Parco Tittoni

Parco Tittoni

La IV edizione del festival della Brianza

 

Per un luglio #belloda trasferirsi in Brianza!

 

PEPPE VOLTARELLI (1 luglio) MODENA CITY RAMBLERS (3 luglio)

GIOVANNI LINDO FERRETTI (10 luglio) GEM BOY + CRISTINA D’AVENA (11 luglio) BANDABARDÒ (24 luglio) PUNKREAS + PINO SCOTTO (25 luglio)

DAVIDE VAN DE SFROOS (31 luglio)

Per resistere al caldo del luglio milanese, Parco Tittoni offre una programmazione travolgente per tutti i gusti nel cuore della Brianza (via Lampugnani 66 – Desio – Monza Brianza – dal lunedì al sabato a partire dalle 19.30 e la domenica dalle 16.00).

 

 

Il mese di luglio si apre e si chiude all’insegna della world music con un viaggio virtuale dal sud al nord Italia: oggi, mercoledì 1 luglio, salirà sul palco di Villa Tittoni il cantante simbolo della Calabria, Peppe Voltarelli invece il 31 luglio sarà la volta del comasco Davide Van De Sfroos. Nel mezzo, la grande musica di Parco Tittoni vedrà protagonisti i Modena City Ramblers (3 luglio), il cantautore Giovanni Lindo Ferretti (10 luglio), Gem Boy + Cristina D’Avena (11 luglio – consumazione omaggio per i cosplayer integrali), Bandabardò (24 luglio), Bloomout Rock Festival con i Punkreas, Pino Scotto, Plastic Made Sofa, Shiva (25 luglio). Non mancheranno inoltre le sperimentazioni musicali dei Notturni (4 luglio) e del Baa Fest (15 luglio).

Parco Tittoni si vestirà eccezionalmente di una speciale atmosfera londinese con il mercatino vintage si Camden Town (5 luglio) e porterà i suoi ospiti nel lontano oriente per un giorno con l’Oriente-day (19 luglio), oltre ad offrire i suoi tradizionali martedì Tropical. Un festival anche #belloda…ridere con il cabaret dei comici di Zelig, Colorado, Central Station (8 luglio) e il poeta, performer e cabarettista che fa pensare Guido Catalano, (22 luglio).

Parco Tittoni, giunto alla sua IV edizione, è contenitore di eventi che spaziano dalla musica live di ogni genere alla danza, dal cinema al teatro, dal relax all’animazione, con una programmazione rivolta ad un pubblico trasversale e all’insegna della condivisione con l’#belloda.

Le attività di Parco Tittoni sono organizzate da Coop. Mondovisione ed Arci Tambourine in partnership con il Comune della città di Desio. Molti dei concerti in programma sono realizzati in collaborazione con Shining Production (www.shiningproduction.com).

La settimana di Parco Tittoni inizia con i lunedì dedicati al cinema sotto le stelle, realizzati in collaborazione con il Cinema Roma di Seregno –Monza Brianza. “Tropical” invece è il format settimanale del martedì sera costruito come un grande viaggio alla scoperta delle musiche, dei sapori e dei colori dell’America latina. Ogni mercoledì una platea di spettatori potrà godere di musica, poesia e teatro all’insegna di tutto ciò che è #bellodaascoltare. Tornano anche quest’anno i “Nasty Thursday“, l’appuntamento estivo dedicato ai giovani amanti della musica dance elettronica, e continuano i party a tema e la grande musica del weekend. La settimana si conclude nel relax, ogni domenica pomeriggio infatti Parco Tittoni si apre ai grandi e ai piccini con laboratori gratuiti di teatro, sport e attività ricreative per i più piccoli, mentre la sera si potrà degustare il ricco menù a tema della cucina e ascoltare musica dal vivo.

Condividendo l’auto per raggiungere Parco Tittoni, attraverso il servizio Club Sharing (www.clubsharing.it), sarà possibile vincere ingressi omaggio per gli eventi e gadget esclusivi.

Per informazioni sugli eventi e sui prezzi:

www.parcotittoni.itmarcodemarco@mondovisione.org 328 0009773

 

Blue note anche in Cina e nella Hawaii

suzanne vega

BLUE NOTE, brand mondiale universalmente noto come sinonimo di musica di qualità, si espande con nuove aperture in Cina e nelle Hawaii. Già presente in Giappone, il Blue Note aprirà infatti la prima sede cinese a Pechino entro marzo 2016, e, nell’arco dei prossimi tre anni, due nuovi club anche a Shanghai e a Taipei.

