Francesco De Gregori

Francesco De Gregori

È in pre-order su iTunes e su Amazon “VIVAVOCE”, il doppio album di FRANCESCO DE GREGORI, in uscita il 10 novembre, in cui l’artista rivisita con arrangiamenti inediti 28 tra i più importanti e significativi brani del suo repertorio… in poche parole 28 GRANDI CANZONI, OGGI.

Anticipato in radio dal primo singolo “ALICE”, cantato in duetto con Ligabue, “VIVAVOCE” (Caravan/Sony Music) sarà disponibile in una versione standard (doppio cd) e in una versione deluxe limitata e numerata (4 vinili, doppio cd e booklet). Il prossimo singolo, in rotazione radiofonica da venerdì 7 novembre, sarà “LA DONNA CANNONE”.

VIVAVOCE” (per Francesco «il disco che avevo in mente da una vita») conterrà anche “Il futuro”, cover del brano “The future” di Leonard Cohen, che DE GREGORI ha riadattato in italiano e proposto spesso live nei suoi concerti, ora per la prima volta in una versione registrata in studio.

Questa la tracklisting di “VIVAVOCE”:

CD1: “Alice” (feat. Luciano Ligabue); “Atlantide”; “Un guanto”; “La leva calcistica della classe ’68”; “Niente da capire”; “Gambadilegno a Parigi”; “Finestre rotte”; “Generale”; “Il panorama di Betlemme”; “Renoir”; “Natale”; “Caterina”; “Vai in Africa Celestino!”; “Battere e levare”.

CD2: “Il futuro”; “Il ’56”; “La ragazza e la miniera”; “Il bandito e il campione”; “Buonanotte fiorellino”; “Santa Lucia”; “Il canto delle sirene”; “Stelutis Alpinis”; “Titanic”; “La donna cannone”; “Viva l’Italia”; “La storia”; “Per le strade di Roma”; “Fiorellino#12&35”.

DE GREGORI presenterà live il doppio album “VIVAVOCE” con due imperdibili concerti in anteprima di “VIVAVOCE Tour” (prodotto e organizzato da Caravan e F&P Group), il 20 marzo al PalaLottomatica di Roma e il 23 marzo al Mediolanum Forum di Milano-Assago. I biglietti sono in vendita online su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali (Per info: www.fepgroup.it).

A novembre FRANCESCO DE GREGORI sarà in tour in Europa, ecco le date: il 7 novembre a Zurigo (Volkshaus); il 9 novembre a Stoccarda (Schwabenlandhalle); il 12 novembre a Lussemburgo (Den Atelier); il 15 novembre a Amsterdam (Muziekgebouw); il 16 novembre a Londra (Shepherd’s Bush Empire); il 18 novembre a Bruxelles (Cirque Royal); il 22 novembre a Locarno (Pala Fevi).

www.francescodegregori.net

 

Roberto Fabbri

Roberto Fabbri

ROBERTO FABBRI è l’unico chitarrista italiano a comparire nel “PURE EMOTIONS – CLASSICAL GUITAR LOVE”, uno dei più importanti progetti antologici ideati e pubblicati da Sony Classical Italia per la stagione autunno-inverno 2014-2015. La raccolta, attualmente in vendita esclusiva su iTunes, racchiude i brani dei chitarristi più virtuosi del catalogo Sony Classical, fra cui Andrés Segovia e Julian Bream.

All’interno dell’album, sono inseriti tre brani composti ed interpretati da Roberto Fabbri (“Rainbow Song”, “Il cavaliere errante” e “Inside me), che si conferma così come uno dei più apprezzati chitarristi, sia per l’emozione che sa creare all’ascolto sia per il suo virtuosismo.

Quando da bambino mi sono avvicinato allo studio della chitarra classica – racconta Roberto Fabbri – un ruolo fondamentale nel creare in me la passione per questo strumento lo hanno avuto gli ascolti delle registrazioni di chitarristi come Andres Segovia e Julian Bream. Il suono delle loro chitarre, i brani da loro eseguiti, colpirono profondamente il mio interesse tanto da spingermi a voler studiare seriamente questo strumento, entrare in Conservatorio e fare di una passione la mia ragione di vita e di lavoro. La raccolta Pure Emotions – Classical Guitar Love, che mi vede affiancato agli artisti sopra citati, è quindi per me motivo di immensa soddisfazione, è la realizzazione di un sogno che mi vede insieme a coloro che hanno fatto amare e conoscere al mondo intero la meravigliosa poetica musicale di questo strumento.»

