Teatro Pasta: ” I due Cirano

I due Cyrano- Giulio Mazzi
I due Cyrano- Giulio Mazzi

Una black comedy scritta da Corrado Accordino e interpretata da Alessandro Betti e Alfredo Colina sarà il secondo appuntamento della rassegna di prosa.

Teatro Pasta di Saronno:
Venerdì 11 novembre | ore 21.00
Sabato 12 novembre | ore 21.00
Domenica 13 novembre | ore 15.30
Alessandro Betti e Alfredo Colina in:
I DUE CYRANO scritto e diretto da Corrado Accordino

“Voi ridete perché sono diverso, io rido perché siete tutti uguali.”
Hanno aperto le selezioni per il casting di Cyrano. Hanno provinato tutti (o quasi). Mancano due attori. Uno dei due arriva prima dell’altro. È nell’anticamera e aspetta di essere chiamato.

È ansioso, come a ogni provino, e pensa di non farcela, come a ogni provino. Quando arriva l’altro candidato, il primo vuole toglierlo di mezzo fingendo di essere lui stesso il direttore del casting.

Tra i due nasce un gioco esilarante e crudele che li porta a tirare fuori la parte peggiore di sé, almeno in un primo momento. In palio c’è il ruolo più importante della loro vita: entrambi vogliono quella parte, ma entrambi sanno di essere inadatti.

 Il tempo scorre, nessuno li chiama ma loro aspettano e l’anticamera in cui si stanno conoscendo diviene la metafora della condizione dell’attore condannato ad aspettare, a sentirsi impreparato e non all’altezza, a dover arrivare prima dell’altro per essere scelto.

Ma la situazione si complica un po’. Uno dei due attori, dopo aver incontrato il regista e aver fatto il provino, torna con il volto e la camicia macchiati di sangue. Non si sa bene cosa sia successo nell’altra stanza, certamente qualcosa di irrimediabile.

I due si ritrovano quindi a dover gestire una situazione paradossale. Il cadavere, o il presunto tale, li mette davanti a delle scelte difficili. Complici involontari di una black comedy che non ha vie d’uscita.

Biglietti:
intero € 27
ridotto over70 € 24
ridotto gruppi organizzati € 22
ridotto under26 € 15

Teatro Superga: “RossinTesta”

RossinTestaAlexAstegiano
RossinTestaAlexAstegiano

La stagione 2016/2017 del Teatro Superga di Nichelino aprirà sabato 29 ottobre con Paolo Rossi insieme ai suoi Virtuosi del Carso sulle parole e le note dell’amico Gianmaria Testa in “RossinTesta” per la coproduzione di Produzioni Fuorivia e Teatro Colosseo.

In “RossinTesta” la poesia del cantautore prova ad abitare la satira dell’attore in un mix commovente, ironico e intenso.

Paolo Rossi, il più stralunato e incisivo degli attori comici italiani, una passione e un talento mai nascosto per la musica, e Gianmaria Testa, cantautore abituato a confrontarsi con il teatro – ma qui presente solo nella veste di autore, come era previsto sin dall’inizio, prima ancora della sua scomparsa – condividono da tempo un viaggio fatto di amicizia, destino, lavoro.

Le canzoni di Gianmaria – scritte per alcuni lavori teatrali di Rossi fra cui il nuovo Molière – trovano nell’interpretazione di Paolo una nuova veste, restituiscono spazio al concetto stesso del teatro-canzone che fu di Gaber e di Iannacci.

Un concerto teatrale, se vogliamo dirla in un altro modo, diviso idealmente in 4 capitoli: il teatro, con straordinarie canzoni dedicate al mestiere dell’attore e al rapporto tra persona e personaggio, le donne, il sociale e anche un omaggio a Jannacci, amatissimo da entrambi, sia da Paolo che da Gianmaria.

Il tutto arricchito dalla bravura dei musicisti in scena (Emanuele dell’Aquila e i Virtuosi del Carso, ovvero: Stefano Bembi, Bika Blasko, Alex Orciari e Roberto Paglieri) e da un allestimento molto curato con le belle luci di Andrea Violato e pochi, essenziali, elementi scenografici realizzati da Capellino Design.

Uno spettacolo di musica vestita da teatro, sogno, speranza, parola e risate. In programma anche la realizzazione di un disco, che uscirà prossimamente.