Oltre a questo, nell’arco del prossimo anno Blue Note aprirà anche una nuova sede sulla spiaggia di Waikiki, nelle Hawaii, con spettacoli 7 giorni su 7.

 

Continua così ad espandersi in tutto il mondo il Blue Note, storico jazz club di New York, la cui unica sede italiana si trova a Milano, in via Borsieri 37. Quest’anno, il jazz club milanese rimarrà aperto per tutta l’estate in occasione di Expo 2015, proponendo così spettacoli di grandi artisti che rispondono a tutte le esigenze: dal jazz al pop, passando per il rhythm and blues, blues e molto altro.

Ecco i prossimi appuntamenti del mese di luglio, che si preannuncia ricco di grandi nomi: la famosa band raggae TriAd Vibration (1 luglio), la voce sofisticata ed elegante di Sarah Jane Morris (2, 3 e 4 luglio), i virtuosismi di Greta Panettieri (5 luglio), due serate movimentate dal ritmo della fusion band The Yellowjackets (7 e 8 luglio), il cinque volte vincitore di un Grammy Robert Cray con la sua band (9 luglio), la poetessa di strada Suzanne Vega (10 luglio), il jazz travolgente di James Carter Organ Trio (11 luglio), Danilo Pérez, John Patitucci, Brian Blade con il loro progetto Children of The Light (12 luglio), il pianista sudafricano, re dell’improvvisazione Abdullah Ibrahim con il suo Mukashi Trio (14  e 15 luglio), il tocco magico della pianista giapponese Chihiro Yamanaka (16 luglio), il pluripremiato cantautore e chitarrista Christopher Cross (17 e 18 luglio), il celebre sassofonista Branford Marsalis (19 luglio), il guitar hero del jazz Bill Frisell (21 luglio), la storica band degli Area (22 luglio), l’armonia esplosiva delle voci a cappella dei Take 6 (23 e 24 luglio), il trombettista jazz Roy Hargrove insieme al suo famoso quintetto (25 luglio), il jazz puro del Trio M/E/D feat. Peter Erskine, Rita Marcotulli, Palle Danielsson (26 luglio), lo spettacolo Marilyn in Jazz dedicato alla grande diva di Hollywood (28 luglio), il pianista sperimentale Robert Glasper (29 luglio), la cantante spagnola Sandra Carrasco (30 luglio) ed, infine, il grande gentleman della musica jazz rock Brian Auger con il suo spettacolo Brian Auger’s Oblivion Express (31 luglio).

Anche per il mese di agosto, Blue Note si conferma come uno dei punti di riferimento nella scena milanese e non solo, proponendo una serie di nomi imperdibili.  Questi i primi concerti in programma per il mese di agosto: il grande Brian Auger con il suo spettacolo Brian Auger’s Oblivion Express (1 agosto) e il concerto del chitarrista, leader universale della scena fusion, Lee Ritenour, insieme al leggendario compositore e pianista Dave Grusin (5 e 6 agosto).

Oltre a questi appuntamenti, quest’estate Blue Note collabora con Estathè Market Sound, il festival di musica, divertimento e street food che animerà l’area dei Mercati Generali di Milano fino al 31 ottobre, dando vita a BLUE NOTE SUNDAY MUSIC VILLAGE, appuntamento domenicale mensile, e a BLUE NOTE SUMMER STAGE, concerti sul main stage dell’Estathè Market Sound.

Il prossimo appuntamento del Blue Note Sunday Summer Stage è fissato per l’1 agosto, con il concerto degli INCOGNITO, i pionieri dell’acid jazz (biglietti in vendita sui circuiti Ticketone, Vivaticket, Mailticket e Bluenotemilano.com).

Il BLUE NOTE MILANO, che ha aperto i battenti nel 2003, si estende su una superficie di 1000 metri quadrati con 300 posti a sedere su 3 diversi livelli. L’atmosfera è quella di un elegante jazz club, e da ogni posizione della platea e della balconata lo spettatore può ascoltare le esibizioni di artisti di fama internazionale con il massimo della qualità acustica. La struttura e le dimensioni del locale permettono a tutti di essere ad un passo dai musicisti e godersi appieno il concerto.

