Sport e Alimentazione

SPORT E ALIMENTAZIONE
SPORT E ALIMENTAZIONE

MARTEDI’ 22 OTTOBRE DALLE ORE 18:30 PRESSO IL CENTRO POLI’ DI NOVATE MILANESE,
inMED.REHAB PROPONE L’INCONTRO “SPORT E ALIMENTAZIONE – mangiare bene, muoversi bene, vivere meglio”.

UN’OCCASIONE PER APPROFONDIRE LA RELAZIONE TRA DUE ARGOMENTI DI GRANDE INTERESSE E ATTUALITA’ E LE LORO CONNESSIONI COL TEMA DEL BENESSERE, DELLA SALUTE, DELLA QUALITA’ DELLA VITA.

INTERVERRANNO:
• Dott.ssa FRANCESCA ALBANI, dietista, Humanitas PIO X, Milano
• Prof.ssa DANIELA LUCINI, direttore della Scuola di Specialità di Medicina dello Sport e Esercizio Fisico presso Università degli Studi di Milano e Responsabile U.O.s. Sezione di Medicina dell’Esercizio, Istituto Clinico Humanitas, Rozzano
• Chef Lorenzo Lavezzari, Chef 8tt8 Novate Milanese

Vigevano: scoperta discarica abusiva

Vigevano.
Vigevano.

“Un altro colpo messo a segno da Savager, il sistema di Sorveglianza AVAnzata GEstione Rifiuti messo a punto da Arpa Lombardia e finanziato dalla Regione Lombardia”. Questo il commento degli operatori del dipartimento Lodi-Pavia, di Arpa Lombardia, alla notizia del sequestro dell’ennesima discarica abusiva realizzato con l’ausilio di Savager.

A Vigevano (Pv), grazie all’acquisizione di immagini satellitari, in collaborazione con la Polizia Locale di Vigevano, è stata individuata un’area, circondata da campi agricoli, contenente un volume di circa 2000 metri cubi di rifiuti, depositati abusivamente in uno spazio di circa 5000 metri quadrati.

I rifiuti, classificati come speciali, pericolosi e non pericolosi, secondo i primi accertamenti condotti da Arpa comprenderebbero: macerie edili, rottami di ferro, carcasse di veicoli, pneumatici, bancali, plastica, fusti, container, terra e rocce da scavo, ecc.
Al momento, gli ufficiali di Polizia giudiziaria di Arpa Lombardia stanno effettuando una prima caratterizzazione dei rifiuti rinvenuti. Sono in corso le indagini per individuare i responsabili dei reati ambientali.
Con l’operazione di oggi, salgono a sette i siti abusivi individuati nell’ambito di Savager.

Il progetto Savager nasce dal protocollo siglato a maggio 2019 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pavia e l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Lombardia. L’accordo, finalizzato a migliorare l’efficacia complessiva delle azioni di controllo ambientale per la prevenzione degli illeciti nel territorio pavese, prevede l’utilizzo di un sistema di sorveglianza basato sull’utilizzo di tecnologie di osservazione della Terra, da satellite, aereo e droni.

Cinema Teatro Chiasso: “I due gemelli”

I due gemelli
I due gemelli

Nel ‘700, Carlo Goldoni scrisse, per dipingere con cinismo feroce la decadenza morale della Repubblica di Venezia, una spassosa commedia costruita sulle vicende alterne di due fratelli identici ma lontani nei comportamenti e nel modo di affrontare la vita.

Natalino Balasso si serve degli stessi meccanismi comici della commedia goldoniana, che rilegge in chiave contemporanea, ambientandola negli anni ’70 italiani con lo scopo di avvicinare il pubblico alle vicende e alle tematiche goldoniane.

La struttura della commedia rimane intatta e lo scambio dei gemelli resta centrale nella storia, ma il tutto è ripensato per una società libera, in emancipazione, come quella degli anni settanta.

I personaggi diventano più complessi, più sviluppati, lontani dagli stereotipi della commedia dell’arte, da cui l’autore veneziano già tentava di prendere le distanze.
I due gemelli è sia un classico goldoniano che una scrittura originale contemporanea: due spettacoli in uno.

Massimo Di Cataldo – “C’è qualcuno”, nuovo singolo

di-cataldo
di-cataldo

Sarà in radio dal 18 ottobre “C’è qualcuno”, il nuovo singolo di Massimo Di Cataldo estratto dal disco “Dal profondo” (Dicamusica/Self), ultimo album di inediti del cantautore uscito lo scorso maggio. Dal 25 ottobre Massimo Di Cataldo sarà poi ospite nelle ultime tre puntate del programma “Tale e quale show” condotto da Carlo Conti su Rai1, dopo l’arrivo in finale della scorsa edizione.

“C’è qualcuno” è il secondo estratto dal disco “Dal profondo” e a proposito del nuovo singolo Massimo Di Cataldo sottolinea:«Ambientata nella notte è la storia di un equivoco, è la necessità di chiarire una situazione…quando ci si allontana si rischia di perdersi e allora qualcuno torna a bussare alla porta del cuore».

“La consapevolezza” – nuovo album di Stefano Ardenghi

Stefano Ardenghi
Stefano Ardenghi

Esce venerdì 18 ottobre LA CONSAPEVOLEZZA il nuovo album di STEFANO ARDENGHI.  Dieci tracce d’autore che partono da una situazione personale per arrivare ad un senso comune, più collettivo.

La consapevolezza passa attraverso il superamento di crisi presenti nei rapporti umani e nella società; in ogni canzone non c’è la certezza di averla ma si è nella costante ricerca anche quando si pensa di averla acquisita (come la sabbia apparentemente afferrata in copertina). Un percorso musicale resiliente fra sé e gli altri, scavando in profondità con la leggerezza del pop.

Sempre venerdì 18, arriva in radio anche il nuovo singolo RESTARE INDIFFERENTI. L’altra faccia della rete; ad una curiosità morbosa per cose futili si contrappone spesso disinteresse verso i grandi dilemmi del mondo (terrorismo, immigrazione, violenza e povertà).

Accanto ad una legittima indignazione su certi temi non corrisponde quasi mai una vera presa di posizione che sfoci in un’effettiva reazione reale e collettiva, “drogati” solamente del proprio io, in un mare mediatico dove tutto è indistinto, senza più valore. Il testo è di Stefano Ardenghi su musica di Luca Di Nozzi e sarà accompagnato da un video presto online.