“sconcerto”

 

A distanza di due anni, dopo la recita unica del 18 settembre 2010, nell’ambito del Festival MITO – Settembre Musica, sulla scia del clamoroso successo riscosso in quell’occasione, Toni Servillo torna al Piccolo Teatro Strehler con Sconcerto, per quattro recite distribuite su tre soli giorni (venerdì 16 marzo, ore 20.30; sabato 17 marzo, ore 16 e 19.30; domenica 18 marzo, ore 16).

Nato da un incontro di artisti, stili e linguaggi, tra Servillo, il compositore Giorgio Battistelli e lo scrittore Franco Marcoaldi, Sconcerto è un raffinato evento poetico-musical-teatrale, in cui il delirio verbale del “direttore d’orchestra” Servillo si riversa sui musicisti dell’ensemble “I Pomeriggi Musicali”.

Un concerto “acefalo e mancato”, racconta l’attore, che dà voce al “disagio morale, ideologico e politico di un paese che sembra ormai sotto narcosi”. Una cascata di parole e suoni, fra le macerie di una lingua dissestata, con echi da Montaigne e Gombrowitz, da Mahler e Kurt Weill, frammenti di telegiornale e onomatopee tratte dalla vita di ogni giorno. Una partitura musicale “stilisticamente mobile”, in risposta al caos di oggi in cui siamo, tutti, immersi.


Toni Servillo per Sconcerto ha vinto il “51° Grand Prix come migliore attore”, assegnato nello scorso ottobre in occasione del Festival Internazionale di Sarajevo “Mess 2011″. Lo spettacolo si è aggiudicato anche la “menzione speciale della giuria” attribuita al compositore Giorgio Battistelli, autore della musica.

 

Sconcerto e’ stato creato originalmente nel settembre 2010 con una coproduzione fra Teatri Uniti, Fondazione Teatro di San Carlo, Fondazione Ravello, Fondazione Musica per Roma in collaborazione con Piccolo Teatro di Milano e MiTo Settembre Musica.

 

LA SCHEDA DELLO SPETTACOLO

 

Piccolo Teatro Strehler (largo Greppi – M2 Lanza). dal 16 al 18 marzo 2012

Sconcerto

musica Giorgio Battistelli, testo Franco Marcoaldi, regia Toni Servillo
con Toni Servillo e l’Orchestra I Pomeriggi Musicali diretta da Marco Lena
e con la partecipazione di Peppe Servillo
costumi Ortensia De Francesco, suono Daghi Rondinini, luci Pasquale Mari
coproduzione I Pomeriggi Musicali, Teatri Uniti, Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa

 

Orari: venerdì ore 20.30; sabato ore 16 e 19.30; domenica ore 16.00.                                                           Durata: un’ora senza intervallo

Prezzi: platea 33 euro, balconata 26 euro – Prezzi speciali su www.piccolocard.it

Informazioni e prenotazioni 848800304 – www.piccoloteatro.org

 

Interviste, news, scene dello spettacolo, approfondimenti su www.piccoloteatro.tv

WORKSHOP DEGLI ALLIEVI DEL SECONDO ANNO ALLA MOLE

La Scuola di Teatro dello Stabile quest’anno  si è rinnovata ampliando i propri orizzonti progettuali e confini territoriali:  il nuovo corso è costituito da un anno propedeutico partito già dal gennaio scorso, per preparare gli allievi tra i 17 e i 28 anni alla selezione nelle Scuole e Accademie Nazionali italiane. Il percorso della propedeutica è dedicato esclusivamente ad allievi giovanissimi che vogliano intraprendere il mestiere del teatro attraverso lo studio nelle scuole di recitazione nazionali nelle sezioni di recitazione, regia o drammaturgia. A questo fine il Teatro Stabile delle Marche ha come punti di riferimento di progetto le più importanti Scuole italiane: Milano Teatro Scuola Paolo Grassi, la Scuola di Recitazione del Piccolo Teatro di Milano, la Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova, la Scuola di Teatro dello Stabile di Torino, l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma.