Come vuole la tradizione ereditata dal leggendario club del Greenwich Village, una serata al Blue Note è anche l’occasione per poter vivere al meglio il binomio musica e cibo. Il servizio si effettua nella stessa sala dei concerti ed offre una cucina semplice ma raffinata, con specialità italiane ed internazionali, un’ampia selezione di vini italiani e francesi, più di 200 cocktail e liquori dal bar e quell’atmosfera speciale che solo il contatto ravvicinato con i grandi artisti, tipico del jazz club, può creare. 

Ogni sera, salvo lo spettacolo unico della domenica ed eventuali variazioni di calendario tempestivamente segnalate sul sito internet (www.bluenotemilano.com), al Blue Note Milano si tengono due spettacoli (dal martedì al giovedì con inizio alle ore 21.00 e alle ore 23.00 mentre il venerdì e il sabato alle ore 21.00 e alle ore 23.30).

 

I biglietti per i concerti al Blue Note si possono acquistare collegandosi al sito internet www.bluenotemilano.com, o al sito www.vivaticket.it; chiamando l’infoline del Blue Note 02 69016888, oppure direttamente presso il box office del locale. L’orario dell’infoline e del Box Office di via Borsieri, 37 è il seguente: martedì-sabato dalle 12.00 alle 22.00.

Radio Monte Carlo è la radio ufficiale di Blue Note Milano. Una volta a settimana Nick the Nightfly, storico dj e conduttore di Monte Carlo Nights, nonché direttore artistico del Blue Note, conduce a partire dalle ore 22.00 la sua trasmissione Monte Carlo Nights da un’apposita postazione all’interno del jazz club milanese.

www.bluenotemilano.comfacebook.com/bluenotemilano

twitter.com/Bluenotemilano www.youtube.com/bluenotemilano

https://www.flickr.com/photos/bluenotemilano/sets/

 

 

Lorenzo Vizzini

Lorenzo Vizzini - Foto di Carlo Giunta

VINCITORE DEL PREMIO “GENIO & TALENTO 2015”  NELL’AMBITO DELLE FESTE ARCHIMEDEE

Premiazioni il 3 e 4 luglio a Siracusa

Venerdì 3 e sabato 4 luglio nella suggestiva cornice di Siracusa il giovane cantautore LORENZO VIZZINI verrà premiato nella categoria “Genio&Talento” nell’ambito delle FESTE ARCHIMEDEE, manifestazione culturale che ogni anno premia i giovani talenti che si sono distinti in ambito musicale e artistico.

 

Lorenzo Vizzini ha da poco pubblicato il suo disco d’esordio “IL VIAGGIO” dieci brani legati tra di loro, che raccontano in maniera autobiografica il percorso che il giovane cantautore siciliano ha avuto modo di affrontare in questi anni.

 

Il secondo singolo estratto dall’album è il brano “21 ANNI”, attualmente in rotazione radiofonica, il cui video, diretto da Marco Carlos Cordaro e girato tra la Sicilia e Milano, è visibile su YouTube al seguente link: http://youtu.be/rzWwWzKkxb0

 

«”21 ANNI” è la storia più autobiografica del disco – racconta Lorenzo Vizzini – A 16 anni ho mollato la scuola per dedicarmi solo alla musica e a 18 anni mi sono trasferito a Milano. Venivo da Ragusa, una realtà totalmente diversa. Ho conosciuto una nuova vita, confrontandomi con un mondo (discografico e non solo) molto distante dal mio modo di vivere. Così, da una parte i frigoriferi vuoti, gli amori persi e le delusioni post-adolescenziali dei 21 anni, dall’altra il mondo della discografia, pieno di finzione, di ipocrisia e compromessi. Dopo anni di promesse mancate e di “complimenti e sorrisi finti”, ho deciso di dire basta e ho mollato tutto. Così sono tornato a casa mia, in Sicilia, per seguire i miei sogni e la mia strada: questa volta a modo mio».

 

L’album “IL VIAGGIO”, disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming,  racchiude il pensiero, le speranze e il modo di vedere il mondo del giovane cantautore ed è stato anticipato in radio dal brano “VITA NUOVA”, il cui video è visibile su YouTube al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=r2Wzs2F0RqE

 

Questa la tracklist dell’album:  “Il Viaggio”, “Grandi Sogni”,21 Anni”, “Il Battito Infinito”, Vita Nuova”  “Camminare”,Elementi Di Vita”, “Ogni Uomo è Un Mondo”, “Tu Sei Sempre Con Me”, “Tra Pozzanghere e Stelle”.

