Sanremo 2018: il duo Ermal Meta – Fabrizio Moro, favorito per la vittoria

Sanremo-2018
Sanremo-2018

Sta per alzarsi il sipario sulla 68° edizione del Festival di Sanremo e gli esperti di Sisal Matchpoint hanno già scaldato i motori e indicano i loro preferiti per la vittoria:l’inedito duo composto da Ermal Meta e Fabrizio Moro con “Non mi avete fatto niente”.

La loro affermazione nella finale è proposta a 3.50, mentre sul secondo gradino del podio dei bookie si piazza Mario Biondi, alla sua prima partecipazione con la canzone “Rivederti”, quotata a 5.50. Subito dopo il duo di testa, si piazzano Noemi, a 7.50, Elio e Le Storie Tese, alla loro ultima partecipazione, e il grande ritorno di Max Gazzè entrambi proposti a 9,00.
Fanalini di coda, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, i Decibel, capitanati da Enrico Ruggeri, e Red Canzian proposti a 25.00.

A pochi giorni dall’inizio della kermesse canora più importante del Paese il palinsesto di Sisal Matchpoint si arricchirà ancora di più, con nuove ed esclusive scommesse. In più sarà possibile scommettere Live, scegliendo il proprio favorito, sia per la categoria big che per le nuove proposte, per la vittoria finale.

Anche gli scommettitori iniziano a dire la loro e sembrano fidarsi dei pronostici: il 75% ha infatti scommesso sulla vittoria della coppia Ermal Meta e Fabrizio Moro. Al secondo posto nelle preferenze degli utenti di Sisal Matchpoint, a sorpresa, c’è un’altra coppia: Roby Facchinetti e Riccardo Fogli con il 7% delle giocate, terzo Mario Biondi su cui ha puntato il 4%.

Voodoo Love

Ermal meta feat. jarabe
Ermal meta feat. jarabe

ERMAL META feat. JARABE DE PALO / VOODOO LOVE

Voodoo Love è il nuovo video/ singolo tratto da Vietato Morire, l’album pluripremiato di Ermal Meta. Una nuova avventura e un nuovo compagno di viaggio; la stima reciproca ha portato i due artisti a collaborare su una canzone che nella sua versione originale è presente nell’album, mentre Voodoo Love con il feat. di Jarabe De Palo è stato inserito esclusivamente nel triplo vinile.

La magia dell’amore: quello spontaneo, comune, nascosto tra migliaia di persone senza riflettori, senza perfezione fisica, senza ricchezza, se non quella che ognuno di noi raccoglie strada facendo durante il proprio percorso di vita.

La magia che fa incontrare due persone che si riconoscono e capiscono immediatamente di essere parte di un “progetto” comune: è questo il Voodoo Love di Ermal Meta; il ritmo ipnotico, completa l’alchimia di questa canzone che arriva ad un mese circa dalla conclusione di un infinito tour italiano costellato di sold out – che verrà premiato al MEI il 28 Settembre come miglior tuor dell’anno ­– e prima di partire alla volta di Europa, USA e Canada (dal 1° al 19 Novembre) con 12 tappe come headliner del Hit Week, il più importante festival di musica italiana nel mondo:

LUGANO (CH) / BERLINO (D) / AMSTERDAM (NL) / COLONIA (D) / BRUSSELS (B) / PARIGI (F) / LONDRA (GB) / DUBLINO (IRL) / BARCELLONA (E) / MADRID (E) / MIAMI (USA) / TORONTO (CDN)

Editors, concerto primo maggio

Editors
Editors

EDITORS
AL CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO 2017

Piazza San Giovanni in Laterano, ROMA

…oltre ai già annunciati
EDOARDO BENNATO – PLANET FUNK – BRUNORI SAS
BOMBINO – ARA MALIKIAN – ERMAL META
FRANCESCO GABBANI – SAMUEL
LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA – EX-OTAGO

Gli EDITORS, una delle band più amate del rock indipendente mondiale, si esibiranno al CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO 2017 di Roma per la prima data italiana del loro prossimo tour europeo.