 

Gli allievi della Scuola del Teatro Stabile delle Marche, Il mestiere dell’attore, sono al lavoro già da alcuni mesi con gli insegnanti di riferimento che fino a giugno li seguiranno con corsi e lezioni e in particolare tra marzo e maggio, parteciperanno ad un ciclo di seminari con diversi insegnanti provenienti dalle Scuole di recitazione nazionali. 

 

. Il risultato del workshop degli allievi del secondo anno, aperto al pubblico, sarà giovedì 15 marzo alle 21.15 al Teatro alla Mole.  

 

. Venerdì 16 marzo presso la sala Melpomene al Teatro delle Muse si terrà invece il primo, del ciclo di seminari, per gli allievi della Scuola, tenuti dai docenti provenienti da altre Scuole; ad aprire il ciclo sarà la Scuola del Teatro Stabile di Torino con docente Alessio Romano che terrà un seminario sul movimento. 

 

. Sabato 17 dalle ore 10.30 sempre alla Sala Melpomene è previsto un incontro aperto al pubblico con Alessio Romano, gli allievi, le autorità, i docenti in cui si illustrerà la poetica e didattica della Scuola del Teatro Stabile di Torino.

 

Gli altri seminari previsti (che potrebbero subire ancora variazioni) sono:

14 e 15 aprile seminario con Laura Pasetti, docente di recitazione della Scuola del Piccolo di Milano.

28 e 29 aprile seminario con Francesco Manetti, docente di recitazione dell’Accademia Silvio D’Amico di Roma

12 e 13 maggio seminario con Massimo Navone della Scuola Paolo Grassi di Milano, 21 e 22 maggio seminario con Laura Messeri, Direttrice della Scuola del Teatro Stabile di Genova.

 

Concorso Canon UEFA EURO 2012

“Power to Celebrate” è la una nuova promozione Canon legata al Campionato Europeo di Calcio UEFA EURO 2012™, di cui è sponsor ufficiale

La nuova straordinaria promozione Canon, in corso dal 1° marzo fino a 18 giugno 2012, si svolge in occasione della sponsorizzazione dei Campionati UEFA EURO 2012™ e mette in palio 20 premi per partecipare alle partite di calcio e 356 palloni ufficiali Adidas™ del Campionato UEFA EURO 2012™.

Canon ha coinvolto nell’iniziativa un’ampia scelta di prodotti e linee che va dalle compatte digitali (PowerShot SX40 HS; PowerShot SX230 HS; PowerShot SX220 HS; PowerShot SX150 IS; PowerShot A4000 IS), alle Reflex digitali (EOS 1100D; EOS 600D; EOS 60D; EOS 7D) fino alle stampanti e multifunzione (SELPHY CP800, PIXMA MX410; PIXMA MX420; PIXMA MX435; PIXMA MG3150; PIXMA MG4150; PIXMA iP4950; i-SENSYS MF3010; i-SENSYS LBP 6000; i-SENSYS LBP 6000B; i-SENSYS LBP 7018C).

Per aderire gli utenti, dopo aver acquistato uno dei prodotti inclusi nella promozione, devono registrarsi alla pagina www.canon.it/euro2012/ e rispondere esattamente alle tre domande attinenti all’evento. Il modulo di registrazione richiede l’inserimento del numero seriale del prodotto, la data e il luogo di acquisto. Ogni prodotto oggetto della promozione può essere registrato per una sola domanda di partecipazione valida, tuttavia per avere maggior probabilità di vincere un partecipante può registrare tutti i prodotti comperati rientranti nella promozione.

La promozione “Power to Celebrate” è suddivisa in due fasi: la prima include le registrazioni tra il 1° marzo 2012 e il 27 aprile 2012 mentre nella seconda rientrano quelle dell’intera promozione (1° marzo 2012 – 18 giugno 2012).

Tutte le domande di partecipazione valide per la prima fase del concorso concorrono alla vincita di uno degli otto Pacchetti Canon VIP UEFA EURO 2012™ (premio valido per due persone include volo andata e ritorno, soggiorno in hotel e ingresso ad uno degli incontri di UEFA EURO 2012™) oppure di dodici coppie di biglietti d’ingresso validi per due persone per assistere a un incontro di UEFA EURO 2012™. Tutti i partecipanti della seconda fase concorrono per la vincita di 1 dei 356 palloni ufficiali Adidas™ del Campionato UEFA EURO 2012™.