Lorenzo Vizzini nasce a Ragusa il 27 febbraio 1993. La sua anima è sempre stata dentro la musica. A cinque anni scrive la sua prima canzone e negli anni successivi comincia a comporre testi e melodie dei suoi brani. Comincia inoltre ad accompagnarsi con la chitarra e il pianoforte. Dopo essere rientrato tra i finalisti del Premio Lunezia 2011, nell’estate 2013 esce in free download solo per il web “UNO“, una sperimentazione di acustica ed elettronica, che anticipa l’uscita del primo album ufficiale. A fine 2013 cominciano le registrazioni per “Il viaggio“, il primo lavoro prodotto dallo stesso cantautore, insieme al produttore sardo Iacopo Pinna. L’album, registrato tra Milano, Sicilia e Sardegna, è segnato da uno stile pop, che mescola in maniera omogenea acustica ed elettronica. Il primo singolo, “Vita Nuova”, che anticipa l’uscita del disco, è stato pubblicato il 24 aprile. Tra i musicisti che hanno suonato nel disco, Nicola Oliva (chitarrista di Laura Pausini ed Ornella Vanoni) e Giordano Colombo (batterista di Franco Battiato e Gianna Nannini). L’album è stato mixato a Londra da Steve Lyon, noto ingegnere del suono, già a lavoro con Depeche Mode, Cure, Paul McCartney, mentre il mastering è stato realizzato da Giovanni Versari. Oltre all’attività di cantautore, concilia quella di autore e compositore per noti interpreti della musica italiana, un impegno iniziato a soli diciotto anni a fianco di Ornella Vanoni, che lo ha voluto a fianco a sé per scrivere otto dei tredici brani del suo ultimo album, “Meticci”.

https://it-it.facebook.com/lorenzovizziniofficial

 

Matthew Lee

Matthew Lee

Vince il COCA-COLA SUMMER FESTIVAL #daiunbacio

nella categoria “Giovani” con il brano “È TEMPO D’ALTRI TEMPI

 

Il cantante e performer MATTHEW LEE è il vincitore del “Coca-Cola SUMMER FESTIVAL #daiunbacio” nella categoria “Giovani” con il brano “È TEMPO D’ALTRI TEMPI”.  Le quattro serate, che sono state seguite in diretta su RTL 102.5 e che andranno in onda in quattro puntate in prima serata su Canale 5, hanno visto un alternarsi sul palco di grandi nomi del panorama musicale italiano ed internazionale.

 

È partito il 5 giugno da Imola il nuovo “D’ALTRI TEMPI TOUR” con cui Matthew Lee presenta dal vivo i brani estratti dal suo album “D’ALTRI TEMPI” (Carosello Records). D’Altri Tempi, disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle piattaforme streaming, racchiude 12 tracce (6 in italiano e 6 in inglese), tutte legate da un inconfondibile ritmo rock’n’roll rivisitato in chiave moderna.

Queste le prossime date del “D’Altri Tempi Tour” al momento confermate:

– l’1 luglio in Largo Marconi a Tortoreto (Teramo)

– il 2 luglio a Savona durante il “Giovedì in Musica

– il 4 luglio a Pambio-Noranco (Svizzera) per il “Loud Pipes 2015

– l’ 8 luglio a Grassobbio (Bergamo) per la manifestazione “Amici in Festa 2015″

– l’ 11 luglio al “Carignano Music Experience”  di Santadì (Carbonia – Iglesias)

– il 12 luglio al “Booper Swing’n’Roll” di Tolfa (Roma)

– il 15 luglio a Bibione (Venezia) per “La Musica nel sangue”

– il 18 luglio alla “XV Festa della Musica” di Marano Lagunare (Udine)

– il 19 luglio al “Festival Banca Alpi Marittime” di Carrù (Cuneo)

– il 31 luglio al “Brillo Experience” di Colicello di Amelia (Terni)

– l’ 1 agosto al “Palco sul mare Festival” di Rapallo (Genova)

– il 7 agosto al “Summer Jamboree” di Senigallia (Ancona)

