Capodanno nel Castello

Dopo i colori dell’estate –arancio, rosso, rosa, verde e giallo- che hanno tinto una vivace stagione di suoni e sapori in riva al Grande Fiume, Un Po di Colori, fortunata rassegna musicale ed enogastronomica dalle cene monotematiche e monocromatiche, in occasione della fine del 2011 regala un’ultima, benaugurale pennellata.

L’appuntamento è il 31 dicembre, nella Bassa Piacentina. A offrire la sua cornice magica a una notte da fiaba, l’ultima dell’anno, sarà il castello di San Pietro in Cerro. In coppia o con gli amici, una serata indimenticabile che sfocerà in un nuovo giorno e in un nuovo anno tra atmosfere raffinate tinte d’oro (il colore protagonista di quest’ultimo appuntamento di Un Po di Colori), portate sfarzose degne della tradizione locale e dell’occasione, seducenti armonie jazz e swing.

La serata comincia con l’incantesimo della visita guidata a lume di candela del maniero quattrocentesco, per scoprirne ogni angolo, anche il più segreto: le prigioni, le cucine, i saloni d’onore e persino il sottotetto che ospita una collezione d’arte contemporanea italiana e straniera.

Segue l’aperitivo sulle calde note del jazz, che prelude al Cenone. Tra allestimenti dorati nelle sale nobiliari del castello, un banchetto luculliano dove sapori ora intensi ora delicati che sanno di storia e tradizione seducono il palato.

Colonna sonora della cena sarà l’esibizione dal vivo dei Sugar Pie and the Candymen, apprezzati per la musica swing ricercata e sofisticata che scandirà l’arrivo del 2012.

Finiti i festeggiamenti, i più fortunati (e veloci a prenotare) potranno pernottare nella Locanda del Re Guerriero, dimora di charme circondata dall’abbraccio del parco del castello e ricavata nelle ex-scuderie. Volendo, anche trattamenti benessere in camera (preventivo su richiesta) Per tutti gli altri, la possibilità di alloggiare in hotel 4 stelle collegato da bus navetta.

Il Veglione a castello costa 130 euro a persona per visita a lume di candela, aperitivo in musica, cenone con concerto live e dopocena con assaggi di digestivi su note swing.

L’intero pacchetto costa invece 199 euro a persona con il pernottamento a castello e 169 euro a persona con pernottamento in hotel a 4 stelle e prevede, oltre al Veglione di San Silvestro, il brunch di Capodanno (fino alle 13.30), il late check-out alle 15, il transfer dal castello all’hotel.

Per informazioni e prenotazioni:                                                   

Piacenza Turismi

Tel. 0523.305254, fax 0523.309298

Sito: www.piacenzaturismi.net

McHappy Day

McHappy Day 2011:

in occasione della Giornata Mondiale del Bambino

la Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia promuove una raccolta fondi speciale a livello nazionale

a favore dei bambini

La Giornata Mondiale del Bambino è un’operazione di solidarietà a favore dell’Infanzia di tutto il mondo istituita dall’Assemblea Generale dell’ONU attraverso l’entrata in vigore della Convenzione Universale dei diritti dell’Infanzia. Si celebra ogni anno il 20 novembre.

In accordo con questa ricorrenza internazionale, contemporaneamente in tutti i 52 paesi in cui la Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald è presente, Italia compresa, viene organizzato il McHappy Day: una serie di iniziative ed eventi con l’obiettivo di raccogliere fondi a favore della Fondazione Ronald McDonald locale.

Durante la settimana dal 14 al 20 novembre, entrando in uno dei 400 McDonald’s in Italia, tutti potranno partecipare attivamente alla raccolta fondi della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia.

I fondi raccolti in Italia sono destinati all’apertura e alla gestione delle Case Ronald McDonald e delle Family Room Ronald McDonald, che danno alloggio temporaneo a famiglie con bambini gravemente malati e lungodegenti presso i principali centri pediatrici italiani.

Per ogni contributo ricevuto (di qualsiasi importo) verrà consegnato un “mattoncino” adesivo rosso o giallo. Ogni cliente potrà scrivere il proprio nome sull’adesivo e attaccarlo su una grande casa collocata all’interno del ristorante; un gesto simbolico che renderà così ancora più visibile l’impegno di tutti: ecco che Un piccolo gesto diventa grande.

In Italia la Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald è ormai una realtà consolidata con all’attivo quattro centri di accoglienza per i bambini malati e le loro famiglie: quattro Case Ronald a Roma/Palidoro, Brescia, S. Giovanni Rotondo, Bellosguardo ed una Family Room all’interno dell’Ospedale S. Orsola-Malpighi di Bologna. In queste strutture vengono ospitate oltre 3.000 persone ogni anno, ma molti sono ancora gli ospedali che chiedono di aprire nuove Case Ronald/Family Room a sostegno delle famiglie. Nel 2012 ci aspetta l’apertura della quinata casa Ronald a Firenze

Anche un semplice gesto di accoglienza può diventare un atto di condivisione e di amore, può servire a far nascere un sorriso e riaccendere la speranza: questa è la filosofia della Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald Italia, che si propone di continuare nella sua opera, aprendo e gestendo nuovi centri di accoglienza in Italia, per rispondere al bisogno di tante famiglie di poter stare unite ai loro bambini malati.

Caffetteria pasticceria “La Griffe”

Un gusto unico, piacevole, delle brioches artigianali, fatte da loro nel loro laboratorio con la ricetta originale. Niente surrogati, qui si lavora con le ricette di una volta, cin burro vero, con creme fresche, con la bontà dei sapori…

…e da qui nascono brioches…

vuote

al mirtillo

alla mandorla

al pistacchio

integrale al miele

integrale alle mele e cannella

girella con uvetta

girella con goccie di cioccolato

albicocca o         nutella, crema, fragola

bi-gusto, sfoglia e pasta di brioches

sfoglia

brioches mignon

     
    

Caffetteria pasticceria “La Griffe” di via Repubblica 48/A – Tel. 02.3544919

I.P.