 

“L’ultimo giorno dell’umanità”

Dopo il successo del “Supersantos live”, da venerdì 16 marzo (a Longiano – FC) il cantautore romano ALESSANDRO MANNARINO torna in tour con il nuovo spettacolo “L’ultimo giorno dell’umanità”: una rivisitazione in chiave teatrale dei brani estratti dai due album “Bar della Rabbia” e “Supersantos” (Leave srl/Universal). SOLD OUT la prima data, al Teatro Petrella di Longiano (FC), e le due tappe romane all’Auditorium Conciliazione (13 e 14 aprile).

 

Queste le altre date: il 17 marzo ad Argenta (FE) al Teatro dei Fluttuanti;  il 18 marzo a Mestre (VE) al Teatro Toniolo; il 19 marzo a Milano al Teatro Dal Verme; il 23 marzo a Venaria Reale (TO) al Teatro della Concordia; il 27 marzo a Bolzano al Teatro Cristallo; il 28 marzo a Firenze all’Obihall; il 29 marzo a San Benedetto del Tronto (AP) al Palariviera; il 31 marzo a Pisa al Teatro Verdi; il 2 aprile a Chieti al Cine Teatro;  il 5 aprile a Palermo al Teatro Golden;  il 6 aprile a Catania al Teatro Le Ciminiere; il 12 aprile a Napoli al Teatro Bellini e il 13 e  14 aprile a Roma all’Auditorium Conciliazione.

 

ALESSANDRO MANNARINO inizia la sua attività artistica a partire dal 2001 quando, girando per l’antica suburra del rione Monti, si esibisce in strane session da dj con la chitarra a cavallo tra il djing e il live acustico.

Nel 2009 esce il suo album d’esordio  Bar della rabbia (prodotto dalla Leave srl e distribuito dalla Universal Music), è tra i finalisti del Premio Gaber e del Premio Tenco nella categoria “album artisti emergenti” e  compone la sigla della trasmissione radiofonica Vasco de Gama condotta su Radio2 da David Riondino e Dario Vergassola. Mannarino è,  per due stagioni, uno degli ospiti fissi musicali della trasmissione televisiva Parla con me, condotta da Serena Dandini su Rai 3.

A marzo 2011 esce Supersantos, il suo secondo disco di inediti, e ad aprile parte da Torino l’omonimo e fortunato tour live che lo accompagna in giro per l’Italia.

A settembre Mannarino firma inoltre la sigla d’apertura della nuova stagione di Ballarò, la trasmissione condotta da Giovanni Floris su Rai 3.

 

 

UNA «RETE POLITICA» CONTRO LA MAFIA

«Presto tutti i Comuni della provincia di Monza e Brianza avranno un protocollo per la sicurezza nei cantieri per combattere le infiltrazioni mafiose nel sistema degli appalti pubblici». Lo ha annunciato sabato scorso il presidente della Conferenza dei Sindaci dell’ASL MB, Giacinto Mariani, durante la seduta aperta del Consiglio comunale di Limbiate dedicata alla legalità.

Nell’aula consigliare dedicata a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, a Villa Mella, Mariani ha spiegato che il Protocollo nasce come «una grande “rete” politica e tecnica contro la mafia. La “Stazione Unica Appaltante”, ad esempio, potrà gestire per conto dei singoli Comuni tutta la procedura di gara degli appalti, garantirà più trasparenza, più efficienza e più omogeneità nei capitolati, con l’obiettivo di evitare la costituzione di centri di potere mafiosi».

Per raggiungere l’obiettivo, ha proseguito Mariani, «dobbiamo lavorare su trasparenza negli appalti, osservatorio online delle aziende e dei cantieri per dare a tutte le forze dell’ordine del territorio la possibilità di sapere quanti e quali cantieri sono stati controllati, personale della Polizia Locale formato ad hoc, controllo dei sub-appalti e tracciabilità ei pagamenti».

Al Consiglio comunale aperto sono intervenuti anche Walter Mapelli, Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Monza, Basilio Rizzo, presidente del Consiglio Comunale di Milano, Giovanni Di Martino, vice-presidente nazionale dell´associazione «Avviso Pubblico» e Sindaco di Niscemi.