– l’ 8 agosto al “Festival Baladin” di Saluzzo (Cuneo)

– l’ 11 agosto al “Auser Rock Festival” di Albi (Catanzaro)

– il 16 agosto al “Gerundium Fest” di Casirate D’adda (Bergamo)

– il 23 agosto a Marcelli (Ancona)

– il 27 agosto all’”Oktober Fest Brianza” di Cesano Maderno (Monza-Brianza)

– il 6 settembre al ” Naturalmente Pianoforte” di Pratovecchio Stia (Arezzo)

 

«”D’ALTRI TEMPI” è il mio primo “vero” lavoro discografico – racconta Matthew Lee – dove ho curato ogni canzone ed ogni dettaglio insieme ad alcuni dei più importanti produttori italiani ed internazionali. Registrato in tre paesi diversi (Italia, Inghilterra e Germania), è un disco in cui mi riconosco in pieno e dove faccio vedere tutti i lati della mia personalità: da quella rock’n’roll a quello più blues, fino al mio lato più romantico. Filo conduttore di tutto è il mio pianoforte che ho tenuto sempre al centro della scena in ogni brano.»

L’album è stato realizzato con l’intervento di autori e produttori sia italiani che internazionali e, in particolare, vede la collaborazione di Luca Chiaravalli, Claudio Guidetti, Mousse T e Chris Summerfield.

Definito “The genius of rock’n’roll” dalla stampa internazionale, Matthew Lee è tra i principali protagonisti di uno dei trend internazionali di maggior appeal, il rilancio delle atmosfere anni 50.

«Per quanto mi riguarda essere d’altri tempi non significa rimanere ancorato al passato, ma semplicemente recuperare valori importanti, che forse stavamo rischiando di perdere, il tutto però rivisto in una chiave attuale, non “un’operazione nostalgia”, ma un qualcosa che spero possa essere percepito come una novità racconta Matthew Lee, che vanta un’importantissima gavetta in tutto il mondo.

Matthew Lee è uno straordinario performer, pianista e cantante innamorato del rock’n’roll, che ha fatto propri gli insegnamenti dei grandi maestri del genere. Un vero talento, un fenomeno degli 88 tasti. Nonostante la giovane età ha già sulle spalle circa 1000 concerti. Matthew Lee infatti ha suonato in tutta Europa: Italia, Belgio, Inghilterra, Francia, Svizzera, Slovenia, Olanda, Germania, e si è inoltre esibito negli Stati Uniti ed in Africa. Il Cincinnati Blues Festival in Ohio (Usa), il Summer Jumboree Festival (Senigallia; Italia), Musicultura (Recanati, Italia), Festival di Sao Vincente (Capoverde); Motor Show Di Bologna; Musikmesse di Francoforte; Blues On The Farm (Uk); il Capodanno 2005 a Roma (davanti a 150.000 persone), Linton Festival (Uk), Cornbury Festival (Uk), Festival Internazionale di Hammamet (Tunisia) sono solo alcune delle importanti manifestazioni a cui Matthew Lee ha partecipato.

www.matthewlee.it

www.facebook.com/matthewleeofficialwww.twitter.com/matthewleemusic

 

Almamediterranea

Almamediterranea

SENTIERI DI LIBERTÀ LIVE TOUR 2015 IN CONCERTO

 

Oggi 29 giugno a Solarussa (OR) – Lunedì 13 agosto a Teulada (CA) – LIVE IL NUOVO ALBUM “SENTIERI DI LIBERTÀ”, nato dalla collaborazione della band con l’associazione Libera Comunità Terapeutica per il recupero dei disturbi mentali

 

La band sarda ALMAMEDITERRANEA sarà in concerto il 29 giugno in piazza a Solarussa – OR e il e il 13 agosto in piazza a Teulada – CA, dove presenterà live il nuovo disco “Sentieri di libertà”.

E’ uscito nei negozi tradizionali e in digital download su iTunes il quinto album della band sarda Almamediterranea “Sentieri di libertà”, un progetto che fonde musica e impegno sociale per sensibilizzare sui metodi di cura delle patologie psichiche nato in collaborazione con Libera Comunità Terapeutica. Con “Sentieri di libertà”, registrato in parte all’Havana (Cuba) presso gli Abdala Estudios, gli Almamediterranea si prestano a festeggiare i dieci anni di attività ma anche a sensibilizzare sulle terapie alternative nel campo della medicina psichiatrica.