Biglietti: platea 23 € – platea ridotto 21 € | galleria 18 € – galleria ridotto 16,5 €

Informazioni e prevendite biglietti: Teatro Superga, Via Superga 44 – Nichelino (To)

Biglietteria: dal lunedì al venerdì dalle ore 15.00 alle ore19.00 e sabato 29 ottobre a partire dalle 18.00

Prenotazioni: biglietteria@teatrosuperga.it | 011.6279789

Acquisto online su www.teatrosuperga.it e prevendite abituali del Circuito Ticketone

Evento “Matera 2019 – Una finestra sul Mediterraneo”

Una finestra sul mediterraneo -matera cultura
Il 7 marzo 2016 il Teatro Vascello di Roma ospiterà la giornata evento “Matera 2019 – Una finestra sul Mediterraneo” voluta e organizzata dalla Compagnia dei Terrazzi di Ada in collaborazione con  il Centro Studi Lucani del Mondo, l’Associazione Amici della Basilicata, Associazioni dei Lucani a Roma e il Municipio XII di Roma Capitale, che ha voluto dare il proprio appoggio a questo evento “per rendere omaggio ad una città bellissima pittoresca e impressionante – ha detto il presidente Cristina Maltese – nelle cui grotte non si cela solo la ‘Capitale dei cittadini’ di Carlo Levi, ma la Capitale Europea della cultura.

Un viaggio per riscoprire i suoni, i colori e i sapori della terra lucana e il grande patrimonio artistico e culturale che offre”Una intera giornata dunque atta  ad accendere i riflettori su Matera, città incoronata Capitale Europea della Cultura 2019 e, più in generale, sulla Basilicata, utilizzando diverse forme di linguaggio, non solo quello verbale, difatti si andrà dalla musica al teatro, dal video alla fotografia, dal cibo – con la degustazione di prodotti tipici lucani – all’artigianato.

Alla manifestazione sono stati invitati attori, registi, musicisti, maestranze impegnate nel mondo della letteratura, del cinema, della scienza e del teatro.

 

“Cancun” al Teatro Duse di Bologna

cancun

Una commedia dagli aspetti comici e surreali sulle relazioni e i desideri inconfessabili dell’amore coniugale è lo spettacolo con cui il Teatro Duse chiude il 2015 e apre il 2016. In scena Mariangela D’Abbraccio sul testo del commediografo Catalano Galceràn.

Due coppie di amici vanno in vacanza a Cancun, meta perfetta per celebrare oltre vent’anni di amicizia. Tutto sembra perfetto all’arrivo: Francesca e Giovanni con Laura e Paolo si godono il paradiso che li accoglie, in un ambiente naturale da favola, ma festeggiano forse con troppe bollicine il loro arrivo.

L’ebbrezza infatti porta a rivelare dei segreti che sarebbe stato meglio restassero tali, rendendoli consapevoli che le cose in passato sarebbero potute andare in maniera diversa. Ma se la vita nella quale si erano riposte tante aspettative si è rivelata meno bella del previsto, cosa può succedere? E se i desideri più inconfessabili per uno strano gioco del destino si potessero realizzare?

Il commediografo catalano Galceràn è maestro nell’esplorare i rapporti contemporanei tra uomo e donna, con un occhio ironico, divertente ma mai banale, passando con disinvoltura dal tono della commedia a quello sofisticato di una storia contemporanea.

Cancun è lo spettacolo scelto dal Teatro per DUSEcapodanno, la serata speciale (inizio alle ore 21:30) che inaugurerà il 2016 con un brindisi con gli attori al termine della recita.

ORARI
31 dicembre 2015 – Ore 21.30
1-2 gennaio 2016 – Ore 21

3 gennaio 2016 – Ore 16

PREZZI
Platea   intero € 28  ridotto € 25,5 mini € 22,5
Prima galleria intero € 24  ridotto € 22  mini € 19,5
Seconda galleria  intero € 19,5   ridotto € 17,5 mini € 15,5

Incluso negli abbonamenti
DUSEprosa • 7Blu • 6..socio Coop

DUSEcapodanno
Prima Platea  intero € 55
Seconda Platea  intero € 50
Prima galleria  intero € 45
Seconda galleria intero € 35

Informazioni e prenotazioni
Ufficio di biglietteria
Via Cartoleria, 42 Bologna
051 231836 – biglietteria@teatrodusebologna.it
nel mese di dicembre
dal lunedì al sabato dalle 15 alle 19
e da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli
teatrodusebologna.it