Fringe Night

PRIMA E DOPO - fringenight
PRIMA E DOPO – fringenight

Il 28 maggio, alle ore 21.00 in diretta facebook sulla pagina del NoLo Fringe Festival, sarà possibile assistere alla FRINGE NIGHT. Una serata con tanti ospiti, durante la quale saranno messe all’asta sette borse speciali, ricavate dai banner in pvc del Fringe 2019.

Il ricavato dell’asta sarà devoluto interamente in beneficenza.
Petra Loreggian, speaker di RDS, Riccardo Poli, Beppe Salmetti, Alessandro Longoni e Andrea Roccabella di Off Topic (Radio24), Valeria Perdonò de Il Menu della Poesia, l’attore Ivan Bellavista, ecco alcuni dei tanti ospiti che parteciperanno alla diretta, recitando una poesia, cantando una canzone o semplicemente strappandoci una risata.

Tra un intervento e l’altro verranno battute all’asta le sette borse, partendo da una base d’asta di 40 euro a borsa. Per partecipare basterà connettersi durante la diretta e rilanciare, scrivendo nei commenti.
Solidarietà

Il ricavato dell’asta andrà a sostenere due realtà importanti per Milano: la spesa sospesa organizzata nel quartiere di NoLo e la scuola del Parco Trotter (IC Giacosa).
La spesa sospesa è un’iniziativa spontanea di solidarietà tra vicini di casa nata all’interno di Nolo Social District. Iscrivendosi sul sito della spesa sospesa è possibile donare, mettersi a disposizione per consegnare fisicamente una spesa, oppure in completo anonimato chiedere un aiuto. https://spesa-sospesa.web.app/

La scuola del Parco Trotter (IC Giacosa) è uno dei comprensori scolastici più grandi di Milano, modello di multiculturalità e inclusione. In collaborazione con la Cartoleria Gambardella (viale Monza 61/A), il ricavato dell’asta servirà a fornire kit scolastici alle famiglie in difficoltà.

Ariana Grande e Justin Bieber: “Stuck with U”

Stuck With U
Stuck With U

Ariana Grande e Justin Bieber

Esce oggi, venerdì 8 maggio, il singolo Charity “Stuck with U”

I proventi andranno in beneficenza all’Associazione 1St Responders Children’s Foundation

Per ascoltare “Stuck with u”: https://island.lnk.to/stuckwithu

È disponibile da oggi, venerdì 8 maggio, “Stuck With U”, il nuovo brano di Ariana Grande e Justin Bieber, il cui ricavato andrà alla 1st Responders Children’s Foundation, volta a sostenere le famiglie di medici, paramedici, polizia e pompieri che per primi hanno fronteggiato l’emergenza Covid-19.

Contemporaneamente, è stato pubblicato su YouTube il video, realizzato con clip dei fan che ballano sulle note romantiche della canzone e che vede la partecipazione di molte celebrity quali Michael Bublè, Hailey Bieber, Gwyneth Paltrow, Demi Lovato, Kyle e Kendall Jenner.

“Non so come esprimere quanto io sia felice, ho aspettato così a lungo di poter fare un duetto di questo tipo” – ha commentato Ariana Grande sui suoi social. “Pubblicare il brano in questo preciso momento ha molto più significato che se fosse successo in qualsiasi altro modo o se fosse stata un’altra canzone. Essere in grado di prestare la nostra voce a questo progetto e collaborarvi è stato così soddisfacente, amo davvero questa canzone così tanto. Sono grata di averlo potuto fare con il mio amico Justin. Ringrazio anche tutti i brillanti creativi che hanno lavorato a questa canzone (…), il mio cuore è davvero pieno d’amore.”

“Finalmente io e Ariana abbiamo collaborato insieme. Sono davvero orgoglioso di questa canzone e di questa causa. Spero vi piaccia” – ha commentato Justin Bieber.

Lady Gaga: Il nuovo singolo “Stupid Love”OVE”

-Lady Gaga Chromatica
-Lady Gaga Chromatica

In attesa di vederla protagonista dell’evento globale a sostegno del WHO (l’Organizzazione Mondiale della Sanità), LADY GAGA festeggia  la prima posizione dei brani più programmati in Italia per il suo singolo “STUPID LOVE”.
Il brano farà parte del nuovo album “CHROMATICA”, il suo sesto lavoro di studio.

Il singolo è accompagnato da un video ufficiale girato completamente con un iPhone 11 Pro e diretto da Daniel ASkill. Il video è visibile qui https://youtu.be/5L6xyaeiV58.

Mancano poche ore al concerto di beneficenza voluto da LADY GAGA per raccogliere fondi per combattere l’emergenza in collaborazione con il World Health Organization.

Il concerto, chiamato ‘One World: Together at Home’ raccoglierà fondi che andranno a sostegno del COVID-19 Response Fund. Tra i partecipanti oltre a Lady Gaga ci saranno tra gli altri Billie Eilish e il fratello Finneas, Paul McCartney, Chris Martin, Andrea Bocelli, J Balvin e Elton John.

Sanremo 2020: Tiziano Ferro devolve compenso

Tiziano Ferro
Tiziano Ferro

Sanremo 2020: Tiziano Ferro devolve in beneficenza il suo compenso.

La donazione è destinata a cinque associazioni con sede nella provincia di Latina:

Avis, Lilt, Centro Donna Lilith, Valentina Onlus, Chance For Dogs.

Milano, 31 gennaio 2020 – Tiziano Ferro ha scelto di devolvere in beneficenza il compenso frutto della sua partecipazione alla settantesima edizione del Festival di Sanremo, dove sarà ospite per tutte le cinque serate.