Sabato 27 dicembre Roberto Fabbri sarà in concerto all’Auditorium Parco della Musica di Roma, nell’ambito della rassegna “Natale all’Auditorium” (Sala Petrassi – ore 21.00) con il suo nuovo spettacolo CHITARRA!, accompagnato dal Roberto Fabbri Guitar Quartet (Roberto Fabbri, Paolo Bontempi, Leonardo Gallucci, Luigi Sini) e dall’Orchestra d’Archi e Coro dell’Accademia “Novamusica” di Roma, diretti da Luca Proietti.

CHITARRA! è uno spettacolo in cui la chitarra classica opera una fusione fra tradizione e modernità e dove ai momenti solistici si alternano momenti dialettici, dove Fabbri dialoga con il quartetto di chitarre e con l’orchestra d’archi, vestendo di nuovi arrangiamenti i brani contenuti nei suoi dischi.

Il concerto si aprirà con la visione del video, diretto da Matteo Vicino, di “Don’t Let Me Be Misunderstood”, il celebre brano dei Santa Esmeralda proposto da Roberto Fabbri in una versione inedita (prodotta da Sony Classical). Durante lo spettacolo, inoltre, Roberto Fabbri suonerà accompagnando le immagini estratte da “Quartieri Spagnoli, Italia”, regia di Fabio Venditti, reportage andato in onda su Rai2 (prodotto da TG2 Dossier con la collaborazione di Actionaid) di cui il chitarrista ha curato la colonna sonora.

Roberto Fabbri ha firmato un contratto con l’etichetta Sony Classical (distribuita da Sony Music in Italia e nel mondo), ed è l’unico italiano a far parte dell’esclusivo gruppo di chitarristi classici Sony formato da Julian Bream, John Williams, Los Angeles Guitar Quartet e Sharon Isbin.

Il suo ultimo disco “Nei tuoi occhi” (Sony Classical), disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle piattaforme streaming, è una raccolta di 17 composizioni inedite in cui ognuna narra una storia, un sentimento, un luogo o un avvenimento con l’obiettivo di riportare la chitarra classica al grande pubblico e negli importanti cartelloni concertistici. Il disco comprende “Fantasia sin palabras”, la composizione commissionata a Roberto Fabbri dal XXVI Festival Internacional Andrés Segovia 2012 di Madrid.

Roberto Fabbri, unico chitarrista classico italiano che sia riuscito a far conoscere, apprezzare e utilizzare la propria metodologia chitarristica a livello mondiale, in particolare in Spagna, è nato a Roma nel 1964. Concertista, compositore, autore e didatta, ha studiato chitarra presso il Conservatorio di Musica “S. Cecilia” di Roma. Alla carriera concertistica ha da sempre affiancato una notevole attività editoriale, collaborando con numerose case editrici (Anthropos, Berben, Playgame, EMR, Warner Bros, Carisch). Le sue oltre 30 pubblicazioni per chitarra sono tradotte in cinque lingue, compreso il cinese, e distribuite in tutto il mondo dalla prestigiosa casa editrice italiana Carisch. Tiene regolarmente concerti e masterclasses, insieme a prestigiosi nomi del panorama chitarristico internazionale, nei più importanti festival chitarristici e nelle più prestigiose sale d’Europa, Stati Uniti, Sud America, Russia ed Asia. È testimonial della prestigiosa liuteria spagnola Josè Ramirez. Nel 2010 Fabbri ha ricevuto degli importanti riconoscimenti: il prestigioso premio “Socio De Honor” al “Festival Internacional Andrés Segovia” di Madrid, e il Premio Speciale Didattica 2010 della casa editrice Carisch per oltre 150.000 copie vendute dei suoi libri. Con il suo ultimo disco di chitarra classica “Nei tuoi occhi”, arrivano nel 2013 nuovi e importanti riconoscimenti, come il Premio Nazionale “L’altra Italia – Vite Da Premio”. Dopo aver aperto alcune date dell’“Apriti Sesamo Tour” di Franco Battiato, e aver registrato il sold out all’Auditorium Parco della Musica di Roma nel marzo 2013, Roberto Fabbri è stato in tour in Spagna, dove è tra gli artisti italiani più conosciuti, nonostante sia un chitarrista e non un cantante pop o rock. Nel novembre 2013, ha presentato in Vaticano “Una Preghiera”, una composizione per voce solista, coro e quartetto di chitarre su testo dell’Ave Maria firmata insieme a Paolo Bontempi. Il chitarrista è reduce da un tour che lo ha portato a suonare recentemente in tutta Italia e anche in Europa.

www.robertofabbri.comwww.facebook.com/RobertoFabbriTheGuitarist?fref=ts

 

Ylenia Lucisano

Ylenia Lucisano

Da lunedì 27 ottobre, è online il video del brano “RISCOPRIRMI”, il nuovo singolo di YLENIA LUCISANO (vincitrice del Premio Lunezia 2014 – Categoria “Nuove Stelle”), estratto dal suo disco d’esordio “PICCOLO UNIVERSO” (Bollettino Edizioni Musicali / Artist First). Scritto dal cantautore piacentino Daniele Ronda, il brano tratta il delicato tema dell’autoerotismo femminile inteso come riscoperta di sé attraverso il proprio corpo e la propria sensualità.

