“Distretto Urbano del Commercio” a Bollate

Sportello-polifunzionale Bollate
Sportello-polifunzionale Bollate

In seguito alla ricognizione dei Distretti urbani del Commercio avviata da Regione Lombardia nel 2019, il DUC di Bollate ha mantenuto il prestigioso riconoscimento ed è stato inserito nel primo elenco regionale dei Distretti del Commercio della Lombardia.

Questo grazie al lavoro dello Sportello Unico per le Attività Produttive che, con le sole risorse del personale di ruolo, ha voluto cogliere l’opportunità sia per il prestigio dell’Ente che, di riflesso, per il commercio locale.

La presentazione di una documentazione completa e precisa, è stata valutata positivamente dalla Direzione Sviluppo Economico di Regione Lombardia e, dalla fine di dicembre, il DUC di Bollate è entrato a far parte del nuovo elenco regionale.

Per saperne di più:
La Regione Lombardia, con specifico Decreto della Direzione Sviluppo Economico, ha promosso una ricognizione dei DUC, i Distretti Urbani del Commercio. Queste realtà sono nate per valorizzare in modo innovativo il territorio e promuovere il commercio urbano, efficace fattore di aggregazione per le comunità e importante elemento in grado di attivare dinamiche economiche, sociali e culturali che rafforzano l’identità dei luoghi.

Il monitoraggio ha avuto lo scopo di verificare il mantenimento dei requisiti che erano stati ritenuti necessari alla nascita dei DUC, tenendo conto sia delle attività promosse nell’ultimo triennio che dei possibili scenari futuri.

“L’occasione – ha detto l’Amministrazione – andava assolutamente colta per il DUC di Bollate, sia come riconoscimento alle sinergie più volte messe in capo dall’Amministrazione Comunale e dalle Associazioni di Categoria, sia per garantire, tramite l’inserimento nell’elenco dei Distretti, la possibilità per il nostro DUC di accedere a futuri bandi di finanziamento regionali”.

Medaglia d’Onore a un cittadino bollatese

shoah-
shoah-

Si terrà lunedì 27 gennaio, in occasione del “Giorno della Memoria” la consegna delle medaglie concesse, con decreto del Presidente della Repubblica, ai cittadini italiani, deportati ed internati nei lager nazisti e ai familiari dei deceduti. Tra gli altri, il prestigioso riconoscimento sarà consegnato anche a Emanuele Plati, cittadino del Comune di Bollate, familiare di Giancarlo Plati, deportato e internato in campo di concentramento.

L’iniziativa, alla presenza del Prefetto di Milano Renato Saccone, vedrà anche la partecipazione del Sindaco di Bollate Francesco Vassallo e si terrà alle ore 10,30 del 27 gennaio all’Istituto d’Istruzione Superiore Carlo Cattaneo di Milano, in piazza Vetra n. 9. Durante la cerimonia, gli studenti dell’istituto leggeranno brani dal saggio “I sommersi e i salvati” di Primo Levi.

Giocotanto: tornano gli appuntamenti per famiglie

ludobus-maggio-2018-giochi
ludobus-maggio-2018-giochi

A Bollate tornano gli appuntamenti dedicati alle famiglie con bambini da 0 a 36 mesi nello spazio Giocotanto di via Nenni 37, grazie al progetto Passi Piccoli finanziato dall’impresa sociale Con i bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto alla povertà educativa. Ecco le opportunità:

SPAZIO PAPA’ – sabato 25 gennaio e 22 febbraio alle 10.30 – 12.00, con le educatrici di Consorzio Sir. Come racconta un papà che ha frequentato le attività “Ci sono tanti bambini, le educatrici sono più che cortesi, c’è tutta la disponibilità da tutti i punti di vista, per farci stare a nostro agio. Perciò dal mio punto di vista, qua, in questa zona, è la cosa più bella che è capitata per i genitori e per i bambini”.

FAMIGLIE INSIEME – venerdì 17 gennaio e 31 gennaio dalle 16.30 alle 18.30 per giocare tutti insieme.

