Neve a Cervinia

di Carlo Torriani – Più di  trenta centimetri di neve fresca in Cervinia paese danno l’avvio a questo lungo ponte dell’ Immacolata che apre la lunga stagione dello sci, nonostante l’intero comprensorio sia già aperto da oltre un mese con 100 e più chilometri di piste. La perturbazione arrivata nella notte dalla Francia ha ricoperto di una soffice coltre nevosa la conca di Breuil-Cervinia con effetti positivi per quanto riguarda l’innevamento su tutto il comprensorio, così da offrire il top in fatto di proposte sci nelle Alpi.

Sono in funzione  oltre l’85% degli impianti,  aperto anche l’Indianpark di Plan Maison per i riders. E’ aperto anche il collegamento internazionale con Zermatt in territorio svizzero.

A Cervinia è pure aperta  la linea Cervinia-Plan Maison-Cime Bianche Laghi-Plateau Rosà,  le seggiovie “Plan Maison”, “Fornet”, “Bontadini”, “Pancheron”,”Goillet” , la sciovia “Baby La Vielle”. Per gli amanti dei paesaggi merita anche una sola gita la risalita in funivia fino a Plateau Rosà a bordo delle nuove cabine panoramiche.

A Valtournenche sono in funzione tutti gli impianti con  le seggiovie “Motta”, “Bec Carré”, “Du Col” e la sciovia “Gran Sometta” (che consente il collegamento con le piste di Cervinia), oltre alla seggiovia “Becca d’Aran” e al “Baby Salette”, per i piccoli sciatori.

In questo fine settimana c’è la possibilità di provare gratuitamente a Plan Maison le novità di attrezzi delle più prestigiose aziende di sci con “Prove Libere del Pool Italia”.

Bollettino neve:

Cervinia (2.050 mt.)  cm.30

Plan Maison (2.555 mt )  cm. 65                            

Cime Bianche Laghi (2.810 mt)  cm. 155                

Plateau Rosà (3.480mt )  cm.160                   

Casa Ronald McDonald

Lunedì 12 dicembre, alle ore 16.00, sarà inaugurata presso la Casa Ronald McDonald di Roma (via degli Aldobrandeschi, 3) la 53esima aula di informatica donata dall’Associazione Culturale Claudio Moretti e dal Gruppo bancario Credito Valtellinese grazie alla vendita del CD a scopo benefico “CARO PAPÀ NATALE… 1, 2, 3”.

I proventi delle oltre 80.000 copie vendute delle compilation discografiche “CARO PAPÀ NATALE… 1, 2, 3” hanno permesso di realizzare in totale lungo tutta la penisola 67 aule informatiche, messe a disposizione dei bambini ricoverati nei reparti di lungodegenza pediatrica, che possono così stare al passo con il programma scolastico e rimanere in contatto con gli amici, le famiglie ed il mondo esterno.

“È bello tornare a Roma, ancora più piacevole essere qui per una nuova inaugurazione: un’altra aula a disposizione dei piccoli ospiti delle Case Ronald –  dichiara il Presidente dell’Associazione Culturale Claudio Moretti, Annamaria Andreoli  – La serenità di questi bambini conferma quanto la tecnologia possa aiutarli, anche in situazioni di sofferenza e di disagio. Ecco perché il progetto “Caro papà Natale…” non si ferma: il sorriso dei bambini è il collante per gli artisti, l’Associazione culturale Claudio Moretti, il Credito Artigiano e l’intero Gruppo bancario Credito Valtellinese e le persone che, con affetto, hanno creduto  nel nostro progetto”.

“Il progetto “Caro Papà natale” cresce e acquisisce sempre più spessore grazie alla compresenza e al grande impegno di tutti gli attori, a partire dall’Associazione Claudio Moretti.asserisce Marco Sala, responsabile della Direzione Territoriale Centro Credito Artigiano Con questa ottava inaugurazione in Roma come Credito Artigiano intendiamo confermare la logica della sussidiarietà che sta alla base della nostra nascita: contribuire a operare come azienda di intersezione tra stato e mercato al servizio dei bisogni immediati”.