Il video del brano “Riscoprirmi”, ideato da Eugenio Ripepi e girato con AF Video di Andrea Languasco e Fabio Zenoardo, racconta appunto la riscoperta di sé della giovane cantautrice attraverso un itinerario sensoriale denso di oggetti, suoni, gusti e odori della sua infanzia, il tutto ambientato nella suggestiva cornice di Villa Etelinda a Bordighera (Imperia) e con la partecipazione della piccola Linnea Rossi nel ruolo di Ylenia da giovane.

Il videoclip del brano “Riscoprirmi” è visibile ai seguenti link:

Link Vevo: http://www.vevo.com/watch/ylenia-lucisano/Riscoprimi/IT2491400008

Anastacia feat Kekko

Da Venerdì 31 ottobre parte ufficialmente la programmazione radiofonica di “Lifeline / Luce Per Sempre” il brano a due voci realizzato da Anastacia e Kekko Silvestre e presentato dai due artisti in anteprima ai media e al pubblico lunedì scorso al Fabrique di Milano.

Anastacia aveva riservato questa sorpresa speciale per i fan del suo concerto milanese, il primo, purtroppo unico per ora, di un tour completamente sold out che avrebbe dovuto fare tappa in questa settimana anche a Roma, Firenze e Padova e che si è dovuto momentaneamente fermare a causa di una pesante laringite peggiorata proprio nel corso della serata di debutto.

Anastacia e Kekko Silvestre, complici ed emozionati, si sono trovati sullo stesso palco per la prima volta a cantare il duetto realizzato insieme, “Lifeline / Luce Per Sempre” (su etichetta BMG), una prova artistica sorprendente che unisce in un eccellente equilibrio due voci intense ed espressive senza eguali.

Il brano è disponibile anche in streaming su Spotify al link Anastacia.feat.Kekko(Modà)_Lifeline/LucePerSempre

Anastacia ha trovato nel suo destino un artista speciale, Kekko Silvestre, voce potente e anima dei Modà, band rivelazione degli ultimi anni: innumerevoli dischi d’oro, multiplatino e diamante all’attivo, oltre a vari sogni realizzati fino ad ora, fra i quali quello di riempire lo stadio  Olimpico e quello di Sansiro il luglio scorso. E quello di cantare con un’artista internazionale e una donna speciale come lei.

A volte le coincidenze sono più importanti di quello che sembrano e un semplice incontro fortuito è all’origine di un tesoro prezioso e inaspettato. Anastacia e Kekko si sono incontrati per la prima volta a Roma, in occasione delle rispettive partecipazioni al programma televisivo Amici: Anastacia ha sentito Kekko cantare e si è immediatamente innamorata della sua voce.

La musica, come sempre parla una sola lingua, e fra i due nasce subito un forte feeling artistico, che porta Anastacia a chiedere a Kekko di interpretare insieme a lei “Lifeline”, uno dei pezzi più intensi e significativi del suo recente album “Resurrection” e secondo singolo estratto in questa toccante versione a due voci dal titolo “Lifeline / Luce Per Sempre”.

L’atto di grande fiducia da parte di Anastacia, nel coinvolgere d’impulso una persona appena conosciuta a cantare una canzone dal significato così personale e delicato per lei, riceve da parte di Kekko una risposta data con notevole coraggio e immediato entusiasmo.

Il dialogo in musica che ne nasce è un profondo scambio di emozioni e parole sulla speranza e sulla vita. Anastacia prega perché la vita torni da lei, che non l’abbandoni. Kekko impersona la vita stessa, che prende corpo attraverso la sua voce strepitosa: “Ho cercato di trasformare la figura della vita nella figura di una persona con la quale Anastacia potesse dialogare, una persona che potesse darle delle risposte senza illuderla, facendole trovare la consapevolezza che non sarebbe stata abbandonata. Volevo interpretare la speranza, una luce che non si sarebbe mai spenta”.