SOCIALIZZIAMO – lunedì dalle 16.30 alle 18.30 e il giovedì dalle 15.30 alle 17.30, gestiti dalle educatrici di Koinè cooperativa sociale. Carla è la mamma di una bambina e così racconta la sua esperienza ”Ho scelto questo spazio in alternativa al nido, l’ho scoperto su facebook e mi trovo molto bene. Trovo tante persone, altre mamme con cui confrontarmi e mia figlia trova bambini con cui socializzare. Io consiglierei di venire qua, è un’occasione di trovare altre persone, fare amicizia, far socializzare i bambini, farli giocare e per noi mamme confrontarci su qualsiasi argomento che ci preoccupa”.

IL PROGETTO PASSI PICCOLI
Spazi e occasioni di incontro e socializzazione per bambini piccoli e genitori, esperienze educative di qualità, ostetriche che aiutano le neo mamme a casa, spettacoli teatrali e letture ad alta voce, educatrici a supporto delle famiglie che necessitano di un aiuto per gestire figli e bilancio in un momento di difficoltà, un ludobus itinerante che porterà giochi, letture e animazioni in giro per il territorio, la riqualificazione di alcuni giardini di asili nido con materiali naturali, la mappatura delle risorse presenti nel territorio sono tra le azioni previste dal Progetto Passi Piccoli. Il progetto è stato selezionato dall’impresa sociale ‘Con i Bambini’ nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

PASSI PICCOLI, COMUNITÀ CHE CRESCE offre pari opportunità educative di qualità, ad accesso gratuito, a tutte le bambine e i bambini dalla nascita fino ai tre anni di età che abitano a Baranzate, Bollate, Cesate, Garbagnate Milanese, Novate Milanese, Paderno Dugnano, Senago, Solaro.

Bollate: Corso gratuito per donne over 40 disoccupate.

lucia-rocca
lucia-rocca

Sei una donna over 40 disoccupata da almeno 4 mesi? L’Assessorato alle Pari opportunità e lavoro, in collaborazione con la società Evosolution S.r.l. (organizzatrice del corso), promuove un percorso professionale gratuito in regime di Dote lavoro di «Operatore della logistica nella grande distribuzione organizzata» di 60 ore, rivolto esclusivamente a donne over 40, disoccupate da almeno 4 mesi e fortemente motivate a riqualificarsi.

« La disoccupazione femminile, soprattutto quella dopo i 40 anni di età, è purtroppo, una realtà sempre più diffusa. Con questa collaborazione, vogliamo aiutare le donne del nostro territorio a restare aggiornate e acquisire nuove competenze per poter accedere nuovamente al mercato del lavoro – dice l’Assessore alle Pari opportunità e lavoro, Lucia Rocca. Ci auguriamo che anche altre realtà possano promuovere percorsi di formazione e riqualificazione simili. Da parte nostra siamo ben intenzionati a sostenere percorsi finalizzati a promuovere la riqualificazione professionale e lavorativa dei propri cittadini, ».

Il corso, di 60 ore, si svolgerà a partire dalla fine di gennaio 2020, nella sede della società Evosolution S.r.l. (zona Bovisa). Al corso fine del corso verrà rilasciato l’attestato HACCP ma sarà possibile frequentare ulteriori 20 ore aul «Self empowement e orientamento al lavoro» e 10 ore individuali di ricerca attiva del lavoro. Il tutto sempre gratuitamente.

La presentazione del corso e i primi colloqui si terranno il giorno 9 gennaio 2020, alle ore 10.30, presso lo Spazio Europa Giovani.

Per esigenze organizzative, è necessario inviare la propria adesione con nome, cognome, età, data di nascita e residenza, all’email: europa@comune.bollate.mi.it entro il 31.12.2019.

Due nuove piazze a Bollate. Inaugurazione il 21/12

Bollate-Stemma-
Bollate

Si terrà sabato 21 dicembre alle ore 10,30 l’inaugurazione di due piazze a Cascina del Sole, completamente risistemate. Si tratta di piazza Falcone e di piazza Terracini.