“L’inaugurazione delle aule multimediali presso la nostre Casa Ronald di Roma Bellosguardo è l’ennesima dimostrazione che tutti i nostri sforzi, e l’impegno quotidiano dei nostri collaboratori, non rimangono inascoltatidichiara Federico Bresciani, presidente della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald ItaliaDesidero ringraziare di cuore l’Associazione Culturale Claudio Moretti, il Credito Artigiano e l’intero Gruppo bancario Credito Valtellinese poiché grazie a loro, oggi, i nostri piccoli ospiti potranno avere un ulteriore spazio dove trascorrere del tempo in compagnia dei genitori, navigare, giocando e divertendosi, ma anche dove potranno comunicare grazie alla tecnologia con i propri cari che non sono fisicamente accanto.”

L’iniziativa benefica “CARO PAPÀ NATALE…” è nata nel 2008 con l’obiettivo di consentire ai piccoli pazienti ricoverati nei reparti di lungodegenza pediatrica degli ospedali italiani di rimanere in contatto, grazie ad internet e a programmi di messaggistica, con i loro amici e con il mondo esterno ai fini di studio e di svago, raggiungendo tre importanti obiettivi: uno didattico, aiutando i bambini ricoverati a stare al passo con il programma scolastico; un’altro ricreativo, consentendo loro di tenersi in contatto con i propri amici; e infine anche psicologico, permettendo di superare l’isolamento verso l’esterno e la sensazione di smarrimento del bambino.

Dopo il successo delle precedenti compilation discografiche “Caro Papà Natale… 1,2,3”, l’Associazione Culturale Claudio Moretti ha quest’anno deciso di pubblicare un libro, “CARO PAPÀ NATALE…TI SCRIVO!”,  una raccolta di racconti, lettere e pensieri di diversi cantanti, comici e personaggi televisivi che riportano alla memoria le sensazioni e la magia del Natale. Il libro contiene anche una sezione con storie e disegni realizzati dai bambini ricoverati nelle strutture ospedaliere e ospitati presso le case famiglia che hanno beneficiato delle postazioni informatiche donate dall’Associazione Culturale Claudio Moretti.

“CARO PAPÁ NATALE…TI SCRIVO!” è in vendita al costo di 10 € presso tutte le librerie italiane tramite il distributore PDE, disponibile nelle principali filiali del Gruppo bancario Credito Valtellinese, presso le sedi dell’Associazione “La Nostra Famiglia” e sul sito internet www.caropapanatale.it. Sarà anche disponibile in tutti gli store online una versione per tablet/ebook reader che conterrà alcune pagine extra.

Si può continuare a sostenere in ogni momento l’iniziativa di “Caro Papà Natale…” attraverso un bonifico su conto corrente presso il Credito Valtellinese – Sede di Sondrio – intestato a: “Associazione Culturale Claudio Moretti” IBAN: IT10D0521611010000000016600 CAUSALE: Donazione a sostegno dell’iniziativa Caro papà Natale.

 www.caropapanatale.itwww.claudiomoretti.it

Luca Carboni

Luca Carboni

Lunedì al Teatro Acacia di Napoli con il

“SENZA TITOLO TOUR

Inizio spettacolo: ore 21.00

Ingresso:  € 25,00 – € 35,00 + dir. prev.

Infoline:  081 2482200

Lunedì, 12 dicembre, LUCA CARBONI sarà in concerto al Teatro Acacia di Napoli (Via Raffaele Tarantino, 10) con il suo “SENZA TITOLO TOUR” (prodotto e organizzato da F&P).

LUCA CARBONI ripercorrerà tutta la sua carriera proponendo dalle canzoni più celebri, che hanno fatto la storia della musica cantautorale italiana, ai brani del suo ultimo album “SENZA TITOLO”, che raccontano storie di viaggio, provincia e amore in un parallelo tra gli anni ’80 e oggi. Un concerto di due ore circa in cui la voce roca e intima del cantautore bolognese si fonderà con i suoni della sua band nelle due formazioni, unplugged ed elettrica.