Il singolo che anticipa l’album è “Radical Chic”, attualmente in rotazione radiofonica. Il video di “Radical Chic”, girato da Oscar Serio nel locale Republik di Cagliari, è visibile al seguente link: http://youtu.be/2DbzD6w7zeA

Sentieri di libertà” è un album di 15 tracce a cui hanno collaborato alcuni tra i più grandi esponenti della musica folk italiana come Fry Moneti dei Modena City Ramblers, Luca Morino dei Mau Mau e Alessandro Finazzo di Bandabardò. Tenendo fede a quelli che sono i principi del gruppo fin dall’inizio della carriera, gli Almamediterranea scelgono ancora una volta di far riflettere con la loro musica sulla società di oggi.

Questa la tracklist: “Sentieri di libertà” al violino Fry Moneti, “Llegaré” feat Luca Morino Mau Mau, “100 Anime”, “Musica e poesia”, “Cavalieri senza spada” solo gtr di Massimo Satta, “Radical Chic”, “Disobbedisco”, “Taranta del Demente” feat Fry Moneti al violino, “Mai Mai Mai”, “Thè stasera”, “Mon Amour” feat Gianluca Floris voce tenore e Alex Martis Fisarmonica, “Canzone Qualunquista”, “Libera” feat guitar Alessandro Finazzo, “Querida” feat Cisco Bellotti, “Disobbedisco 2” feat Mario Riso alla batteria.

«L’idea di unirci a Libera Comunità Terapeutica nasce durante una manifestazione di quattro giorni fatta di trekking e dibattiti sulla salute mentale insieme ai “guarenti” – racconta la band – Abbiamo registrato in quell’occasione il brano “Sentieri di libertà” (title track del cd) con un coro formato dai protagonisti di questo progetto. E’ stata per noi un’esperienza unica. Per noi è fondamentale che i nostri progetti e la nostra musica possano contribuire a sensibilizzare e dare voce a tematiche di cambiamento, di evoluzione culturale e sociale come questo meraviglioso “esperimento” sulle malattie mentali e sui suoi processi di guarigione. E’ stata una magia che solo la musica può regalare; abbiamo visto quel sentiero appartenerci perché il nostro percorso ha tracciato un’alternanza di sacrifici e soddisfazioni che oggi più che mai vogliamo condividere e dedicare a coloro che ci hanno aiutati a segnarlo».

Gli Almamediterranea sono: Roberto Usai Almo (voce, chitarra, guitalele, bouzouki), Pamela Strazzera Panky (voce, cajon, djembe), Gigi Mirabelli (basso), Emanuele Pusceddu (batteria), Diego Milia Dieghi (banjo, violino, mandolino, armoniche, ukulele, tromba, trombone), Santino Cardia Santo (sax contralto, flauto traverso, sax soprano, clarinetto, chitarra) e Fabrizio Lai Fabrenji (chitarra, cavaquinho).

La band nasce a Cagliari nel 2004 da un’idea di Roberto Usai. Nel 2007 pubblicano il primo disco autoprodotto dal titolo “Tuttoattaccato” e partecipano a diversi concorsi e festival nazionali quali il Mei Fest Faenza, il Concerto al Roxy Bar di Red Ronnie e il Festival della Canzone D’Autore di Isernia, dove vincono il premio della critica. Il secondo album si intitola “Male Bene” e vede la collaborazione di Erriquez della Bandabardò, Francesco Moneti Fry dei Modena City Ramblers, Luca Morino dei MAU MAU ed altri. Segue nel 2011 la raccolta “Sandalia” con tre brani inediti. Nel 2012 esce il quarto album “Popolo di onesti” dove, ancora una volta, sono diverse le collaborazioni: oltre a vari esponenti del panorama musicale sardo, come il rapper Ruido Zero Cloni, Paolino Secchi “Paolinho” voce dei Train To Roots, ritroviamo Fry Moneti e si aggiunge Davide Morandi, rispettivamente violino e voce dei Modena City Ramblers. Nel 2013 gli Almamediterranea salgono sul palco del Concerto del Primo Maggio a Roma. Il 2014 è l’anno della tournée cubana e del lavoro al disco con cui festeggeranno 10 anni di attività.

http://www.almamediterranea.it/

https://www.facebook.com/almamediterranea.official