” ironizza fino all’esasperazione i comportamenti comuni delle donne e degli uomini.

 

Fabio Milella nasce il 5 settembre 1978 a Bari. La sua passione per il canto si vede subito dall’età di due anni, quando si diletta a cantare con il papà nel salotto di casa. A nove anni comincia a strimpellare il pianoforte, lasciando immediatamente la musica classica per dedicarsi alla musica leggera e soprattutto alle lezioni di canto: la sua vera grande passione. Subito dopo le scuole medie si iscrive al Liceo Classico di Bari e influenzato dagli studi umanistici comincia a scrivere e comporre canzoni già all’età di quattordici anni. Dopo anni di gavetta nei locali pugliesi incontra il produttore Luigi Rana (tra i suoi vari lavori nel 2004 è produttore-autore del brano “Sei la vita mia” cantata da M. Rosini a Sanremo categoria Big, produce per la Walt Disney la sigla del film “Il libro della giungla 2″ di cui è autore del testo, superando la selezione fra 40 arrangiatori di tutto il mondo). Nel 2008 Fabio Milella e Luigi Rana scrivono e producono il brano “Dispetto” presentandolo alle selezioni del Festival Sanremo 2009. Il brano supera le selezioni e successivamente Fabio viene chiamato a Roma per sostenere le audizioni in via Asiago, dove riceve i complimenti da parte di Paolo Bonolis. A giugno 2009 Fabio Milella e Luigi Rana producono e scrivono il brano “Mentre il sole sorge” presentandolo come inedito a Sanremolab 2009. Fabio Milella supera tutte le selezioni del concorso arrivando sino alla fase finale che si svolge nel Teatro del Casinò di Sanremo.  A gennaio 2010 il brano “Mentre il sole sorge” viene selezionato tra 450 brani ed entra tra i 18 brani pubblicati nella Compilation ufficiale di Sanremolab 2009. Il 19 settembre il cantautore pugliese Fabio Milella si esibisce al Moa – Music On Air (Salone della musica in programma a Cernobbio e Como dal 17 al 19 settembre), durante la giornata conclusiva della manifestazione, prima del concerto di Davide Van De Sfroos con i suoi ospiti. Fabio Milella è attualmente impegnato con il suo gruppo, formato da 5 elementi (Joe Dedda alla chitarra, Tom Crudele al basso, Francesco Giancaspro al piano/tastiere e Vito Grazio alla batteria) con il quale porta in giro i suoi brani inediti, nonché canzoni e medley riarrangiati degli anni ’60 tra cui “Il geghege”, “Amore disperato”, “Il ballo di Simone”, “Una fetta di limone”, “Nessuno mi può giudicare”, “Tintarella di luna” ed altri.

www.myspace.com/fabiomilella – “Fabio Milella” fanpage su www.facebook.it