A suonare sul palco con LUCA CARBONI saranno gli stessi musicisti che lo hanno accompagnato in tour in tutti questi anni: Antonello Giorgi (batteria e cajon), Ignazio Orlando (basso), Vincenzo Pastano (chitarra) e Mauro Patelli (chitarra), insieme alla new entry del gruppo Fulvio Ferrari (tastiere).

Ecco le prossime date del “SENZA TITOLO TOUR”, prodotto e organizzato da F&P Group (per info prevendite: www.fepgroup.it) in collaborazione con Radio Italia, radio ufficiale del tour: il 15 dicembre a Firenze (Teatro Puccini), il 16 dicembre a Bologna (Europa Auditorium), il 18 dicembre a Padova (Gran Teatro Geox), il 19 dicembre a Torino (Teatro Colosseo) e il 20 dicembre Milano (Teatro degli Arcimboldi).

“SENZA TITOLO” è il decimo album di inediti di LUCA CARBONI (l’undicesimo in studio) ed esce a 5 anni dall’ultimo disco di inediti, “…Le Band Si Sciolgono” (2006), e a 2 anni di distanza dalla pubblicazione di “Musiche Ribelli” (2009), l’omaggio ai grandi cantautori italiani degli anni ’70. Registrato negli studi Fonoprint di Bologna, è scritto interamente da LUCA CARBONI e segna il ritorno della collaborazione con il produttore artistico Mauro Malavasi, che aveva lavorato ai dischi “Carboni” (1992), “Mondo” (1995) e “Carovana” (1998).

 

Sursumcorda


Prosegue senza sosta l’attività live del gruppo milanese, recentemente premiato a ‘Raccorti sociali’ per la migliore colonna sonora della rassegna: domenica 11 dicembre l’attesa performance nel popolare club di Seregno
I Sursumcorda in concerto al Tambourine
 
 Domenica 11 dicembre 2011
h. 21.30
ARCI Tambourine
Via Carlo Tenca 16
Seregno (MI)

ingresso 3 euro + tessera ARCI

Domenica 11 dicembre al Tambourine di Seregno (MI) i Sursumcorda in concerto. La formazione milanese, fresca reduce dalla vittoria del primo premio per la migliore colonna sonora a Raccorti sociali (Firenze), torna dal vivo con quell’inconfondibile formula che ha stregato pubblico e critica. La presenza al Tambourine, club di culto per la scena indipendente italiana, ha un significato importante e aggiunge un altro elemento di prestigio nel curriculum dei Sursumcorda: nel club di Seregno si sono esibiti centinaia di grandi nomi della musica nostrana, da Cristina Donà a Simone Cristicchi, da Dente a Cristiano Godano, da Gianmaria Testa a Mauro Ermanno Giovanardi.

In concerto il quintetto presenta una sintesi della propria avventura artistica, in particolare i brani di
La porta dietro la cascata (Sursumcorda/Dase SoundLab/Accademia del Suono/Egea/Bollettino Edizioni Musicali), il quarto disco uscito nel 2010 e accolto con unanime consenso dalla critica. Questo doppio album, ricco di sfaccettature e rimandi colti, al crocevia tra canzone, jazz, world music e ricerca colta, ha raccolto il pieno plauso delle più note testate musicali (Il Mucchio, SentireAscoltare, Ondarock, Raro!, L’Isola che non c’era, AllAboutJazz etc.).  L’arrivo dei Sursumcorda è ancora più atteso dopo la vittoria fiorentina di Raccorti sociali: il quintetto ha ottenuto il primo premio per la migliore colonna sonora, realizzata per il corto Francesco e Bjorn del regista Fausto Caviglia.

Prossime date:

14 gennaio 2012
Scighera di Milano

27 gennaio 2012
 Teatro Ferrini di Caraglio (CN)

30 marzo 2012
Fienile Fluò a Bologna

 31 marzo 2012
Teatro Leopardi di San Ginesio (MC).

Info: