Le imprese di CNA Lombardia per l’ospedale Fiera

Pres Parolo
Pres Parolo

Le imprese di CNA Lombardia offrono assistenza tecnica gratuita per la costruzione dell’ospedale a Milano Fiera

 Installatori e degli impiantisti, associati a CNA Lombardia, sono  a disposizione della comunità lombarda per la costruzione del nuovo ospedale per i malati di Coronavirus

Sono tempi difficili ma è proprio nelle difficoltà che stiamo trovando esempi straordinari di solidarietà. Appena si è diffusa la notizia della possibile costruzione di un ospedale dedicato ai malati di Covid – 19 nell’area Fiera di Milano, alcuni imprenditori di Varese, Milano e Como della nostra filiera degli installatori e degli impiantisti hanno chiamato CNA Lombardia per far sapere di essere disponibili a prestare gratis la proprio opera di assistenza tecnica”.

In questa stagione di difficoltà, sono velate da soddisfazione e da un filo di commozione le parole del Presidente regionale lombardo di CNA, Daniele Parolo, quando riferisce di questa bella e importante notizia. Prosegue il Presidente Parolo: “In questi giorni in cui siamo in attesa di capire la misura del supporto alle imprese da parte del Governo, che ringraziamo per quanto potrà fare, ci piace poter dire che le nostre imprese si stanno già mettendo a disposizione della comunità lombarda per aiutare a costruire il nuovo ospedale di cui abbiamo bisogno”.

 CNA Lombardia vuole valorizzare e rilanciare questa disponibilità, facendone un appello ai coraggiosi, ai volenterosi, perché, commenta il Segretario regionale Stefano Binda: “Abbiamo l’onore di rappresentare donne e uomini liberi e forti”.

La CNA Lombardia è la struttura regionale della Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa. Nel settore dell’Artigianato, tutela e lavora al servizio delle Piccole e Medie imprese, alle Piccole e Medie Industrie.

 

Emergenza Coronavirus: posizione di Cna Lombardia

Daniele Parolo
Daniele Parolo

La posizione di CNA Lombardia in merito all’emergenza coronavirus

“Non possiamo permetterci un altro decreto,
ma è cruciale potenziare al massimo il decreto di supporto all’economia”

Milano, 11.03.2020
“In queste situazioni delicate bisogna tenere in equilibrio il contrasto al Coronavirus con una più ampia considerazione della salute pubblica, costituita anche da equilibri economici e sociali.
Non possiamo permetterci un altro decreto, l’ennesimo nel giro di 4 giorni. Applichiamo le misure disposte dall’ultimo decreto del Governo e verifichiamo nei prossimi giorni gli effetti delle disposizioni già in vigore.
Al contempo, è cruciale potenziare al massimo il decreto di supporto all’economia, sul piano fiscale e delle politiche passive del lavoro, in arrivo nelle prossime ore.
Siamo quindi per non determinare una chiusura generalizzata ma selettiva. Le attività produttive devono poter continuare ad operare, uno stop oggi avrebbe costi sociali ed economici gravissimi e recessivi.
Bisogna selezionare con estrema precisione le attività la cui chiusura realmente, per il loro costitutivo contatto col pubblico, può migliorare la situazione sanitaria del Paese.
Tra le attività a contatto col pubblico, vanno naturalmente mantenute in attività quelle essenziali per l’approvvigionamento alimentare, farmaceutico e di cura essenziale della persona”.

Questa la dichiarazione del Presidente di CNA Lombardia, Daniele Parolo.

La CNA Lombardia è la struttura regionale della Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa. Nel settore dell’Artigianato, tutela e lavora al servizio delle Piccole e Medie imprese, alle Piccole e Medie Industrie.