Renzo Ferrari WORLD-DIARY opere 2012-2015

image001
Definitivamente approdato ad una pittura dei “mille linguaggi” – memorie materiche, figurativismo di origine espressionista, digitale, street-art, fumetto – Ferrari conduce una incessante gara e sfida con il flusso quotidiano indistinto e senza senso di immagini delle cronache drammatiche e tragiche del nostro tempo. Le adotta e trasforma, radicalmente muta, le ‘riscatta’ dal nastro normato delle parole e della iconologia dei media.

Questo approccio alla realtà produce la straordinaria efficacia e attualità della sua pittura. L’incessante riscatto – una sfida, si direbbe – dal nonsense della comunicazione globale, è disposto in uno spazio continuo ed è attraversato da un tempo continuo.

In primo piano le figure, i volti, di protagonisti del presente – irregolari, sans papier, migranti, marginali, popoli in movimento –, nel remoto i resti di una perdita, struggenti nostalgie, le distruzioni di un esistito originario. Sulla ‘porta’ della valle del Ticino, nello studio di Cadro, egli assume e mette sulla tela le novità culturali profonde che i flussi umani dai sud ai nord del mondo conducono e inducono.

È un linguaggio il suo del tutto innovativo, un fremito e una emozione che senza iato percorre la tela e fa di questo artista il protagonista di una rappresentazione senza margini, senza repliche, del nostro tempo e della storia dell’arte contemporanea. Dagli anni inquieti della sua ‘educazione ambrosiana’ (accademia di Brera, abitazione e studio a Milano), da quando la sua è una pittura della perdita di una fisionomia e identità contadina e vallerana, Ferrari affronta le mutazioni profonde attorno e dentro la sua generazione.

Nello sviluppo degli ultimi due decenni, irrompe sulle sue tele una messa in scena ostile e ironica, grottesca e drammatica della realtà che viviamo e ‘World diary’ è ciclo di lavoro che si confronta con un’attualità mediatica di conflitti e belligeranze. Il diario nel suo febbrile prodursi di cronache si intervalla e alterna con cadenze di pagine potenti ed emozionate di ‘diario domestico’.

Opere queste dedicate a una quotidianità ‘intimista e familiare, “antidoto” – dice il pittore – e antemurale al dramma del presente.

 Catalogo (Skira, 2015) con testi di Flaminio Gualdoni e Piero Del Giudice

 La mostra è aperta da martedì a sabato, dalle ore 14.00 alle ore 18.30; domenica e festivi, dalle ore 14.30 alle ore 17.00.

 GALLERIA D’ARTE LA COLOMBA

Via al Lido 9

6962 Lugano-Viganello

Telefono +41 091 / 972 21 81

Telefax +41 091 / 972 21 81

www.lacolomba.ch

Rugby Serie A – risultati della IV giornata di campionato

FIR-FOOT
Non conosce sosta la Junior Rugby Brescia che centra la quarta vittoria consecutiva nel Girone 1 della Serie A, battendo 18-14 il Pro Recco Rugby. La Conad Reggio, nel Girone 2, fa eco ai bresciani: quarto successo di fila e primato saldamente in mano al XV di Reggio Emilia. Nel Girone 3 il pareggio tra Rangers Rugby Vicenza e Volteco Ruggers Tarvisium non viene colto dal Rugby Casale che impatta 26-26 tra le mura amiche contro il Valsugana Rugby Padova. Nel Girone 4, grazie ad una vittoria di misura in casa del Gran Sasso Rugby, l’Unione Rugby Capitolina si tiene stretta la prima posizione in classifica a quota 18.

QUI tutti i risultati della quarta giornata di campionato e la classifica aggiornata.

F.I.R. – FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY – www.federugby.it

Valentino Rossi – post gara

valentoino rossi
Il pilota della Yamaha Valentino Rossi ha parlato a Sky nel post gara del GP di Valencia.

“Lorenzo secondo me ha meno colpe di Marquez, anche perché penso che quello che ha fatto Marquez, Lorenzo non lo ha mai fatto in pista.
Però con il suo comportamento e quello che ha detto dopo la gara della Malesia, per me personalmente si merita di essere trattato quasi alla stregua di Marquez.

Poteva stare benissimo zitto e faceva molta più bella figura.
Magari erano d’accordo, non lo so. Lo avevo già detto giovedì, alcuni dicevano che non lo avrebbero fatto, io ero convinto che ormai sarebbero andati fino in fondo. È stato brutto.

Già dall’ultima reazione di Marquez, da venerdì e da sabato, dove diceva che avrebbe fatto di tutto per battere Lorenzo, lì ho avuto la conferma che avrebbero fatto il “biscottone”. È un po’ quello che fanno le squadre di calcio quando alla fine della stagione non devono andare in Serie B.
E’ abbastanza triste, una grande occasione sfumata. Secondo me non me lo meritavo, ma ormai…

Sinceramente ho ancora l’adrenalina della gara, quindi diciamo che sto abbastanza bene. Magari con il passare delle ore mi dispiacerà di più, però avevo già capito che andava a finire così. Ero sicuro che avrebbero fatto questo. Quando ho capito che sarei dovuto partire ultimo, non potendo giocarmi le mie possibilità con Lorenzo, mi è stato subito chiaro che Marquez gli avrebbe guardato le spalle e così è successo. Me lo aspettavo.

Il mio grandissimo rimpianto è stato Phillip Island: ero più veloce di Lorenzo, dopo 4,5 giri lo avevo già preso, da 18 punti il vantaggio sarebbe cresciuto e probabilmente sarebbe stato chiuso lì. È stato quello il bivio del finale di stagione.”

Il senso dei fiori

Il senso dei fiori
Il senso dei fiori

Più di un negozio di fiori…ma non un floral designer.

Obiettivo preposto è quello di fare conoscere il mondo dei fiori da un’altra prospettiva. Nuova, chiara e facile.

Il negozio si trova nella via Repubblica, 17 nella zona  pedonale

Molto particolari e piacevoli sono le composizioni floreali, la pasticceria floreale e le rose stabilizzate

Orari negozio
Lunedì-sabato  9.30-12.30 e 12.30-19.30
Domenica   9.30-12.30

Telefono: 02.3548825

Sito Internet:  www.ilsensodeifiori.it

Profilo Facebook   Il senso dei fiori

Il senso dei fiori
Il senso dei fiori

Italo: Natale30

09112015144445
Proseguono in inverno le iniziative commerciali di NTV.
Per Natale Italo regala ai suoi clienti la possibilità di viaggiare a prezzi ancora più vantaggiosi, usufruendo di uno sconto del 30% utilizzando il codice promo NATALE30 in fase di acquisto del biglietto.

Chi comprerà i biglietti tra il 5 e il 9 novembre  potrà utilizzare questa nuova promozione per viaggiare nel periodo compreso tra l’ 1 Dicembre e il 15 Gennaio.

L’offerta sarà valida su tutte le tratte a eccezione della Milano – Bologna e della Firenze – Roma (e viceversa) e verrà applicata sull’offerta low cost negli ambienti Smart ed eXtra Large.