Il risultato è un brano che colpisce dritto al cuore per intensità e qualità delle performance, con due voci straordinarie che si incontrano, si lasciano e si uniscono di nuovo, in un crescendo potente e appassionato. Kekko Silvestre è riuscito alla perfezione nell’intento non facile di sposare con la propria voce il timbro soul di Anastacia, così potente ma allo stesso tempo screziato e ricco di sfumature.

Anastacia ha dichiarato al riguardo: “Sono molto felice di duettare con Kekko su Lifeline, una canzone per me davvero speciale. Condividerla con i miei fan italiani ed essere in grado di esprimerne apertamente il vero significato e quello delle emozioni che l’hanno originata le dà una dinamica del tutto nuova.”

La versione di “Lifeline” cantata solo da Anastacia fa parte di “Resurrection”, uscito nello scorso mese di Maggio su etichetta BMG, primo album di brani inediti da “Heavy Rotation” del 2008, e il sesto in assoluto dell’artista statunitense che nella sua carriera ha venduto oltre 30 milioni di dischi.

E’ stato preceduto dal singolo “Stupid Little Things”, uno straordinario inno pop dei nostri giorni e una delle canzoni migliori mai scritte da Anastacia, che nel frattempo è tornata a collaborare con i produttori Sam e Louis, in passato al lavoro anche con Celine Dion, Jessica Simpson, Leona Lewis, Whitney Houston, Diana Ross, Al Jarreau, ma soprattutto autori insieme a lei di quella “I’M Outta Love” che l’ha portata al successo planetario nel 2000.

Simone Salvi

Simone Salvi

Giovedì 6 novembre dalle ore 20.00 – Virgin Active Café Restaurant&Bar

IL SIMONE SALVI SWING QUARTET APRE GLI ABSOLUT LIVE

Primo appuntamento con la grande musica dal vivo all’ombra degli skyscraper milanesi. Sul palco il crooner col suo trio di musicisti.

Prendono il via in partnership con ABSOLUT Vodka, il 6 novembre dalle ore 20.00, gli Absolut Live, presso il Virgin Active Café Restaurant&Bar. Ad aprire il ciclo di appuntamenti sarà Il Simone Salvi Swing Quartet, al secolo Simone Salvi (voce), Ermanno Novali (piano), Alfredo Savoldelli (contrabbasso) e Federico Donati (batteria), per una serata di swing, pop e jazz in compagnia della voce vellutata del giovane crooner e delle abili note dei tre promettenti musicisti.

Nel cuore della notte milanese, gli Absolut Live sono un viaggio nella musica dal vivo in sette tappe ricche di charme. Una mini rassegna musicale curata da GoodBiz (www.goodbiz.it), al grido di Sette Note per Sette Notti, e dedicata ad altrettanti giovani talenti che vantano già fortunate collaborazioni internazionali e propongono raffinati repertori di grande qualità. Sette appuntamenti con la musica live, dal blues al rock, dal soul allo swing, passando per le ballad americane e il cantautorato italiano, lungo il fil rouge di un amalgama jazz sospeso tra funky e pop. Per chi volesse, sarà possibile abbinare ai piaceri delle note quelli del palato, godendo di una cena vista palco con un menù ricco di portate bio a un costo medio di 25/30 € (bevande escluse).

Simone Salvi si avvicina alla musica in tenera età intraprendendo gli studi di pianoforte e frequentando una scuola di canto. Nel 2004 inizia con il Maestro Maurizio Zappatini, già vocal trainer di Francesco Renga, un importante percorso di studi di tecnica vocale. Dopo la svolta jazz nel 2006, vince il concorso “Giovani Cantanti Jazz in gara 2011” e, tra raffinate rivisitazioni di numerosi classici e qualche interessante arrangiamento di brani della tradizione pop-rock, nel 2013 realizza il suo primo CD intitolato The Portrait of Sinatra.

I prossimi appuntamenti della rassegna Absolut Live saranno il 13/11 con Acoustic Soul Duo (soul e funky jazz), il 20/11 con Roberto Salis One Man Band (pop, rock, blues e cantautori italiani), il 27/11 con ABel SWing Duo (swing, rock e tango), il 4/12 con Pop on Tap Trio (pop, rock, jazz e blues), l’11/12 con Around Pop Duo (pop italiano e internazionale) e il 18/12 con I-DEO Trio (rock, pop, soul e cantautorato, italiani e stranieri).

Virgin Active Restaurant&Bar

Via Toqueville, 9 Milano

Ingresso: 10€ con drink o aperitivo

Info e prenotazioni: tel. 02 8492 7861 – infovirgincafe@gmail.com

Fb: Virginactivecafe