Cinque sono anche le associazioni destinatarie della donazione, ovvero la sede di Latina dell’AVIS, (Associazione Volontari Italiani del Sangue, che opera sul territorio nazionale nella raccolta del sangue e derivati dal 1927 e a Latina dal 1957), della quale Tiziano è ambasciatore da quasi vent’anni; la LILT, ovvero la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, alla quale già nel luglio scorso sono stati indirizzati i regali degli ospiti al matrimonio di Ferro e che a Latina ha sede presso il Centro Oncologico “G. Porfiri” dell’Ospedale S. Maria Goretti; il Centro Donna Lilith, che dal 1986 si occupa di dare accoglienza, assistenza e supporto alle donne e ai minori vittime di maltrattamenti; l’Associazione Valentina Onlus, che su base volontaria offre assistenza ai malati oncologici; e infine l’Associazione Chance For Dogs, un’organizzazione senza fine di lucro che si prende cura dei cani randagi e abbandonati nonché della loro adozione.

I cinque enti beneficiari hanno riunito in una sola voce il loro ringraziamento, dichiarando: “Siamo tutte strutture della provincia di Latina, che assistono quotidianamente – con estrema fatica e immenso amore – chi ha urgente bisogno di supporto. Tiziano ha scelto di dedicare la sua partecipazione a Sanremo alla città che l’ha visto nascere, sperare e sognare. E quei sogni diventano oggi una speranza in più per chi lotta ogni giorno sotto quello stesso cielo.

Grazie di cuore Tiziano, da tutti noi”.

I link per conoscere le associazioni:

Avis Latina: http://www.avislatina.it/

Lilt – Latina www.lilt.it – http://bit.ly/LILT-Latina_ambulatori

Centro Donna Lilith http://www.centrodonnalilith.it

https://www.facebook.com/CentroDonnaLilith/

Valentina Onlus http://www.associazionevalentina.org/ https://www.facebook.com/www.associazionevalentina.org/

Chance For Dogs https://m.facebook.com/chancefordogs/

Teatro Manzoni: “Calendar Girls”

Manifesto_Ph-GiovanniDeSandre
Manifesto_Ph-GiovanniDeSandre

Dopo lo straordinario successo della prima stagione record con 108 repliche in 5 mesi, tutte sold out e con più di 72.000 spettatori, Calendar Girls torna per la seconda stagione teatrale!

Calendar Girls è un testo teatrale scritto da Tim Firth, tratto dall’omonimo film con la regia di Nigel Cole (lo stesso di L’erba di Grace e We want sex), di cui lo stesso Firth è autore e sceneggiatore.
Il film, di cui erano protagoniste – fra le altre – Helen Mirren, Julie Walters, Linda Bassett, è uscito in Italia nel 2004 diventando un film di culto, molto amato dal pubblico femminile.

Nell’adattamento teatrale viene mantenuta l’impostazione corale, con un ruolo da protagonista definito, quello di Chris, interpretata da Hellen Mirren nella versione cinematografica e da Angela Finocchiaro in questa teatrale.
La storia, ispirata ad un fatto realmente accaduto, è quella di un gruppo di donne fra i 50 e i 60 anni, membre del Women’s Institute (nata nel 1915, oggi è la più grande organizzazione di volontariato delle donne nel Regno Unito), che si impegna in una raccolta fondi destinati a un ospedale nel quale è morto di leucemia il marito di una di loro (Annie).

Chris, stanca di vecchie e fallimentari iniziative di beneficenza, ha l’idea di fare un calendario diverso da tutti gli altri, in cui convince le amiche del gruppo a posare nude. Con l’aiuto di un fotografo amatoriale realizzano così un calendario che le vede ritratte in normali attività domestiche, come preparare dolci e composizioni floreali, ma con un particolare non convenzionale: posano senza vestiti.

L’iniziativa riscuote un successo tale da portarle alla ribalta non solo in Inghilterra, facendo volare le vendite del calendario alle stelle! L’improvvisa e inaspettata fama, tuttavia, metterà a dura prova le protagoniste.

CALENDAR GIRLS PER AIL: LA FINALITÀ
Tim Firth, autore della sceneggiatura del film e del successivo adattamento teatrale, ha voluto che la
messa in scena di Calendar Girls rimanesse sempre collegata ad una iniziativa benefica, come all’origine è stato per il calendario. Lui stesso ha devoluto in prima persona gran parte delle royalties a lui spettanti per la rappresentazione dello spettacolo all’associazione Leukaemia Research UK.

In linea con le scelte dell’autore, anche questa produzione ha voluto sposare una iniziativa benefica. Calendar Girls ha scelto di sostenere l’Associazione Italiana contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma attraverso una serata di raccolta fondi, il Grande Galà Benefico organizzato nel 2015 in occasione del debutto dello spettacolo, il cui incasso è stato interamente devoluto all’Associazione per il progetto Case AIL.

Anche durante questa seconda tournèe verranno organizzate diverse iniziative, sempre dedicate alla raccolta fondi per il progetto, come la vendita di gadget dello spettacolo, disponibili anche su Ailshop. Con i fondi ricavati, AIL implementerà i servizi offerti dalle Case AIL già presenti sul territorio nazionale, per rendere l’ospitalità ai malati e ai loro familiari sempre più confortevole e sicura.

“Abbiamo scelto di dare il nostro sostegno ad AIL – racconta la protagonista, Angela Finocchiaro – perché è un’Associazione che stimiamo da sempre per i suoi valori, obiettivi e progetti. La possibilità che il nostro lavoro possa affiancare esperienze così importanti ci regala una grande motivazione.”

Il ricavato della raccolta fondi realizzato durante la prima stagione di tournée
ha permesso ad AIL di ospitare presso le Case Alloggio
230 pazienti accompagnati da 1 familiare, per 1 mese.