Originari di Birmingham, gli Editors arrivano al successo già con l’album di debutto THE BACK ROOM (2005), acclamato dalla critica e primo nelle classifiche di vendita inglesi. L’album ottiene anche una nomination al prestigioso Mercury Prize come migliore album dell’anno.
Il successo si allarga in America e li porta a suonare in festival importanti come Coachella e Lollapalooza.
Nel 2007 sono al festival di Glastonbury e poco dopo esce il secondo album “AN END HAS A START” che entra immediatamente al primo posto della classifica inglese, e che procura alla band una nomination ai Brit Awards come Migliore band Inglese. Nel 2007-2008 aprono in tutta Europa i concerti dei R.E.M. con i quali condividono il produttore Jacknife Lee. Nel 2009 arriva “IN THIS LIGHT AND ON THIS EVENING”, album che segna una svolta verso suoni più elettronici (sempre al n°1 in classifica). Prodotto dal mitico Flood (Depeche Mode) contiene un brano che diventerà il gran finale di tutti i concerti degli Editors: “Papillon” (un grande classico della band che ha totalizzato quasi a 90 milioni di streaming). Nel 2013 è la volta del nuovo capitolo “THE WEIGHT OF YOUR LOVE”. Questo è il momento in cui gli Editors diventano ‘mainstream’ anche in Italia con il singolo “A Ton Of Love” che scala le classifiche di airplay e diventa uno dei pezzi più passati dalle radio commerciali italiane. Nel 2015 è la volta di “IN DREAM”. È in preparazione un nuovo album di cui a breve si avranno notizie ufficiali.

Promosso come sempre da CGIL, CISL e UIL e organizzato anche quest’anno da iCompany e Ruvido Produzioni, dal 1990 il tradizionale appuntamento raduna nel giorno della Festa dei Lavoratori migliaia di spettatori in Piazza San Giovanni in Laterano, per 8 intense ore di musica, in diretta dalle 15.00 a mezzanotte su Rai 3.

In attesa dell’annuncio della conduzione e degli altri nomi presenti nella lineup dell’edizione 2017 del Concerto del Primo Maggio, sono questi gli artisti di cui è già stata confermata la presenza: EDITORS, EDOARDO BENNATO, PLANET FUNK, BRUNORI SAS, BOMBINO, ARA MALIKIAN, ERMAL META, FRANCESCO GABBANI, SAMUEL, LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA, EX-OTAGO.

NOTA: Sarà possibile richiedere accrediti stampa e pass photo entro e non oltre il 24 aprile 2017, data dopo la quale non si accetteranno ulteriori richieste.

Ermal Meta: “Vietato morire”

Ermal-Meta_Ph-Luis-Condrò
Ermal-Meta_Ph-Luis-Condrò

VIETATO MORIRE, la title track dell’album più venduto in Italia questa settimana, è la canzone che ERMAL META ha presentato alla 67esima edizione del Festival di Sanremo e che si è aggiudicata podio e Premio della Critica Mia Martini.

Nella serata delle cover, Ermal Meta ha inoltre affascinato il pubblico in sala, quello eurovisivo e la sala stampa che gli ha tributato applausi a scena aperta e una standing ovation, grazie ad un’incredibile versione di Amara Terra Mia di Domenico Modugno, eseguita con un’inedita doppia voce talmente bella che è stata premiata come la miglior rivisitazione.

VIETATO MORIRE è un doppio CD distribuito da Artist First in vendita al prezzo di un album singolo che contiene anche Umano, l’esordio da solista presentato nella precedente edizione del Festival, che certifica questo percorso artistico e permette a chi ancora non l’ha fatto di conoscere il lavoro integrale di Ermal Meta; 9 brani inclusi in Umano e 9 nuove canzoni per VIETATO MORIRE, tra le quali 2 featuring che impreziosiscono il progetto: Elisa in Piccola Anima e Luca “Vicio” Vicini (Subsonica) ne La Vita Migliore.

I PRIMI DUE PRESTIGIOSI APPUNTAMENTI LIVE:

07 Maggio: ALCATRAZ / MILANO
16 Maggio: AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA – SALA SINOPOLI / ROMA

Francesco Gabbani vince il Festival di Sanremo 2017

Francesco Gabbani
Francesco Gabbani

Francesco Gabbani è il vincitore  del Festival della canzone italiana 2017

Dopo le cinque puntate settimanali, stasera la grande finale dei campioni in gara. I pronostici e le aspettative hanno indovinato i primi due finalisti, Fiorella Mannoia e Francesco Gabbani, mentre la sorpresa è arrivata per Ermal Meta.

Persi nei posti successivi, Paola Turci, Fabrizio Moro, Michele Zarrillo ed Eloide, considerate nelle scorse serate, dei pretendenti per il podio finale.

Ultimo posto per Clementino, mentre un quarto posto a sorpresa e prova d’orgoglio per Michele Bravi.

Le tre canzoni finaliste erano  “Che sia benedetta” di Fiorella Mannoia, “Vietato morire” di Ermal meta e “Occidentali’s karma” di Francesco Gabbani, due che parlano di situazioni della vita quotidiana e una spumeggiante e frizzante, allegra.

Classifica finale Festival di Sanremo 2017

-Francesco Gabbani
– Fiorella mannoia
– Ermal Meta
Fiorella Mannoia vince il premio per il migliore testo

Premio Critica Mia Martini è stato consegnato ad Ermal Meta

Premio migliore arrangiamento assegnato ad Al Bano

Premio della sala stampa: Ermal Meta

Premio Tim music assegnato a Francesco Gabbani

Davide Falco