Saranno presenti il Sindaco Francesco Vassallo, l’Assessore all’Ambiente Vania Bacherini e il Settore Sostenibilità Ambientale e Arredo Urbano del Comune. Il ritrovo è alle ore 10,30 davanti alla Meridiana di via Silvio Pellico, si proseguirà verso Piazza Terracini dove ci saranno anche le associazioni “Il Sole splende per Tutti”, “Il Tralcio”, “Si può Fare” e “Ceramiche Artistiche Grufa” che hanno collaborato alla realizzazione delle fioriere. Seconda tappa in piazza Falcone per chiudere la mattinata.

Ecco I DUE progetti

La “nuova” piazza Terracini a Cascina del Sole

Il progetto di riqualificazione, voluto dall’Assessore all’Ambiente Vania Bacherini e realizzato dal Settore Sostenibilità ambientale, ha dato un volto nuovo alla piazza di Cascina del Sole.

Ecco le novità:

  • tre nuove fioriere che costeggiano il perimetro dell’anfiteatro, con arbusti (cornus, ilex, magnolia stellata e Nandina)
  • riqualificazione delle aiuole esistenti tra la piazza e il vicolo Montegrappa, con cespugli di ortensie, photinie, rose, lavanda, graminacee e bulbose
  • nuovo impianto di irrigazione interrato
  • riqualificazione dell’anfiteatro con il ripristino della pavimentazione in lastre di porfido, la tinteggiatura e verniciatura del parapetto;
  • verniciatura in blu dei parapetti dell’anfiteatro, delle scale e rampe disabili esterne, dei due pilastri metallici e della grata metallica della scala del palazzo comunale.
  • pulizia dai graffiti spray sui muri dell’anfiteatro e della scala esterna di accesso al fabbricato comunale
  • pulizia della pavimentazione esterna in porfido del piazzale.

L’intervento è stato impreziosito con la posa delle bellissime piastrelle in ceramica artistica realizzate a mano che rivestono le tre nuove fioriere dell’anfiteatro. Il tutto realizzato grazie alla collaborazione con le associazioni “Il Sole splende per Tutti”, “Il Tralcio”, “Si può Fare” e “Ceramiche Artistiche Grufa”, e con il contributo di Fondazione Comunitaria Nord Milano Onlus che – conclude l’Assessore Bacherini – hanno lavorato con il Comune in perfetta sinergia e collaborazione, consentendo di raggiungere un bellissimo risultato”.

La “nuova” piazza Falcone

Era una piazza di circa 1100 metri quadrati, pavimentata in autobloccanti, con accesso da via Cesare Battisti e delimitata da case di edilizia popolare. Uno spazio piuttosto degradato sia nelle pavimentazioni che nel verde e negli arredi, che ha richiesto un urgente intervento di riqualificazione. Il progetto messo in campo dall’Amministrazione ha cambiato radicalmente la piazza. La fornitura dell’illuminazione è stata offerta da CMA System.

Ecco le novità:

  • pulizia e diserbo della pavimentazione in autobloccanti;
  • riqualificazione del percorso pedonale di vicolo Monte Grappa e degli accessi alla piazza;
  • realizzazione di 2 fioriere decorate con piastrelle nelle tinte oltremare/blu/cobalto alternati;
  • rifacimento delle panchine, rivestite con fasce di piastrelle nelle tinte oltremare/blu/cobalto;
  • nuove aiuole;
  • riqualificazione delle 3 fioriere esistenti, rivestite in piastrelle nelle tinte oltremare/blu/cobalto. Verranno messa a dimora nuove essenze arbustive e floreali; e realizzato l’impianto di irrigazione;
  • nuovi dissuasori di velocità e verniciatura dei lampioni nelle fioriere laterali esistenti.
  • Realizzazione di 3 nuovi posti auto esclusivamente per carico e scarico; riqualificazione degli altri 7 già esistenti lungo vicolo Montegrappa.